Come recedere dal contratto di affitto

Tramite: O2O 14/04/2021
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Quando si stipula un contratto di locazione di un immobile viene indicata la data di scadenza. Può capitare tuttavia che si possa verificare la necessità di dover recedere anticipatamente dal contratto. Le esigenze abitative di ognuno cambiano nel corso della vita, anche più di una volta. Insomma può sorgere in qualsiasi momento la necessità di dover interrompere il contratto di locazione. Ad esempio disponibilità economica non adeguata oppure la nascita di un figlio per cui lo spazio a disposizione diventa improvvisamente scarso. Oppure semplicemente bisogna cambiare città per un nuovo lavoro. È opportuno quindi, prima di firmare qualsiasi documento importante, accertarsi di essere in grado di adempiere alle clausole stabilite dal contratto. Altrimenti si corre il rischio di avere delle gravi conseguenze. La legge prevede alcune possibilità per recedere dal contratto di affitto. Leggendo questo breve tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come recedere dal contratto di affitto. Ecco allora di seguito tutte le indicazioni necessarie.

26

Occorrente

  • Raccomandata con ricevuta di ritorno
36

Motivazioni

Il contratto di affitto è un documento ufficiale stipulato da due persone. Una detta locatore ovvero chi mette a disposizione l'immobile e l'altra conduttore oppure inquilino chi usufruisce dell'appartamento o dell'abitazione. Generalmente per legge è soltanto il conduttore che può recedere dal contratto. Egli può richiedere il recesso se riscontra grandi problematiche nell'immobile oppure se il locatore non ha mantenuto fede agli impegni che sono indicati nel contratto. Il conduttore però può recedere dal contratto quando l'appartamento è danneggiato in alcune parti oppure bisogna fare dei lavori per renderlo più funzionale. Inoltre, la legge stabilisce che il l'inquilino può lasciare l'immobile quando si verificano situazioni di cui lui non è responsabile e che non poteva prevedere al momento della stipula del contratto di locazione.

46

Rescissione

Il recesso deve essere essere chiesto tramite lettera. Quest'ultima va inviata al proprietario a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno. Nella lettera devono essere specificati i motivi per cui l'inquilino richiede la rescissione del contratto. La raccomandata va inviata con almeno sei mesi di anticipo rispetto alla data in cui si desidera abbandonare l'immobile. Inoltre, è fondamentale inserire nella raccomandata anche i propri dati anagrafici ed il numero di telefono per essere facilmente ricontattati. Una volta inviata la lettera e confermata la ricezione da parte del proprietario bisogna rispettare le tempistiche previste dalla legge. L'immobile comunque va lasciato come è stato consegnato, altrimenti bisogna pagare al proprietario i danni. In questo caso il locatore può trattenere l'eventuale caparra. Infine, l'inquilino è tenuto a pagare il canone di locazione per tutta la durata del preavviso, anche se lascia l'immobile prima della scadenza dei sei mesi.

Continua la lettura
56

Spese

Naturalmente la risoluzione anticipata della locazione comporta delle spese da entrambi le parti. Si è obbligati a pagare la tassa di registro all'Agenzia delle Entrate per il recesso anticipato. Si tratta di un onere che grava in capo al locatore. Egli successivamente può rivalersi sul conduttore chiedendo la metà della somma versata al fisco. Rimane fermo, ovviamente, il diritto del locatore, ove la risoluzione del contratto di locazione sia dovuta ad un inadempimento del conduttore, al risarcimento dei danni conseguenti all'anticipata cessazione del rapporto. L'ammontare dipende dalla valutazione del giudice di merito. Egli infatti terrà conto di tutte le circostanze del caso.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come recedere da un contratto d'opera

Nella guida seguente, vi forniremo alcune informazioni estremamente utili su come recedere da un contratto d'opera. Quest'ultimo è un semplice rapporto regolato dal Codice Civile, che scatta quando vi rivolgete a determinate categorie lavorative. In...
Case e Mutui

Come disdire il contratto d'affitto

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come disdire il contratto d'affitto. Al momento di stipulare il contratto di locazione, il proprietario e l'inquilino stabiliscono di comune accordo la durata di quest'ultimo, la quale...
Case e Mutui

Come disdire un contratto di affitto senza preavviso

Il contratto di affitto, altresì conosciuto come contratto di locazione, è un accordo scritto tra il proprietario dell'immobile ed un altro soggetto, ovvero l'inquilino, per un determinato periodo di tempo. La sottoscrizione di questo accordo rappresenta...
Case e Mutui

Come fare la disdetta di un contratto di affitto

Fare la disdetta di un contratto di affitto può essere un'operazione piuttosto farraginosa perché richiede la conoscenza di numerose leggi: per questo motivo è di fondamentale importanza informarsi correttamente e soprattutto rivolgersi alle persone...
Case e Mutui

Come rinnovare un contratto di affitto

Al giorno d'oggi sono davvero tantissime le persone che non hanno una casa di proprietà e decidono di prendere una casa in affitto. Questa soluzione infatti risulta essere di gran lunga più comoda ed economica per coloro i quali non possono permettersi...
Case e Mutui

Come controllare lo stato della casa prima di firmare il contratto d'affitto

Acquistare casa in tempo di crisi può oggi rappresentare un azzardo e sempre più persone scelgono l'affitto come valida alternativa. Certo, la casa non è nostra e non possiamo disporre di quest'ultima come più ci piace e per un lasso di tempo stabilito....
Case e Mutui

Come si stipula un contratto di affitto transitorio

Decidere se acquistare casa oppure affittarla può rappresentare spesso un grande problema, specialmente per i più giovani. La scelta, infatti, risulta spesso obbligata dalla precarietà del lavoro e dall'impossibilità di ottenere un mutuo. Talvolta,...
Case e Mutui

Come stipulare un contratto d'affitto con riscatto

Nella guida che verrà presa in esame dopo questa breve introduzione, ci concentreremo sui contratti d'affitto. Come avrete già potuto comprendere tramite la semplice lettura del titolo della guida stessa, vi spiegheremo in pochi passi come stipulare...