Come prepararsi per un colloquio di gruppo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I colloqui di lavoro sono ormai organizzati da tantissime aziende. Questo perché, al contrario del colloquio singolo, l'azienda può valutare direttamente la capacità di interloquire e di lavorare in gruppo. Questo tipo di colloquio comporta notevoli svantaggi per chi è timido o comunque non si trova a suo agio nel parlare davanti una platea. Per questo occorre una preparazione particolare, in modo da essere spigliati e spiccare sugli altri partecipanti. Non occorre neanche esagerare, perché anche questo può risultare controproducente. Questa guida si propone appunto di spiegarvi come prepararsi per un colloquio di gruppo.

26

La prima cosa da fare è certamente quella di allenarsi a mantenere il controllo. Come per un qualsiasi esame, è importante restare concentrati e allo stesso tempo mantenere la calma. Se siete dei tipi ansiosi, il consiglio è quello di dedicarvi a qualche attività yoga. Allo stesso tempo cercate di allenarvi a parlare in gruppo e, se siete da soli, parlate allo specchio. Questa attività potrebbe sembrare stupida, ma in realtà è un'ottimo allenamento che scioglie il linguaggio e vi aiuta a superare la vergogna.

36

Anche se è un colloquio di gruppo, resta sempre un colloquio di lavoro. Preparatevi dunque un discorso o almeno una scaletta, in modo da sapere cosa dire. Non imparatelo a memoria, ma fatelo vostro, in modo da essere sicuri di quello che dite. Inoltre durante un colloquio di gruppo potrebbe venir analizzato un argomento, quindi dovete essere in grado di affrontare una discussione. Studiate i vari argomenti che potrebbero essere trattati, ma senza caricarvi di ansia. L'importante infatti è essere spigliati e allo stesso tempo sicuri. È bene non trascurare nessun particolare. Oltre al discorso, allenatevi anche con la gestualità. Infatti dovete "sapervi vendere" e quindi essere convincenti. Le mani devono accompagnare il vostro discorso, senza però esagerare (potreste risultare fastidiosi).

Continua la lettura
46

Anche il look vuole la sua parte. Naturalmente dipende dal tipo di colloquio, ma in linea di massima occorre vestirsi eleganti, ma non troppo. Il look deve essere curato e deve trasmettere sicurezza, ma non dovete vestirvi come se doveste andare ad un matrimonio. Per gli uomini una giacca e cravatta vanno più che bene, non c'è bisogno dell'abito. La donna deve saper essere affascinante, con un vestito professionale ed un filino sexy. Evitate assolutamente le minigonne o le scollature esagerate. Un trucco sobrio poi è il tocco finale per essere perfette.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Mantenete sempre la calma e la professionalità;

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come prepararsi per un primo colloquio di lavoro

Con i tempi di crisi che abbiamo le possibilità di essere chiamati per un colloquio di lavoro sono minori rispetto a qualche anno fa. Se si riesce ad essere selezionati da un'azienda è importante non fallire questa opportunità. Per essere assunti è...
Lavoro e Carriera

Come prepararsi per un colloquio di lavoro

Il comportamento durante il colloquio di lavoro spesso rappresenta il fattore determinante della scelta di un candidato rispetto ad un altro. Per questo, l’incontro faccia a faccia è una fase critica del processo di selezione ed è necessario fare...
Lavoro e Carriera

Come prepararsi ad un colloquio in inglese

Se ci rechiamo all'estero per cercare di ottenere un posto di lavoro, sappiamo che è indispensabile parlare in inglese durante il colloquio. Tuttavia, se la nostra conoscenza della lingua è solo a livello scolastico, possiamo adottare alcuni metodi...
Lavoro e Carriera

Come prepararsi mentalmente per un colloquio di lavoro

Oggi più di ieri il lavoro è diventato precario. Capita quindi, sempre più frequentemente, di trovarsi di fronte a colloqui di lavoro. È fondamentale fare una buona impressione da subito, abbiamo solo una manciata di minuti per distinguerci dagli...
Lavoro e Carriera

Le 10 regole d'oro per un colloquio di successo

Se siete in cerca di un lavoro e finalmente il vostro spasmodico invio di curriculum vitae in giro per il paese ha portato i suoi frutti, probabilmente dovrete affrontare un colloquio di lavoro. Se siete stati chiamati a colloquio significa che il vostro...
Lavoro e Carriera

Come sostenere un colloquio motivazionale

Terminato il proprio ciclo di studi superiori o universitari, è il momento migliore per dedicarsi alla ricerca di un lavoro. Generalmente, per portare avanti la selezione, il reclutatore aziendale si avvale di un colloquio motivazionale per conoscere...
Lavoro e Carriera

Le domande da non fare al primo colloquio di lavoro

Affrontare un colloquio di lavoro non è facile. Nonostante le numerose esperienze lavorative, può essere stressante sottoporsi ad una candidatura. Chi ha fatto molta esperienza in questo campo, conosce già le regole di base. Tra queste ci sono le norme...
Lavoro e Carriera

Le 10 frasi da non dire mai a un colloquio di lavoro

Specialmente in questo periodo in cui trovare lavoro in Italia è un' impresa ardua, è necessario quanto meno evitare di sprecare le poche occasioni che vi si presentano. Per cercare di fare una discreta figura, dinanzi i responsabili di risorse umane...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.