Come presentarsi ad un'azienda

Tramite: O2O 05/05/2017
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Stiamo vivendo un periodo in cui ottenere un lavoro è un privilegio per pochi, così come è un privilegio lavorare con un contratto regolare che consenta di avere una buona e duratura retribuzione. Riuscire a presentarsi nel modo migliore ad un'azienda diventa quindi un elemento di fondamentale importanza per farsi assumere. Far conoscere il meglio di voi, delle vostre competenze, conoscenze, esperienze ed apparire nel modo migliore, è sicuramente fondamentale per l'ottenimento di un posto di lavoro. A questo proposito, attraverso i passaggi seguenti vi illustreremo come presentarsi ad un'azienda nel miglior modo possibile, al fine di ottenere un posto di lavoro.

27

Occorrente

  • Formulare un buon curriculum vitae, sorridere spesso, non arrivare in ritardo al colloquio
37

Scrivere il curriculum

Il primo approccio che l'azienda avrà con voi è rappresentato dal vostro curriculum vitae. Si tratta di una sorta di carta d'identità, dalla quale dipenderà la convocazione di un eventuale colloquio. Ne scaturisce che il curriculum lo si deve formulare perfettamente, in modo tale da invogliare i vostri futuri ipotetici datori di lavoro a convocarvi. Per questo motivo occupatevi innanzitutto di formulare un buon curriculum vitae, preciso e completo di tutte le vostre esperienze e competenze, andando soprattutto ad accentuare quelle relative al lavoro per il quale ci si sta candidando. Esso lo si dovrà ben strutturare, in modo che risulti chiaro e non dispersivo; inoltre dovrà contenere le informazioni necessarie relative ai vostri dati personali.

47

Inserire i dati

Cominciate la stesura del curriculum con lo scrivere i vostri dati anagrafici, come il nome, il cognome, il luogo di nascita, lo stato civile ed i recapiti per contattarvi, quindi numero di telefono e indirizzo email. In seguito dovrete indicare le vostre esperienze formative. Ricordate che queste ultime si devono inserire in ordine cronologico decrescente, cioè partendo dall'ultimo titolo di studio per poi arrivare fino al diploma, in modo tale che salti subito all'occhio quella che è stata la vostra ultima esperienza. Nel caso in cui possediate una formazione universitaria, dovete indicare l'anno di conseguimento della laurea, l'università in cui l'avete conseguita, la votazione e il titolo della tesi. Per quanto riguarda invece la scuola superiore, invece, scrivete nome e tipologia della scuola. Potete inserire anche la votazione, se è buona e se l'istituto frequentato ha una particolare attinenza con il lavoro per cui ci si sta candidando; in caso contrario il consiglio è quello di tralasciare questo particolare, che comunque non è obbligatorio. Per terminare, potete inserire anche dei corsi di formazione professionale, se li avete svolti.

Continua la lettura
57

Preparare il colloquio

Nel caso in cui doveste venire convocati per un colloquio, è bene presentarsi nel modo migliore, altrimenti tutto il lavoro svolto nel compilare il vostro curriculum vitae andrebbe perso. Prima di recarvi al colloquio studiate bene l'azienda, per capire esattamente di cosa si occupa e qual è la figura professionale che sta cercando, così da capire esattamente su quale delle vostra caratteristiche e competenze potrete puntare. Cercate il suo sito web e cercate di capire lo stile dell'azienda, in quanto questo vi sarà utile in sede di colloquio. La prima cosa da ricordare è comunque quella di arrivare puntuali all'appuntamento.

67

Affrontare il colloquio

Fondamentale è vestirsi nel modo giusto. Ovviamente bisogna tenere presente che l'abito da scegliere dipenderà essenzialmente dal tipo di azienda e dal ruolo che andreste a ricoprire. Ricordate di sorridere spesso durante il colloquio e di mostrarvi realmente interessati al posto di lavoro. Non fate riferimento al futuro ipotetico stipendio, almeno nei primi 10 minuti di colloquio o fino a quanto non è stata conclusa la prima fase di conoscenza personale e dell'azienda. Dovrà essere il vostro interlocutore a sollevare l'argomento e anche in questo caso cercate di capire i motivi di tale stipendio, senza controbattere.

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come diventare giurista d'azienda

Non è poi così complicato diventare un giurista d'azienda, anche se il percorso qualche volta può essere molto lungo e complesso. Terminati però gli studi, sarà possibile ottenere molte soddisfazioni professionali ed anche personali. Nella presenta...
Lavoro e Carriera

Come lavorare in un'azienda cosmetica

All'interno della guida che andremo a sviluppare ci concentreremo su una tematica molto particolare, in quanto, come avrete appena visto nel titolo della guida, ora andremo a spiegarvi Come lavorare in un'azienda cosmetica.La cosmetica, soprattutto per...
Lavoro e Carriera

Come scrivere il curriculum per un'azienda metalmeccanica

Scrivere il curriculum per un'azienda metalmeccanica non si differenzia granchè dallo scrivere un curriculum vitae per una qualsiasi altra attività, azienda o ente pubblico, dato che l'utilizzo generico di base del curriculum europeo (Europass), ha...
Lavoro e Carriera

Come rispondere correttamente al telefono di un'attività commerciale/azienda

Ecco una guida, tramite il cui aiuto poter imparare come e cosa fare per rispondere correttamente, al telefono di un'attività commerciale/azienda, in modo tale da non rischiare di sbagliare, commettere errori e mettere a rischio la stessa riuscita de...
Lavoro e Carriera

Come essere un buon receptionist

La figura professionale del receptionist è richiesta con sempre maggiore frequenza, in quanto trova applicazione in vari campi, come quello turistico (settore alberghiero), ma anche commerciale (ad esempio come centralinista sia in aziende che in uffici...
Lavoro e Carriera

Contratto di lavoro intermittente o a chiamata: come funziona

Alcune aziende ed enti privati si avvalgono di lavoratori con contratto di lavoro intermittente o a chiamata in occasione di eventi speciali. A volte, in determinate occasioni e orari, quando l'attività ha bisogno di personale in più, si rivolge ad...
Lavoro e Carriera

Come premiare i dipendenti

Se si lavora in un gruppo è importante da parte del titolare di un'azienda premiare i propri dipendenti. Infatti, i successi di un'azienda dipendono non soltanto da una buona gestione del titolare ma anche dalla collaborazione e dalla bravura dei suoi...
Lavoro e Carriera

Come diventare project manager

Il Project Manager è una professione che ha il compito di visionare l'insieme di un intero progetto. Esso, deve essere in grado di gestire uno o più team contemporaneamente con competenze diverse, coordinare il loro lavoro e garantirne il raggiungimento...