Come recuperare il codice della Postpay

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Al giorno d'oggi il sistema di pagamento che viene scelto sempre più spesso è quello virtuale. Attraverso carte di credito e bancomat si riescono a fare acquisti tradizionali e su internet in modo pratico, veloce e senza la necessità di avere con sè del contante. Tra i vari tipi di carte di pagamento riscuote sempre maggior successo la carta prepagata e tra queste la più conosciuta è senza dubbio la Postpay. Molti sono i vantaggi che questo tipo di carta può offrire, come le spese di gestione contenute, la possibilità di ricaricarla con somme prestabilite così da avere una maggior sicurezza in caso di smarrimento o furto. Come ogni carta prepagata la postpay è fornita insieme ad un codice pin. A volte può capitare di smarrire questo codice, come fare allora per poterlo recuperare? Vediamo.

25

Innanzitutto va detto che quando richiedete la carta postepay vi viene fornito insieme alla carta, ma stampato su di un foglio a parte, un codice numerico indispensabile per effettuare operazioni come prelievi presso gli sportelli postamat o ATM bancari oppure per effettuare pagamenti presso gli uffici postali. Questo codice va custodito con la massima cura poiché è indispensabile per le operazioni sopra indicate che altrimenti non potrebbero essere fatte nella maniera più assoluta. Se vi dovesse capitare di smarrire il codice della postepay e di non ricordarlo a mente è comunque fortemente sconsigliato digitare dei numeri a caso poiché la carta verrebbe irrimediabilmente bloccata dopo un numero prestabilito di tentativi falliti.

35

Un modo per recuperare il codice della postepay comunque c'è: in precedenza, se smarrivate il codice della vostra carta non avevate altra scelta che bloccare la postepay e richiederne in sostituzione una nuova, ovviamente dotata di un nuovo codice. Adesso non è più così e, per poter recuperare il codice basta una semplice telefonata: poste Italiane infatti mette a disposizione un numero verde al quale inoltrare la richiesta di un nuovo codice pur conservando la stessa carta; è anche possibile effettuare la stessa richiesta recandosi presso un qualunque ufficio postale.

Continua la lettura
45

Espletate le procedure per la vostra identificazione, l'addetto vi comunicherà che la vostra richiesta è stata accettata e che riceverete il nuovo codice per posta all'indirizzo comunicato al momento della sottoscrizione della postepay. Prima che il nuovo codice arrivi, però, potrebbe essere necessario attendere diversi giorni, quindi dovrete essere piuttosto pazienti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Banche e Conti Correnti

Come sbloccare Postepay

La postpay è un'ottima carta fornita dalle Poste Italiane, che si applica benissimo a più funzioni. Per fare acquisti su internet. Per ricevere dei soldi da dei parenti, basterà solo dare il codice fiscale e il numero della carta e ricaricarla anche...
Banche e Conti Correnti

Come verificare il CRO di un bonifico

Se intendete effettuare un bonifico bancario e volete monitorarlo fino al momento in cui il destinatario lo riceve, avete la necessità di disporre del cosiddetto CRO che si può ottenere con un’apposita registrazione presso la propria banca. Il CRO...
Banche e Conti Correnti

5 cose da fare prima di bloccare una carta di credito

Quasi tutte le famiglie possiedono oggi almeno una carta di credito. Questo è infatti uno degli strumenti di pagamento più utilizzati anche per fare acquisti on line. Tuttavia può succedere a volte di smarrire la carta di credito o peggio ancora di...
Banche e Conti Correnti

Come Difendersi Dalla Contraffazione Del Bancomat

È sempre più diffuso il giro di affari legato alla contraffazione degli sportelli automatici. La procedura messa in atto dai malfattori consiste nella clonazione delle carte, applicando un lettore di schede alla fessura del bancomat, per leggere la...
Banche e Conti Correnti

Come sbloccare il bancomat bloccato

Tutte le banche mettono a disposizione un’informativa abbastanza esaustiva sulla procedura o sulle modalità per procedere al blocco. Poche sono quelle però che danno informazioni sulle modalità di sblocco.Occorre però precisare che ci possono essere...
Banche e Conti Correnti

Come effettuare un bonifico dall'estero

Sempre più spesso per viaggi di lavoro o semplicemente per prenotare delle vacanze ci capita di dover fare dei bonifici dall'altra parte del mondo. Il denaro, come sappiamo, oggi circola in modo "virtuale": questo, infatti, risulta essere il metodo più...
Banche e Conti Correnti

Come consultare il saldo della carta Paypal

Le carte prepagate stanno prendendo sempre più il sopravvento: diventano un modo sicuro di poter pagare senza avere il disturbo di volta in volta di non avere contanti sufficienti per poter pagare. Esistono tante carte in commercio, ed in base ai servizi...
Banche e Conti Correnti

Come ricaricare la carta Postepay di un'altra persona

Al giorno d'oggi gli acquisti su internet sono sempre più frequenti in quanto risultano essere molto comodi e soprattutto veloci. Esistono diverse tipologie di pagamento online e una delle più famose è senza dubbio quella che prevede l'utilizzo di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.