Come Produrre Uno Schema Per Un Problema Di Approvvigionamento Merci

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Tutti coloro che lavorano in un'azienda con addetta anche la sezione vendita, si ritrova davanti al problema di approvvigionamento merci. Questa problematica è associata alla vendita e commercializzazione di merci che vanno dai magazzini ai negozi, il tutto attraverso una lunga serie di passaggi e anche diversi e spesso inopportuni vincoli. Per questi motivi, nasce spesso la necessità di produrre uno schema per un problema del genere. Come già anticipato è un problema molto comune, diffuso nelle aziende di tutto il mondo, tant'è che questa necessità è diventata molto ricercata. Per tali motivi, questo articolo, andrà a spiegare in pochi e semplici, ma molto dettagliati step, che indicheranno, a chi ne cerca l'aiuto, come produrre uno schema per un problema di approvvigionamento merci.

26

Occorrente

  • Carta e penna. Meglio carta di un block notes
36

In termini logistici è necessario considerare almeno 2 differenti tipologie di luoghi fisici: i magazzini e i negozi, intesi come punti vendita. All'interno dei magazzini, per ogni articolo merceologico è indicata una data di giacenza in termini di pezzi che devono essere evidenziati attraverso periodici inventari, da aggiornare man mano, senza tralasciare nulla. Per i negozi, invece, è necessario ipotizzare la probabile necessità di approvvigionamento in relazione alle differenti categorie delle merci. Essa dipende dal tipo di mercato in cui i punti vendita operano. Consideriamo ad esempio il prodotto destinato alla vendita in impianti stereo. Ora ipotizziamo di avere nella nostra azienda due magazzini (S1 e S2) che hanno i impianti stereo pronti per la spedizione verso i negozi T1, T2 e T3. Da un recente inventario sappiamo che la giacenza di impianti stereo due magazzini è rispettivamente di 10 e 15 pezzi. Dall'ultima analisi di mercato sappiamo anche che l'approvvigionamento necessario ai tre negozi è rispettivamente di 5, 12 ed 8 impianti stereo. A questo punto continuiamo con lo step successivo, che ci indica come schematizzare quello appena detto.

46

Per rappresentare schematicamente questo problematica di approvvigionamento è necessario far ricorso ad una matrice di due righe e tre colonne, atteso che stiamo analizzando due magazzini e tre negozi. Sulle righe vanno riportate le etichette S1 ed S2 mentre sulle colonne le etichette T1, T2 e T3. In fondo a ciascuna riga bisogna riportare la giacenza di impianti stereo di ogni magazzino: quindi alla fine della prima riga scriveremo 10 ed alla fine della seconda 15. Invece alla base di ciascuna colonna - corrispondente al singolo negozio - bisogna inserire l'approvvigionamento da questi richiesto. Così alla base della prima colonna si esprime con il numero 5 l'esigenza del negozio T1, con 12 quella di T2 ed infine con 8 l'approvvigionamento richiesto dal negozio T3. Controllare che non ci siano errori nella lista appena fatta. All'interno della matrice bisogna riportare il costo di trasporto unitario (cioè di ogni impipanto stereo) da ogni magazzino verso ciascun negozio.

Continua la lettura
56

A questo punto, in questo step, si provvede a capire il caso in cui per trasportare un impianto stereo dal magazzino "x" al negozio "y" sappiamo che l'azienda deve sostenere un costo pari a "z" euro, allora nella matrice che stiamo costruendo in corrispondenza della casella avente coordinate (x, y) bisogna inserire il numero "z". Ad esempio se il costo di trasporto dal magazzino S1 al negozio T2 di un impianto stereo è pari a 200 euro, allora nella casella (1, 2) (prima riga e seconda colonna) è necessario inserire il valore 200. E così per tutte le altre coppie, ovvero per tutte le combinazioni di magazzini e negozi. Il problema è facilmente schematizzabile con delle piccole considerazioni di logica, ma aiuta ad avere una lettura migliore della situazione pertanto è consigliabile seguire la procedura qui presentata. Prima di concludere, meglio ricapitolare sempre ogni step e soprattutto controllare bene che non manchi nulla e che venga tutto svolto minuziosamente. Si può fare uno schema esemplificativo su carta leggendo questo articolo in modo da capire molto velocemente e facilmente di come fare questo schema per l'approvvigionamento di merci. È più semplice scrivere e capire il meccanismo che spiegarlo step dopo step. Con il tempo si imparerà a fare tutto meccanicamente e in modo semplice e risulterà essere un gioco da ragazzi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il problema è facilmente schematizzabile con delle piccole considerazioni di logica, ma aiuta ad avere una lettura migliore della situazione.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Le regole essenziali per un importatore di merci

Nel mercato di oggi è importante importare merci non solo a livello nazionale o europeo ma anche a livello mondiale. Fallire in questo mondo, rimettendoci anche una discreta quantità di denaro, è un qualcosa di abbastanza possibile se non vengono rispettati...
Aziende e Imprese

Dogana e merci Extra UE: 5 cose da sapere

La dogana è un’istituzione che ormai per quanto riguarda i paese della comunità europea, è del tutto scomparsa, ma per chi intende intraprendere un viaggio o si intende comprare da paesi extra europei, la dogana rimane ancora come frontiera e tutela...
Aziende e Imprese

Le regole essenziali per un esportatore di merci

L'esportazione è definita come la vendita di merci, o la prestazione di servizi, al di fuori del proprio Stato. Quando si parla di questa operazione dobbiamo ben distinguere l'esportazione in un paese comunitario (Europeo) dall'esportazione in un paese...
Aziende e Imprese

Come si registra una fattura di acquisto merci intracomunitaria

I termini "cessione intracomunitaria" e "acquisizione intracomunitaria" sono relativi ai beni forniti da un business in uno Stato membro dell'UE ad un business in un altro Stato membro dell'Unione europea, in cui le merci sono spedite o trasportate dal...
Aziende e Imprese

Come registrare contabilmente una fattura di vendita di merci

Se state studiando ragioneria, avrete sicuramente a che fare con l'analisi di quelle che è un'azienda e la sua intera struttura organica, a partire dall'imprenditore per arrivare ai beni e le persone che la compongono. Fondamentale, all'interno di un'impresa,...
Aziende e Imprese

Come compilare un packing list per le spedizioni di merci

Occuparsi di spedizioni di merci non è per nulla semplice, i corrieri ogni giorno hanno a che fare con liste infinite di clienti da soddisfare, recapitando a casa i più svariati imballi. Molte volte però capita che si sbaglino o che le liste a loro...
Aziende e Imprese

Come risolvere un problema di massimo utile vincolato

La problematica principale di qualsiasi impresa è quello di raggiungere il più alto utile di esercizio, avendo però una capacità produttiva necessariamente limitata, perché non è infinita: nella seguente semplice e rapida guida che enuncerò nei...
Aziende e Imprese

Come produrre la documentazione necessaria per partecipare ad una gara

La gara d'appalto è sicuramente il metodo più utilizzato per stabilire chi realizzerà o effettuerà determinati servizi specifici, e quindi quale sarà l'impresa costruttrice che avrà l'incarico di svolgerli. L'assegnazione di una gara d'appalto avviene...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.