Come promuoversi con Linkedin

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

LinkedIn è una rete con 65 milioni di professionisti in tutto il mondo. Il membro medio LinkedIn ha un reddito medio familiare annuo di 10.000 euro. Una persona crea un account di accesso di LinkedIn ogni secondo. Quasi il 50% dei membri di LinkedIn hanno autorità decisionale per le loro aziende. È quindi facile capire perché LinkedIn è considerato più vasto pubblico al mondo di professionisti influenti, benestanti in un unico posto. Per iniziare la nostra attività di marketing su LinkedIn, dobbiamo creare un account di accesso se non siamo già iscritti. Ci sono due modi principali per immergersi in LinkedIn promozione aziendale, utilizzando un approccio passivo o prendendo una posizione più aggressiva. Ecco come promuoversi con Linkedin.

25

Il materiale informativo

Oggi, sui social media, ci si costruisce una reputazione, si acquisisce credibilità e si presenta il proprio brand. Anche le migliori aziende, nella ricerca di personale qualificato, effettuano le loro indagini sui social network. Su LinkedIn è possibile vedere i vari profili, gli interessi anche personali, le passioni, la formazione ed i titoli acquisiti. LinkedIn è il nostro canale social attraverso il quale possiamo trovare lavoro. È importante, quindi, utilizzarlo cercando di sfruttarne tutte le potenzialità nel modo migliore.

35

La parola chiave

Nella descrizione utilizziamo delle "parole chiave", così da essere trovati attraverso le indagini effettuate sui motori di ricerca. Inseriamo i nostri contatti, compresi quelli dei vari social network come Facebook, Twitter, Pinterest e Youtube, così da poter essere contattati in qualsiasi circostanza. Vi consigliamo di riempire anche il campo "ulteriori informazioni" così da inserire dettagli utili che facciano capire, oltre alle capacità lavorative, anche che tipi siete nella vita, come utilizzate il tempo libero, se fate volontariato, esperienze sportive: insomma tutto quello che possa dare informazioni in più e valore aggiunto.

Continua la lettura
45

Il profilo professionale

Creiamo un profilo professionale di tutto rispetto, ma anche molto efficace. Importante, in questa fase, è la scelta della foto che verrà visualizzata nella nostra scheda. È bene utilizzare una foto recente in cui siamo vestiti in modo professionale. Una foto inerente al lavoro che stiamo cercando sarà perfetta. Inseriamo anche un "titolo professionale" (quello che appare accanto alla foto nella scheda sintetica) che non si riferisca ad un aspetto specifico, limitando la sfera lavorativa, ma è meglio far capire l'intero ambito di competenze in cui vorremmo lavorare.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Usa Linkedin anche sul tuo smartphone

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come ottimizzare il profilo Linkedin

Con più di 100 milioni di utenti attivi nel mondo e più di 5 milioni presenti nel nostro Paese, LinkedIn è il social network gratuito divenuto una piattaforma fondamentale per voi che dovete presentarvi in modo composto dinanzi ai vostri futuri datori...
Lavoro e Carriera

10 consigli per rendere efficace il profilo Linkedin

Ormai molte aziende utilizzano Linkedin per la selezione del personale. Per questo motivo oggi è indispensabile avere un profilo. Tuttavia non è facile renderlo efficace e darsi visibilità. Gli utenti sono tanti, per cui spiccare è una vera impresa....
Lavoro e Carriera

Come rendere il tuo profilo Linkedin di successo

In questo periodo di crisi, per gli italiani sta diventando sempre più complicata la ricerca di un lavoro.La parola magica per riuscire a trovare il lavoro che si è sempre sognato è "mettersi in gioco", ebbene sì, dovete avere astuzia e creatività,...
Lavoro e Carriera

Le 10 competenze più richieste su Linkedin

Linkedin consiste in un servizio sostanzialmente gratuito, con particolari e facoltative opzioni a pagamento, offerto dal web per lo sviluppo di contatti professionali. Su Linkedin, infatti, qualsiasi utente ha la possibilità di pubblicare e diffondere...
Lavoro e Carriera

Madrid: come trovare lavoro

Trovare lavoro in Spagna non è un'impresa per niente facile, si pensi solo che le ultime statistiche danno un tasso di disoccupazione al di sopra del 25%. Una delle città che da qualche speranza in più è la capitale Madrid. La buona padronanza della...
Lavoro e Carriera

5 modi per personalizzare il tuo CV

Vuoi realizzare il curriculum vitae perfetto ma non sai da che parte incominciare? In questo articolo proveremo ad aiutarti a personalizzare il tuo CV in 5 modi differenti. Al giorno d'oggi infatti, milioni di persone sono alla ricerca quotidiana di un...
Lavoro e Carriera

Come scoprire dove lavora una persona

Oggi grazie alla tecnologia, è possibile effettuare una ricerca online per scoprire con facilità, dove lavora una persona; questa ricerca può avvenire sia attraverso internet, che attraverso i metodi tradizionali. Dai social network ai database privati,...
Lavoro e Carriera

Come intraprendere una nuova carriera dopo i 50 anni

Il lavoro è un bene prezioso che nobilita l'uomo e serve a sostentarlo. È dunque necessario trovare un lavoro affidabile e duraturo. Ma in quest'epoca di crisi economica non esistono più molte certezze in campo lavorativo e, sempre più spesso, si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.