Come progettare dei corsi di formazione

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: difficile
18

Introduzione

Il processo di formazione riveste un ruolo fondamentale nella società contemporanea, sia per creare delle professionalità atte a svolgere particolari mansioni, sia per specializzare determinate qualifiche. Inoltre gli alti tassi di disoccupazione e la velocità con cui si evolvono le tecnologie spingono non solo i giovani, ma anche chi ha perso un lavoro, ad aggiornare le proprie competenze o ad acquisirne delle nuove. Di seguito troverete una breve guida su come progettare dei corsi di formazione
.

28

Occorrente

  • pc, connessione web, tempo e pazienza
38

Un buon manager della formazione per far sì che il corso abbia successo, deve intuire, ricercare e verificare le necessità delle imprese in termini di competenze o nuove professionalità richieste dal mercato del lavoro. Per fare ciò si consiglia di iniziare utilizzando fonti facilmente disponibili come ad esempio siti web specializzati nella ricerca del lavoro, analisi statistiche ISTAT o di altri enti che si occupano di occupazione e lavoro.

48

Per la scelta del corso da proporre, organizzare i dati raccolti e stilare una classifica dei profili che ritenete possano essere più utili per il vostro territorio. Successivamente focalizzatevi su quelli che pensate di poter facilmente eseguire, a livello di costi (affitoi locali, acquisto attrezzature ecc…) e di competenze dei formatori facilmente reperibili nella zona.

Continua la lettura
58

Dopo aver individuato il corso da proporre dovete verificare la fattibilità economica stimando i ricavi (numero di persone da formare per il costo del corso per persona) e i costi (affitto locali, utenze telefoniche, energia elettrica, paghe dipendenti, formatori e tutor, materiale didattico, spese di promozione etc). Strutturare il corso individuando specifici bisogni formativi. Suddividere il corso in moduli ed affidate la stesura del programma del corso ad ogni formatore, specificando l’alternanza di attività teoriche con attività pratiche.

68

Nella scelta dei formatori non fermatevi alle sole esperienze didattiche e ai titoli di studio posseduti. Scegliere persone disponibili, volenterose e con competenze teorico-pratiche in grado di trasferire oltre al sapere anche il saper fare. Chiedete loro di formulare un programma delle lezioni e successivamente armonizzate il programma proposto con le necessità formative dell'intero corso.

78

Una fase molto delicata è quella delle aziende partner per effettuare un eventuale stage aziendale. Non sottovalutate questo passaggio in quanto sarà l’indice di successo del vostro corso. Promuovete i vostri corsi sul web, con cartellonistica pubblicitaria, con volantini dinnanzi alle università, nei centri per l’impiego, sui social network etc. Curate molto questa fase e soprattutto valutate attentamente le spese di promozione.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non sottovalutate la fase di analisi, vi permetterà di impostare le basi per creare un buon corso
  • Verificate la possibilità che i corsisti possano beneficiare di finanziamenti pubblici (o voucher), vi assicurereste una leva di marketing in più nella promozione

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come progettare gli uffici

Un ufficio risulta essere esattamente uno degli elementi nei quali si articola la struttura organizzativa di un ente, costituito da una o più persone e dotato di beni strumentali per lo svolgimento dei compiti assegnati dalla divisione del lavoro all'interno...
Aziende e Imprese

Come progettare un negozio

Aprire un'attività commerciale, al giorno d'oggi, non è un' "impresa" da poco. Mettersi in proprio comporta una grande responsabilità ma, soprattutto, la piena consapevolezza dei rischi che si possono incontrare lungo il cammino. Per cominciare, mettersi...
Aziende e Imprese

Come progettare un piano di sviluppo turistico territoriale

Negli ultimi tempi la crisi economica ha portato ad un calo a picco dei posti di lavoro. Proprio per questo motivo bisogna assolutamente smuovere le acque e cercare una via d'uscita da questa angosciosa stasi lavorativa. Un ottimo modo per risolvere la...
Aziende e Imprese

Come progettare un ufficio Feng Shui

Il posto di lavoro è uno dei settori chiave in cui si dovrebbe utilizzare il feng shui, se si vogliono manifestare le proprie intenzioni, liberare la mente e promuovere una migliore messa a fuoco, producendo un lavoro di alta qualità che i clienti,...
Finanza Personale

Come progettare un bilancio personale

Progettare un bilancio personale significa avere un metodo sicuro per gestire entrate ed uscite, riuscendo quindi a capire se si sta avendo un tenore di vita troppo alto rispetto alle proprie effettive possibilità o se, al contrario, è possibile concedersi...
Aziende e Imprese

Come progettare una impresa in crowdfunding

In passato, quando una persona concepiva un'idea imprenditoriale, di qualunque natura essa fosse, non aveva che una strada per tentare di ottenere il denaro necessario per avviare l'attività progettata, ovvero chiedere un prestito bancario. Ancora oggi...
Aziende e Imprese

Come progettare l'interno di uno studio medico

Il design degli interni di uno studio medico trasmette molte informazioni ai pazienti: dovrebbe riflettere direttamente il tipo di attività e la sua clientela specifica. Ad esempio, l'ufficio di un pediatra avrà un aspetto diverso da quello di un chirurgo...
Aziende e Imprese

Come progettare la vetrina di un negozio

La vetrina è il biglietto da visita di un negozio. Ammettilo, quante volte ti sei soffermato davanti ad una vetrina, catturato da una bella torta? Per un pasticciere non dev'essere difficile attirare un discreto numero di persone davanti al suo negozio,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.