Come presentare sollecito di una pratica al Registro Imprese

tramite: O2O
Difficoltà: media
112

Introduzione

Dopo aver presentato al Registro delle Imprese una pratica riguardante le aziende artigiane, il repertorio delle notizie economiche e amministrative ovvero R. E. A., il deposito di bilanci ed alle attività regolate, può rendersi necessario richiedere un sollecito finalizzato ad accelerare la procedura della pratica. Vediamo, con questa guida, come presentare on line sollecito di una pratica al Registro Imprese.

212

Per usufruire di questo servizio, dovrai rivolgerti alla Camera di Commercio di competenza accedendo al loro sito come ad esempio, nel caso della Camera di Commercio di Milano al seguente indirizzo: www. Servizionline. Ml. Camcom. It. Se risulti già registrato non dovrai fare altro che effettuare il login, altrimenti sarà necessario che tu faccia la tua registrazione indicando il tuo indirizzo e-mail, la tua password ed i tuoi dati anagrafici. Potrai anche effettuare il tuo accesso usando la carta nazionale dei servizi meglio conosciuta come CNS. Questo documento è un vero e proprio certificato di autenticazione che può essere racchiuso nella smar car, utilizzabile solo se possiedi un adeguato lettore o un token usb o meglio una chiavetta Usb collegabile al pc. Se opti per una di queste due soluzione, dovrai accedere al sito della Camera di Commercio cliccando su "accesso tramite CNS".

312

Tieni presente che la tua richiesta di sollecito potrà essere depositata entro determinati termini ovvero a partire dal secondo giorno dopo l'invio della domanda per le richieste di costruzioni, di scissioni e fusioni; dal sesto giorno dopo la trasmissione quando si tratta di denunce Rea, di iscrizioni, di cancellazioni o di modifiche di attività artigianale; a partire dall'undicesimo giorno dopo la richiesta d'istanza per le pratiche di attività regolate come quelle di autoriparazioni, di impiantistica, di attività di agenti di commercio e quant'altro; dal trentunesimo giorno dopo l'inoltro delle pretesa inerente l'invio dei bilanci.

Continua la lettura
412

Una volta che sarai stato identificato ed avrai avuto l'autorizzazione ad accedere, dovrai prima cliccare sulla scritta "solleciti pratiche Registro Imprese" e poi su "nuovo sollecito". Ti apparirà sullo schermo un modulo predisposto che dovrai compilare con i dati identificativi della tua pratica, in particolare dovrai indicare il protocollo attribuito al tuo documento, il suo codice, la data in cui hai depositato la tua istanza, il tuo codice fiscale personale o quello della tua azienda e gli eventuali dati REA.

512

Dovrai quindi completare il tuo schema specificando sia il tipo d'ufficio della Camera di Commercio a cui è indirizzato e, pertanto, competente a valutare il tuo incitamento che la tipologia della pratica ovvero se si tratta di scissione, fusione, costituzione, di bilancio o di attività regolate.

612

Prima di procedere all'invio della tua domanda, rammenta di salvare i dati. Poi, cliccando sul tasto "procedi" potrai scegliere tra inviare alla Camera di Commercio in modo automatico la tua domanda e al, contempo, protocollarla, oppure potrai decidere cliccare su "visualizza domanda" con lo scopo di scaricare la tua istanza in PDF su cui risulterà il regolar invio della tua sollecitazione.

712

Se, invece, preferisci bloccare la tua richiesta, dovrai semplicemente cliccare sulla scritta, a destra del menù, "Annulla", in questo caso potrai cambiare tutte le informazioni che hai indicato durante la compilazione con altri dati oppure attivare una nuova istanza.

812

Terminata la proceduta di invio, riceverai un'e-mail di conferma di avvenuto inoltro. Nella posta elettronica vedrai riportato il numero di protocollo della tua nuova pratica e tutti i dati che hai indicato nel sollecito. Ti raccomando, controlla che non ci siano errori, stampane una copia e conservala con cura.

912

Per avere la totale certezza che la tua pretesa proceda per il meglio, ti suggerisco di controllarla cliccando sul menù alla voce "Elenco richiesta". In questo modo, avrai la possibilità di tenere sotto occhio l'andamento della tua pratica, la data della sua presa in carico, il suo codice identificativo ed il numero di protocollo. Questi dati, ti potranno servire nell'eventualità che tu decida, non prima di tre giorni dalla data del tuo sollecito, di ripresentare un nuovo aggiornamento alla tua sollecitazione.

1012

Ti informo che puoi usufruire anche di un'assistenza telefonica per facilitarti la compilazione della modulistica del sollecito. Ti basterà contattare il call center, il cui numero è disponibile sul sito della Camera di Commercio della tua zona, oppure comporre il numero verde indicato sulla stessa pagina web e seguire la voce guida di un risponditore automatico attivo 24 ore su 24 sette giorni su sette.

1112

Non dimenticare che puoi anche recarti direttamente presso lo sportello dell'URP, Ufficio di relazione con il pubblico della Camera di Commercio della tua zona, sia per avere informazioni relative a come redigere un sollecito che la documentazione cartacea necessaria per richiederlo senza ricorrere al servizio online.

1212

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Conservare copia della richiesta
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come fare un sollecito per la disoccupazione

Il mancato pagamento per l’indennità di disoccupazione è un problema che riguarda purtroppo sempre un maggior numero di persone in Italia. La nuova norma che regola l’indennità di disoccupazione (NASpI) è entrata in vigore da maggio 2015. Purtroppo...
Richieste e Moduli

Come scrivere un sollecito di pagamento fattura con riserva applicazione interessi moratori

Per tutelare il creditore durante una transizione, che può vedere il ritardo di un pagamento da parte di un creditore, è stato stabilito una sorta di risarcimento (interessi moratori) con il Decreto Legislativo 9 ottobre 2002, n. 231. Si consiglia,...
Richieste e Moduli

Certificazione Unica: cosa fare se non arriva

La Certificazione Unica, necessaria per la dichiarazione dei redditi, dev'essere recapitata al dipendente, dal proprio datore di lavoro, entro la fine di febbraio. Se ciò non dovesse accadere, si deve provvedere per vie alternative all'acquisizione del...
Case e Mutui

Come agire se un inquilino non paga le spese condominiali

I proprietari di un appartamento sanno bene che una spiacevole situazione in cui spesso si incorre è quella di avere a che fare con un inquilino che non paga le spese condominiali. Se siamo possessori di una casa, per evitare di incappare in questa circostanza,...
Aziende e Imprese

Come Procedere alla messa in mora di un debitore

Quando un'azienda emette una fattura nei confronti di un cliente, essa si aspetta che quest'ultima proceda al più presto al pagamento di quanto dovuto. Quando questo non succede allora il creditore deve agire affinché egli riesca a recuperare il proprio...
Lavoro e Carriera

Come difendersi dal recupero crediti

Generalmente per il recupero crediti l'azienda titolare del credito dapprima avvia una prima fase di sollecito, attraverso il proprio ufficio legale interno e, se dopo questa prima fase di sollecito, rimane insoluto, le pratiche passano ad un'agenzia...
Richieste e Moduli

Come richiedere il pagamento interessi moratori causa ritardato pagamento

Il creditore, nell'ambito di una transazione, può riportare dei danni susseguenti al mancato pagamento da parte del debitore. Proprio allo scopo di tutelare il creditore, è previsto in favore dello stesso un risarcimento sotto forma di interessi moratori....
Lavoro e Carriera

Come recuperare i crediti scaduti

Generalmente per recupero crediti si intende l'insieme di tutte le attività che il creditore svolge nei confronti del debitore, al fine di ottenere il pagamento di quanto gli spetta. Questo perché il più delle volte, alla scadenza fissata per pagare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.