Come Procedere alla messa in mora di un debitore

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Quando un'azienda emette una fattura nei confronti di un cliente, essa si aspetta che quest'ultima proceda al più presto al pagamento di quanto dovuto. Quando questo non succede allora il creditore deve agire affinché egli riesca a recuperare il proprio credito. Se dovete mettere in mora un cliente o un debitore moroso per mancato pagamento o per essere in ritardo con le rate o con il saldo, perché non vi paga, potete leggere come, quando e quanto costa la messa in mora seguendo questo link: "http://www.tasse-fisco.com/interessi-sui-mutui/interessi-di-mora-calcolo-tassi/12353/", vedendo gli interessi di mora, come maturano sul dovuto e le modalità che potete attuare per riavere il vostro credito. Quindi se non sapete come procedere alla messa in mora di un debitore, non vi resta che continuare a leggere la guida.

27

Occorrente

  • Raccomandata A/R
  • Conoscenza degli articoli del codice civile
37

Nella vita d tutti i giorni, capita continuamente di imbattersi in ritardi o inadempimenti di vario genere, realizzati dai venditori, gestori di utenze, inquilini, ecc... In queste situazioni scomode, è bene attivarsi, senza lasciar passare troppo tempo, con un'intimidazione scritta. Quando il debitore non procede al pagamento di quanto dovuto, in prima istanza il creditore invia dei solleciti di pagamento, che in via "amichevole" richiedono che venga emesso al più presto il pagamento, al fine di risolvere il disguido così creato. Se, nonostante i tentativi di sollecito, il debitore non paga, allora il creditore procederà alla sua messa in mora.

47

A differenza del semplice sollecito di pagamento, con la messa in mora si intima ufficialmente il soggetto a pagare quanto dovuto, e se egli non procede ulteriormente, allora il debitore potrà adire alle vie legali per la riscossione coatta del credito. La messa in mora deve essere comunicata in forma scritta, ed è un documento ufficiale, che precede, qualora non abbia buon esito, l'azione legale vera e propria, quindi l'esproprio. Non è però necessaria l'intimazione formale quando: il debitore ha dichiarato per iscritto di non volere eseguire l'obbligazione, in quanto sarebbe palesemente inutile la richiesta scritta del creditore; è scaduto il termine per adempiere e la prestazione deve essere eseguita al domicilio del creditore, in quanto la scadenza del termine contrattuale non giustifica il ritardo; si tratta di obbligazione da fatto illecito, in quanto si presuppone che la lesione del diritto altrui esige una pronta soluzione.

Continua la lettura
57

Nella comunicazione si riportano i dati relativi al pagamento, le fatture e tutti gli importi per i quali si procede alla messa in mora. Devono inoltre essere riportati gli articoli del codice civile che si occupano di questa specifica materia ovvero gli articoli 1218, 1219, e 1282. La comunicazione scritta va inviata al debitore tramite l'invio di una raccomandata A/R.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando si mette in mora qualcuno è sempre conveniente utilizzare una lettera incisiva, sintetica e che contenga la descrizione dei fatti che danno diritto alla prestazione richiesta

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come Procedere Con La Codifica Prodotti Tramite Barcode

La consapevolezza su ciò che compriamo, mangiamo e beviamo sta diventando sempre più forte e questo è un bene per la nostra salute e per il nostro dovere di cittadini che fanno parte di una comunità. L'informazione è un diritto e un dovere fondamentale...
Aziende e Imprese

Come Procedere alla nomina di un preposto

Nella gran parte dei casi, all'interno di aziende di tipo edile, il datore di lavoro non ha la possibilità di vigilare costantemente ed adeguatamente tutte le attività del cantiere, come l'operato e le attività dei propri dipendenti. In casi di questo...
Aziende e Imprese

Cos'è e come funziona il recupero crediti

Nella società odierna siamo abituati a mantenere un tenore di vita piuttosto alto, permettendoci lussi a volta al di fuori delle nostre reali possibilità economiche; può anche capitare di investire in beni materiali quando si gode di una buona situazione...
Aziende e Imprese

Come avviare la procedura di fallimento della propria attività

Accade sempre più spesso di dover chiudere la propria attività, a causa di una mancata o di un'insufficiente fatturazione. Gli aspetti procedurali del processo di bancarotta sono regolati dalle norme di procedura fallimentare, che fanno parte del diritto...
Aziende e Imprese

Come Comunicare al creditore la revoca del RID

Con il termine RID si intende l'autorizzazione che il debitore concede alla propria banca affinché possa addebitare sul suo conto degli importi da parte di un creditore. In questo modo, le somme verranno direttamente addebitate nel conto corrente della...
Aziende e Imprese

Come contabilizzare l'incasso di un credito mediante effetti

Un diffuso metodo per regolare certe transazioni commerciali è l'utilizzo degli effetti cambiari, che hanno un valore nominale che il debitore verserà successivamente, così da contabilizzare la transazione con denaro reale. Qua si descrivono le diverse...
Aziende e Imprese

Come Recuperare Un Credito Su Fattura

Per chi ha un'attività in proprio è necessario tutelarsi e riscuotere i propri crediti. A volte infatti capita che, dopo aver emesso una fattura di vendita ad un cliente, e purtroppo quest'ultimo sia diventato un cattivo pagatore, ed il credito rimanga...
Aziende e Imprese

Come Contestare una parcella professionale

Se abbiamo bisogno di un servizio da parte di professionisti, come ad esempio un computo metrico o una visura catastale con planimetria di un negozio o di una casa, dobbiamo ovviamente pagare la loro parcella professionale. Gli individui interessati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.