Come presentare l'autocertificazione del reddito ai fini sanitari

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le spese sanitarie sono abbastanza alte ma anche necessarie all'interno di ogni famiglia.
Per fortuna la sanità italiana è pubblica pertanto permette a tutti di accedere ai servizi sanitari.
Da svariati anni lo Stato ha cominciato a chiedere ai cittadini di partecipare alla spesa pubblica pagando il ticket.
L'autocertificazione non è prevista per persone esenti totali.
Per tutte le famiglie che versano in una situazione disagiata dal punto di vista economico è possibile richiedere l'esenzione del ticket ed altri pagamenti.
Per tale motivo è bene essere in regola ed aggiornati con la documentazione reddituale.
Vediamo quindi insieme come presentare correttamente l'autocertificazione del reddito ai fini sanitari.

27

Occorrente

  • cud
  • modello 730
  • modello Unico
  • carta d'identità
  • stato di famiglia
  • tessera sanitaria
37

L'autocertificazione a fini sanitari deve essere presentata da ogni componente del nucleo familiare maggiorenne e non fiscalmente a carico.
Se nel tuo nucleo familiare c'è qualcuno che ha un reddito lordo annuo non superiore a 2.840,51, dovrà essere considerato familiare a carico dal punto di vista fiscale.
Nell'autocertificazione dovrai dichiarare di appartenere ad un nucleo familiare individuato dalla comune residenza anagrafica oltre che dai vincoli di parentela, dichiarando inoltre il reddito lordo del nucleo familiare, ovvero la somma di tutti i redditi dei componenti della famiglia, al lordo degli oneri deducibili.
Il reddito è indicato:
- nei modelli: CUD parte B punto 1;
- Modello 730 alla voce "Reddito complessivo" rigo 11;
- Modello Unico alla voce "Reddito complessivo" rigo RN1.

47

Nell'autocertificazione devi anche dichiarare che ti impegni a comunicare tempestivamente ogni variazione reddituale del nucleo familiare in questione.
Le fasce reddituali che le Regioni mettono a disposizione sono tre:
- Prima fascia: fino a 36.152 euro;
- Seconda fascia: da 36.1253 a 70.000 euro;
- Terza fascia: da 70.001 a 100.000 euro.
Oltre tale limite di reddito (100.000) non è più necessario presentare l'autocertificazione perché non si ha diritto ad alcuna agevolazione fiscale e verrà applicato il ticket massimo previsto.

Continua la lettura
57

I dati compilati nell' autocertificazione verranno registrati all'anagrafe sanitaria con il relativo codice (riportato su ogni impegnativa o ricetta) di fascia di reddito.
I moduli sono reperibili non solo nelle Sedi del Servizio Sanitario ma anche nelle farmacie, ambulatori, Caaf, altri patronati o scaricato via internet.
Per quest' ultima (on line) una copia con allegato documento d'identità, potrà essere inviata via posta, con raccomandata (A. R), via fax o con posta certificata agli indirizzi dell' ASL di residenza.

67

Prima di firmare l'autocertificazione, ricordati di dare il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art.13 del decreto Lgs. N°196/2003.
I dati reddituali dichiarati sono soggetti a controlli ai sensi del DPR 445/2000 e in caso di dichiarazioni mendaci si è perseguibili penalmente con ammenda amministrativa.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Alcune Regioni hanno predisposto dei modelli. Informati presso l'Asl.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come calcolare il reddito d'esercizio

La suddivisione della vita aziendale in periodi amministrativi è necessaria ed obbligatoria per determinare il reddito d'esercizio, ovvero il risultato economico conseguito al termine dell'anno. È importante perché esprime se la gestione di quel determinato...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di articoli ortopedici e sanitari

Sono sempre di più gli anziani che, oltre ad avere bisogno di cure ed ausili, sono anche disposti a investire maggiormente per assicurarsi il giusto comfort nella vita quotidiana. Il mercato dei prodotti ortopedici e sanitari è dunque particolarmente...
Aziende e Imprese

Come costituire un'associazione culturale senza fini lucrativi

Riunirsi all'interno di un'associazione permette di vivere un'esperienza di gruppo in cui condividere interessi e passioni cercando di raggiungere un obiettivo comune. L'appartenenza ad una comunità e la possibilità di coltivare progetti condivisi è...
Aziende e Imprese

Come presentare un progetto per ottenere fondi pubblici

Se volete presentare un progetto e non sapete come fare avete trovato la guida che fa per voi! La guida infatti vi consentirà di predisporre un progetto di varie dimensioni seguendo dei semplici passi logici trasformando così la vostra idea in solida...
Aziende e Imprese

Come presentare un progetto

Se vi hanno incaricati di portare un progetto per il vostro lavoro, occorre curare tutte le fasi nei minimi dettagli. Sono due i passi più importanti da tenere in considerazione: organizzare bene il progetto, per renderlo più preciso, efficiente e facile...
Aziende e Imprese

Come presentare un'idea imprenditoriale

Un'idea imprenditoriale è il punto di partenza per creare un'azienda di successo. C'è chi ha fatto la sua fortuna grazie ad una semplice idea, che poi è riuscito a sviluppare nella maniera migliore per generare quanto più profitto possibile. Proprio...
Aziende e Imprese

Come presentare un piano formativo aziendale

La formazione aziendale consente di migliorare le proprie competenze e prepararsi in modo tale da essere in grado di soddisfare le esigenze dell'azienda. Le competenze in questione dipendono da una serie di fattori quali, ad esempio, i cambiamenti della...
Aziende e Imprese

Come E Quando Presentare La Comunicazione Per Dichiarazioni Di Intento Ricevute

In questo articolo vedremo come e quando presentare la comunicazione per dichiarazioni di intento ricevute. Gli operatori economici che vendono beni, ma anche che forniscono servizi ad altre aziende, e quindi che non sono obbligate al pagamento dell'Iva...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.