Come realizzare con excel un bilancio casalingo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Come un vero imprenditore, vorresti organizzare e tenere sotto controllo le finanze della tua casa. Per farlo, è necessario tenere conto essenzialmente di tre macro-classi di valori: riserve, entrate e uscite. Tabellando opportunamente i valori, sarà possibile sapere quanti soldi si spendono e quanti se ne risparmiano! Ma come? La guida mostra il modo più semplice per realizzare un bilancio casalingo con Excel, in modo personalizzabile. Si tratta di un bilancio consuntivo, cioè che fornisce informazioni sul passato della situazione finanziaria del nucleo familiare. È importante sapere che per redigere questo modello, non bisogna essere degli esperti del computer!

27

Occorrente

  • Excel e un'oretta del tuo tempo!
37

Per organizzare il bilancio in modo personalizzato e personalizzabile, è consigliabile realizzarlo ex novo, anziché usare i modelli che troviamo su internet, che possono essere un valido vademecum, ma a volte risulta troppo difficile modificarli per personalizzarli. Quindi. Se hai deciso di realizzarlo ex novo, apri un nuovo foglio di Excel e realizza una lista che vada a specificare le tre macro-classi, che sono RISERVE, ENTRATE e USCITE. Quindi, per le spese, puoi inserire sotto-classi come AFFITTO CASA, AFFITTO GARAGE, BOLLETTE, FARMACIA, ABBIGLIAMENTO, MUTUO, PALESTRA, ABBONAMENTO RIVISTE e SPESE VARIE. Ogni voce deve essere inserita in una cella diversa, seguendo l'andamento della riga o della colonna. Un trucco per non avere parole troncate è quello di fare doppio click sulla linea che separa due celle. Lo stesso lavoro deve essere fatto anche per le RISERVE e le USCITE.

47

L'aspetto più interessante è la personalizzazione, dal contenuto all'estetica. Colore, bordi, font... Come vedi la tua tabella sta iniziando a prendere forma. A questo punto non bisogna dimenticare di inserire la riga o colonna che tiene conto del tempo e la puoi chiamare DATA. La tabella ora è pronta. Resta solo da riempirla con i dati del nucleo familiare.

Continua la lettura
57

Allora selezioniamo con il mouse le caselle da sommare, Nella casella comparirà la scritta =SOMMA (B2: G2). Ora clicca sul tasto INVIO. Nella casella dell' operazione apparirà uno zero. Inserisci la cella dedicata al TOTALE PARZIALE E ASSOLUTO.

67

La tua tabella ora è pronta. Salvala con il nome bilancio duplica la scheda all'interno del file, rinominando ognuna con il nome dell'anno. Nella colonna entrate dovrai segnare i soldi che entrano nel vostro conto, ovvero gli stipendi, pensioni, regali di parenti per Natale, compleanni, ecc. Nella colonna delle uscite dovrai scrivere il totale di ogni giorno, ovvero quello che giornalmente troverai nella colonna.

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come progettare un bilancio personale

Progettare un bilancio personale significa avere un metodo sicuro per gestire entrate ed uscite, riuscendo quindi a capire se si sta avendo un tenore di vita troppo alto rispetto alle proprie effettive possibilità o se, al contrario, è possibile concedersi...
Aziende e Imprese

Come creare un cash flow partendo da un bilancio

Il cash flow, chiamato anche flusso di cassa, è un rendiconto che può variare in un determinato periodo e viene generato dalle attività finanziarie, operative e di investimento. Tuttavia possono influire anche altre attività, come donazioni o regali...
Richieste e Moduli

Come scrivere il prospetto degli investimenti

Il prospetto degli investimenti è un documento molto importante, spesso utilizzato per comparare diverse situazioni finanziarie e per valutare la stabilità di una società target. Se redatto nel modo adeguato permette di evitare operazioni eccessivamente...
Finanza Personale

Come amministrare il bilancio familiare

Negli ultimi tempi, ancora più che in passato, tenere sotto controllo il bilancio familiare è un impegno al quale non possiamo rinunciare. Per evitare spiacevoli sorprese, dovrebbe diventare una consuetudine occuparsi del bilancio familiare. Soprattutto...
Aziende e Imprese

Come riclassificare un bilancio

Al giorno d'oggi è molto importante riuscire a comprendere le varie informazioni di tipo economico che ogni giorno compaiono su riviste e giornali. Tuttavia questo non è molto semplice poiché all'interno di questi articoli sono presenti termini tipici...
Aziende e Imprese

Come fare un bilancio di fine anno

Il bilancio è costituito da una serie di particolari documenti contabili prodotti periodicamente da una impresa per verificare la situazione patrimoniale e finanziaria allo scadere del periodo amministrativo a cui si fa riferimento. Se siamo proprietari...
Aziende e Imprese

Come leggere un bilancio aziendale

Il bilancio è un documento che le aziende redigono alla fine di ogni anno con lo scopo di rappresentare la situazione patrimoniale e finanziaria dell'impresa: si tratta senza dubbio di un documento di estrema importanza, la cui lettura e interpretazione...
Aziende e Imprese

Come analizzare un bilancio bancario

È ben precisa la tecnica che ci descrive come analizzare un bilancio bancario. La comprensione dello stesso risulta di vitale importanza per diversi soggetti che, per motivi di prassi lavorativa quotidiana, sono costretti ad averne a che fare. Stiamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.