Come progettare delle attività ricreative per anziani

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La società in cui viviamo è statisticamente popolata da persone non più giovani. Sono inoltre carenti le associazioni che si occupano in modo particolare di attività ricreative a favore delle persone ultrasessantenni. È anche per questo motivo che spesso la gente anziana si sente sempre più abbandonata a se stessa. È necessario quindi rivedere, laddove ce ne sia una scarsa considerazione, l'esigenza di queste persone, al fine di predisporre spazi ed occasioni di incontro, socializzazione, nonché attività ricreative-culturali dirette e destinate agli anziani, specie a quelli che al momento non necessitano di alcuna assistenza sanitaria specifica. Continuate a leggere per scoprire come progettare della attività ricreative per gli anziani.

26

Occorrente

  • Motivazione
  • Fantasia
  • Voglia di organizzare
36

Incontri culturali a tema

Tra le attività ricreative che si possono progettare ed attuare ci sono sicuramente gli incontri culturali a tema, oppure dei veri e propri corsi che interessano vari ambiti ed in grado quindi di educare, stimolare interessi e coinvolgere gli anziani anche dal punto di vista sociale. È infatti importante per loro sentirsi parte integrante di una società in piena evoluzione e tenersi, per quanto possibile, al passo con i tempi. Altre attività di svago possono essere dei tornei vari. Ad esempio si può pensare ad un torneo di scacchi per gli appassionati del genere, piuttosto che tornei di carte, o ancora tornei di giochi da tavolo.

46

Giornate dedicate ai balli

Per favorire inoltre l'attività motoria potrebbero essere organizzate delle giornate dedicate interamente ai balli, tra un passo di valzer ed un altro di mazurca. Le persone anziane potranno percepire la gioiosità della vita attraverso il semplice ascolto della musica e nel ritmo. Per i più portati si potrebbe pensare di costituire un bel gruppo di coristi, per apprezzare ancor di più la socialità e la musicalità.

Continua la lettura
56

Gita ricreativo-culturale

Un'altra attività da non escludere è la gita ricreativo-culturale, al fine di consentire alle persone di mantenere vivide in se stesse non solo la voglia di imparare e socializzare ma, anche il desiderio di scoprire posti diversi. In questo modo si affacceranno alla vita stessa da un punto di vista differente. Lo scopo di tale organizzazione è essenzialmente la prevenzione dell'emarginazione, solitudine o inattività delle persone anziane. È necessario inoltre coinvolgere le persone più grandi di noi, facendole sentire vive e preziose per chi ha qualche anno in meno, ma sicuramente molta esperienza e saggezza da acquisire da loro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' necessario inoltre coinvolgerle, facendole sentire vive e preziose per chi ha qualche anno in meno, ma sicuramente molta esperienza e saggezza da acquisire da loro.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come avviare un'attività con scarsi capitali

Al giorno d'oggi purtroppo possedere un'attività che comunque genera un certo profitto è molto importante. Molto spesso però capito di avere le idee giuste per avviare un'attività ma scarsi capitali per avviarla. Diventa quindi un po' frustrante non...
Aziende e Imprese

Come cessare un attività

La cessione di una attività può essere causata da svariati fattori: perché non c'è lavoro sufficiente per riprendere le spese di gestione, perché non si desidera più fare un determinato lavoro o perché, nonostante l'impegno nel mantenere sempre...
Aziende e Imprese

Come avviare un'attività imprenditoriale

Iniziare una qualsiasi attività imprenditoriale è la decisione di tante persone che preferiscono lavorare in proprio: in questi momenti di crisi economica e in mancanza del lavoro pubblico (sempre più in declino), ciò rappresenta una valida alternativa...
Aziende e Imprese

Come progettare un piano di sviluppo turistico territoriale

Negli ultimi tempi la crisi economica ha portato ad un calo a picco dei posti di lavoro. Proprio per questo motivo bisogna assolutamente smuovere le acque e cercare una via d'uscita da questa angosciosa stasi lavorativa. Un ottimo modo per risolvere la...
Aziende e Imprese

Come progettare l'interno di uno studio medico

Il design degli interni di uno studio medico trasmette molte informazioni ai pazienti: dovrebbe riflettere direttamente il tipo di attività e la sua clientela specifica. Ad esempio, l'ufficio di un pediatra avrà un aspetto diverso da quello di un chirurgo...
Aziende e Imprese

Come promuovere una nuova attività

Esistono molti modi per promuovere una nuova attività: canali pubblicitari tradizionali come stampa, TV e radio oppure più innovativi come Internet, i social media e le newsletter e non dimentichiamo le pubbliche relazioni (PR). Alcune operazioni pubblicitarie...
Aziende e Imprese

Come progettare gli uffici

Un ufficio risulta essere esattamente uno degli elementi nei quali si articola la struttura organizzativa di un ente, costituito da una o più persone e dotato di beni strumentali per lo svolgimento dei compiti assegnati dalla divisione del lavoro all'interno...
Aziende e Imprese

Come aprire un'attività in Cina

La Cina è un grande Paese che offre delle enormi prospettive a qualsiasi individuo interessato ad investirci le sue finanze personali. Negli ultimi anni, una notevole crescita economica ha condotto la Cina a diventare uno dei Paesi più ricchi a livello...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.