Come pubblicare un libro di cucina

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Se abbiamo la passione per l'arte culinaria, e periodicamente ci sbizzarriamo tra i fornelli per preparare delle ricette inedite da noi create, non è una cattiva idea metterle tutte insieme e pubblicare poi un libro di cucina. In riferimento a ciò, vediamo come ottenere il massimo risultato e soprattutto quali sono le strade da percorrere.

24

La prima cosa dopo aver messo da parte una serie di ricette che preventivamente abbiamo scritto, è di elencarle in base alla tipologia di cibo, quindi antipasti, primi piatti, secondi di carne e pesce ed infine i dolci. Su questa falsa riga, possiamo dunque dividere il nostro libro per capitoli, assegnando ad ognuno un tema ben preciso.

34

A questo punto, bisogna fare una considerazione; infatti, se la pubblicazione deve essere strettamente a carattere familiare o estesa ad amici, le copie dattiloscritte e ben ordinate di ogni singola ricetta, si possono scrivere e stampare attraverso un computer e poi portarle a rilegare, o meglio ancora adottando la tecnica del fai da te per questa specifica funzione. Diversamente se il nostro ricettario di cucina intendiamo pubblicarlo per metterlo in vendita, possiamo affidarci a delle case editrici tra le più note, oppure se optiamo per il formato elettronico (ebook), sfruttare i tanti siti online che nelle loro sezioni, offrono anche la possibilità di questa forma particolare di e-commerce. A questo punto, con le idee chiare e con un progetto ben preciso, possiamo dunque iniziare a redigere il nostro libro di cucina. Supponendo di aver messo da parte almeno dieci ricette per ogni tipo di portata, possiamo partire con il primo capitolo che riguarda come già accennato in precedenza gli antipasti.

Continua la lettura
44

Con la stessa procedura man mano aggiungiamo altri capitoli per i primi piatti, i secondi e i dolci, ma di fondamentale importanza dopo il titolo di ogni ricetta, è che va aggiunta una breve descrizione, specificando eventualmente l'apporto proteico, dopodichè si procede con l'elenco dei prodotti occorrenti e si conclude la presentazione della ricetta con le modalità per prepararla. A questo punto, il libro in base al tipo pubblicazione scelta, lo inviamo in formato cartaceo alla casa editrice non prima di esserci registrati in un'apposita sezione, mentre se la pubblicazione dobbiamo farla attraverso i siti prepositi alla vendita online, le copie dattiloscritte le possiamo redigere in formato elettronico PDF, pubblicando poi il testo con il semplice inserimento del link di riferimento su uno dei suddetti siti online. Da questo momento il nostro libro di cucina magari il primo di una lunga serie, sarà presente nelle migliori librerie o nei maggiori siti online.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Consigli per trovare sponsor per un libro

Scrivere un libro è un'esperienza unica: vi permette di raccontare una vostra storia in un modo molto personale e di condividerla con il pubblico. Purtroppo però l'industria editoriale è un mondo crudele e spietato, che premia soltanto le idee che...
Aziende e Imprese

Come gestire al meglio la pagina Facebook di un ristorante

Oggigiorno esistono tantissimi strumenti che ci permettono di comunicare in maniera efficace e istantanea. L'avvento dei social network ha innalzato il grado di comunicatività di ognuno di noi. Possiamo infatti pubblicare qualsiasi aspetto della nostra...
Lavoro e Carriera

Come scrivere un buon annuncio

Scrivere un annuncio nel modo corretto per il buon esito della vendita è fondamentale. Chiunque avrà avuto necessità di vendere qualcosa e magari non è riuscito proprio perché non ha steso in maniera corretta il proprio testo, evidenziando i vantaggi...
Aziende e Imprese

Consigli per un comunicato stampa di successo

Giornalisti e media sono molto spesso bombardati di richieste di pubblicazioni di notizie e di comunicati stampa e scelgono i più incisivi e i più interessanti da pubblicare. Far emergere il proprio tra i molti che vengono visualizzati ogni giorno in...
Lavoro e Carriera

Come usare motore lavoro e pubblicare annunci sul proprio sito

Chiunque cerchi lavoro, si dedica a ricerche estenuanti di offerte su diversi siti internet. La scelta è particolarmente ampia. Tra i più noti vi sono Bacheca. It. Subito. It, monster. It, Vivastreet Lavoro, annunci. Net, JobNetwork. It, ecc. Ecc.....
Case e Mutui

Come pubblicizzare una casa vacanze

Nella categoria dei "case vacanze" possono rientrare i Bed & Breakfast e le Country House. Sono strutture di accoglienza turistica nate da poco. Il successo di questa formula è dovuto al basso costo; prendere in affitto un appartamento per le vacanze...
Lavoro e Carriera

5 cose da fare per diventare giornalista pubblicista

Diventare giornalisti è il sogno di molti. Ma non tutti purtroppo ci riescono. Sia per incapacità, sia per scarsa determinazione nell'inseguire questo bellissimo sogno. Ricordiamo che i singoli Ordini Regionali dei Giornalisti sono dotati di un Albo,...
Aziende e Imprese

Come scrivere una recensione di un ristorante

Quella che stiamo per illustrare rappresenta un qualcosa che al giorno d'oggi viene messa in pratica da molte persone. Praticamente, prima di decidere dove pernottare oppure in quale ristorante cenare, è diventato molto comune recarsi su internet e andare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.