Come presentare un ricorso per Cassazione

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Come vedremo nel corso di questa guida, sulla base della normativa attualmente vigente, il ricorso per Cassazione è uno strumento legale che permette al soggetto di impugnare le sentenze pronunciate dai giudici in appello o in unico grado, caratterizzate da errore di diritto (non per sottoporre nuovamente alla Cassazione il merito della controversia, già decisa precedentemente). Il controllo suddetto dunque, è a tutti gli effetti un controllo di legittimità formale, che è finalizzato a verificare l'assenza di errori giudiziari ed una adeguata applicazione della normativa attualmente vigente. Se siete interessati a scoprire come sia possibile presentare un ricorso per Cassazione, seguite con attenzione i consigli di seguito.

24

Tenete conto innanzitutto, che il nostro codice di procedura civile (all'articolo 360), prevede la possibilità per un soggetto di diritto di impugnare una decisione con un tipico ricorso in Cassazione, esclusivamente per i seguenti motivi: per eventuali violazioni sulle norme di competenza, per violazione di norme giuridiche (compresa la non corretta applicazione delle stesse), per violazione dei contratti nazionali, per cause attinenti alla nullità del procedimento giudiziale e/o della sentenza (e altre cause importanti previste dalla legge).

34

Il ricorso per Cassazione inoltre, per essere presentato deve necessariamente rispettare alcuni requisiti di forma, tassativamente previsti dalla legge. Il ricorso deve innanzitutto contenere l'indicazione riassuntiva dei fatti posti a fondamento del ricorso, l'indicazione del provvedimento, degli atti e dei documenti processuali, l'eventuale ammissione al patrocinio gratuito, i motivi del ricorso (con l'indicazione delle norme su cui si basa il ricorso), la sottoscrizione di un assistente legale (munito peraltro di una procura speciale). Si tratta di elementi processuali che devono essere necessariamente indicati, a pena di inammissibilità del ricorso.

Continua la lettura
44

Concretamente il ricorso per Cassazione, si effettua depositando presso la cancelleria della corte di Cassazione la copia del provvedimento legale impugnato, la procura speciale suddetta, gli atti processuali su cui si basa il ricorso e l'eventuale ammissione al patrocinio gratuito (entro il termine di 20 giorni). Rivolgetevi dunque al vostro legale per effettuare tutti gli aspetti pratici e burocratici del caso (compresa la presentazione del ricorso, che dovrà essere effettuata direttamente dal vostro legale munito di procura).. Ricordate infine che il ricorrente, ha l'onere di chiedere alla cancelleria del giudice a quo di inviare alla cancelleria della Cassazione il relativo fascicolo d'ufficio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come si ricorre in Cassazione

In Italia sono presenti tre gradi di giudizio: il processo di Primo Grado, l'appello presso la Corte d'Assise e infine la Cassazione. Le sentenze pronunciate nei primi due giudizi possono venire annullate o confermate, quella pronunciata in Cassazione...
Richieste e Moduli

Multa per divieto di sosta: come e quando fare ricorso

Contro le sanzioni amministrative dovute alla violazione di qualche regola prescritta dal Codice della Strada, è possibile presentare ricorso. Almeno una volta nella vita è probabilmente capitato a tutti gli automobilisti o motociclisti di prendere...
Richieste e Moduli

Come fare ricorso per un concorso pubblico

L'accesso al pubblico impiego avviene generalmente per concorso pubblico mediante il quale viene selezionato il personale a cui destinare la titolarità di uffici o assegnare specifiche posizioni organizzative. In relazione a specifici requisiti vengono...
Richieste e Moduli

Come fare ricorso all'Anagrafe in caso di controversia sulla residenza

Ogni cittadino ha la possibilità di fare ricorso nei confronti dell'Ufficio Anagrafe del Comune di residenza se si accorge che sussistono errori negli atti che lo riguardano. Questi errori possono essere involontari, frutto di una errata trascrizione...
Richieste e Moduli

Come fare ricorso per la rimozione dei sigilli su beni ereditari

A seguito del decesso di un cittadino comincia la prassi sui beni ereditari. In presenza di contestazioni da parte di potenziali eredi o di creditori si appongono dei sigilli sugli averi. La procedura per la richiesta di rimozione è abbastanza semplice....
Richieste e Moduli

Come fare ricorso per mancato riconoscimento stato di invalidità

Invalido è chi ha difficoltà nell'eseguire le tipiche funzioni della vita quotidiana a causa di menomazioni fisiche, psichiche o intellettive. Le persone invalide possono ottenere dei particolari benefici, a seguito della presentazione di un'apposita...
Richieste e Moduli

Come fare ricorso per una multa in autotutela

Come vedremo nel corso di questa guida, nel caso in cui si sia ricevuta un multa (un verbale di infrazione al codice della strada), e si ritenga che l'atto sia sbagliato o comunque contrario alla legge, è possibile provare a chiedere l'annullamento (effettuando...
Richieste e Moduli

Il ricorso per decreto ingiuntivo

Vediamo perciò come dovrete procedere, se siete interessati a tale argomento, successivamente vi sarà spiegato come eseguire il ricorso per decreto ingiuntivo correttamente. Con il termine "decreto ingiuntivo", si intende il rimedio mediante il quale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.