Come prepararsi mentalmente per un colloquio di lavoro

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Oggi più di ieri il lavoro è diventato precario. Capita quindi, sempre più frequentemente, di trovarsi di fronte a colloqui di lavoro. È fondamentale fare una buona impressione da subito, abbiamo solo una manciata di minuti per distinguerci dagli altri candidati e fare colpo sul nostro selezionatore. Non dobbiamo quindi presentarci all'incontro come degli sprovveduti, senza prima fare una riflessione su ciò che potrebbe esserci utile per mettere in luce le nostre capacità. Vediamo come preparar il nostro colloquio attraverso tre punti imprescindibili.

25

L'immagine

Partiamo dal presupposto che il primo sentimento che dobbiamo accrescere in chi ci sta davanti è la fiducia. Nessuno vorrebbe assumere in casa propria un ladro o uno sfaticato. Iniziamo con il valutare per quale lavoro ci siamo presentati al colloquio. Il nostro abbigliamento deve essere consono all’occasione; andare in giacca e cravatta per un posto da falegname ci farebbe passar per matti, mentre andare in tuta per un lavoro da consulente bancario ci farebbe finire direttamente nella pila degli scartati. Prendiamo dunque coscienza di quello che sarà il modo di vestire che andremo ad avere tutti i giorni, in caso di assunzione, ed adottiamolo per il colloquio.

35

L'informazione

Dobbiamo immaginare come potrebbe avvenire il dialogo tra noi ed il nostro interlocutore. Partendo dalla mansione per cui cercano il candidato, sforzarsi di pensare alle domande che ci verranno proposte, in modo da avere una risposta pronta e precisa. Le grandi pause di riflessione non aiutano, vedere candidati che fissano il soffitto non depone mai a loro favore. Impegnare quindi la propria fantasia per cercare di portarsi avanti e guadagnare terreno prezioso.

Continua la lettura
45

Lo spirito

Abbiamo dato un’immagine professionale con il nostro abbigliamento, superato brillantemente tutti i quesiti che ci sono stati posti, cosa potrebbe migliorare ulteriormente la nostra posizione? Lo spirito. Certo lo spirito è fondamentale, presentarsi brillanti, propositivi, dinamici e soprattutto entusiasti. Queste qualità sono contagiose e rendono positiva anche l’impressione in chi ci sta davanti, convincendolo che siamo la persona giusta per la sua azienda. Non dimentichiamo, qualsiasi cosa accada durante il colloquio, mai perdere il buon umore, mettersi sulla difensiva o ancor peggio tenere un atteggiamento ostile. Con questa preparazione mentale le nostre chance aumenteranno ed il colloquio risulterà più piacevole per entrambi i partecipanti.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tenere un atteggiamento positivo

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come prepararsi per un colloquio di lavoro

Il comportamento durante il colloquio di lavoro spesso rappresenta il fattore determinante della scelta di un candidato rispetto ad un altro. Per questo, l’incontro faccia a faccia è una fase critica del processo di selezione ed è necessario fare...
Lavoro e Carriera

10 modi per prepararsi a un colloquio di successo

Avete appena ottenuto una candidatura di lavoro e non sapete come affrontare e superare al meglio l'imminente colloquio di lavoro? Niente paura! Non disperate! Scopriamo insieme 10 meravigliosi modi per prepararsi a un colloquio di lavoro di successo...
Lavoro e Carriera

Come prepararsi ad un colloquio in inglese

Se ci rechiamo all'estero per cercare di ottenere un posto di lavoro, sappiamo che è indispensabile parlare in inglese durante il colloquio. Tuttavia, se la nostra conoscenza della lingua è solo a livello scolastico, possiamo adottare alcuni metodi...
Lavoro e Carriera

Come prepararsi per un colloquio di gruppo

I colloqui di lavoro sono ormai organizzati da tantissime aziende. Questo perché, al contrario del colloquio singolo, l'azienda può valutare direttamente la capacità di interloquire e di lavorare in gruppo. Questo tipo di colloquio comporta notevoli...
Lavoro e Carriera

Come presentarsi ad un colloquio di lavoro

Un colloquio di lavoro è sempre fonte di grande preoccupazione: si teme di non essere all'altezza della situazione e di non fare la figura voluta, si ha paura di non riuscire a dare la giusta impressione e quindi di non essere assunti. Mani sudate, voce...
Lavoro e Carriera

Le domande da non fare al primo colloquio di lavoro

Affrontare un colloquio di lavoro non è facile. Nonostante le numerose esperienze lavorative, può essere stressante sottoporsi ad una candidatura. Chi ha fatto molta esperienza in questo campo, conosce già le regole di base. Tra queste ci sono le norme...
Lavoro e Carriera

10 consigli per fare colpo a un colloquio di lavoro

Per trovare lavoro è necessario sempre fare un colloquio mirato ed esporre tutte le proprie capacità. In un colloquio lavoro è importante capire se la persona che si cerca per una determinata posizione, è adatta o meno a ricoprire un posto preciso...
Lavoro e Carriera

Le 5 regole da rispettare durante un colloquio di lavoro

Finalmente, dopo tanti curriculum vitae inviati, siete riusciti ad ottenere un colloquio di lavoro. La cosa, ovviamene, è stressante, almeno per la maggior parte delle persone. Ancora di più in un paese, come il nostro, dove trovare un'occupazione,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.