Come prelevare denaro dal proprio conto PayPal

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

PayPal è il sito più diffuso per fare acquisti e vendite online, e nel contempo per ricevere pagamenti. Si tratta del cosiddetto denaro elettronico che è molto facile da spostare, e garantisce sicurezza senza esporre a rischi i dati personali e quelli bancari. Tutto si svolge attraverso un semplice indirizzo email. Oggi tuttavia, ci sono stati dei cambiamenti, per cui è possibile prelevare denaro contante dal proprio conto PayPal attraverso due opzioni. Nella seguente guida, attraverso una serie di utili e semplici passaggi, vi spiegherò come prelevare denaro dal proprio conto PayPal. Vediamo quindi come procedere.

27

Occorrente

  • Postepay
  • Account PayPal personale
  • Denaro
  • Indirizzo email
37

Aprire l'account PayPal

Innanzitutto, la prima operazione da compiere per prelevare denaro dal proprio conto PayPal, è sicuramente quella di aprire il vostro account PayPal personale: sia online che in centri convenzionati (tabacchino), potete ricevere una carta di credito che permette di prelevare denaro contante in tutti gli ATM. L'operazione richiede pochi minuti, e basta che presentiate un account email valido, il vostro codice fiscale e il vostro documento d'identità. All'atto della ricezione della carta, sarà sufficiente andare sul sito e convalidare il vostro account, seguendo la procedura guidata.

47

Attendere i tempi di trasferimento

Inoltre, allo stesso account, potete aggiungere altri indirizzi email, per un totale di otto compreso quello iniziale. Generalmente, il trasferimento del denaro elettronico sulle carte di credito, avviene entro due/tre giorni lavorativi, quindi bisogna attendere i tempi prestabiliti prima di poter andare a prelevare. Il prelievo, comporta però una spesa di 1.75 euro se non avviene presso ATM convenzionati, anche se in genere ogni ente erogatore, appoggia le sue carte a una o più banche, per cui è sufficiente visitare il loro sito, per sapere qual è quella convenzionata e risparmiare le spese di prelievo.

Continua la lettura
57

Prelevare il denaro

Quando avremo atteso i tre giorni lavorativi possiamo andare a prelevare alla posta la nostra somma di denaro. Oggigiorno tutte le carte di credito sono dotate per legge di un microchip e dell'IBAN. Quest'ultimo, oltre che essere obbligatorio, consente di inviare o ricevere bonifici, rendendole di fatto delle vere e proprie banche tascabili. Se il prelievo avviene con la carta PayPal e quelle prepagate ad essa associate, potrete prelevare fino a 500 euro al giorno e 10.000 euro al mese. Questo rappresenta un enorme vantaggio, visto che le carte rilasciate dalle banche, consentono di prelevare soltanto 250 euro al giorno e non potrete possono superare i 2.500 euro al mese. Infine, un ulteriore vantaggio delle carte PayPal è che non hanno costi di gestione, e pagherete soltanto 5.00 euro all'atto del rilascio.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come aprire un conto PayPal

PayPal consiste in un sistema particolarmente veloce, che consente di inviare e di ricevere denaro in tutto quanto il mondo, attraverso pochi click. Questa piattaforma utilizza il proprio indirizzo di posta elettronica, senza comunicare i dati sensibili...
Finanza Personale

Come ricaricare il saldo PayPal tramite conto corrente

Possedere un conto PayPal è quasi come possedere un conto corrente o una carta di credito. La differenza sostanziale sta nel fatto che PayPal è stato progettato essenzialmente per le transazioni online, al fine di trasferire dei fondi in seguito a un...
Finanza Personale

Come fare un bonifico con la Carta PayPal

PayPal è uno degli strumenti di pagamento più affidabili sul web e si è affermato ormai come una delle principali e più accettate modalità per fare acquisti online. Ad aver reso PayPal così popolare e apprezzata da consumatori ed esercenti è la...
Finanza Personale

Come ricaricare una carta PayPal

PayPal è un sistema di pagamento online che permette di effettuare acquisti di qualsiasi genere e ricevere denaro direttamente su internet. L'unica limitazione è che potrete utilizzare solo le carte alle quali la società emittente permette l'accesso...
Finanza Personale

Come cambiare i limiti di spesa del conto PayPal

Paypal è un sistema di pagamento sicuro, pratico e veloce da utilizzare. Per questo motivo, sempre più utenti, lo utilizzano per acquistare prodotti e servizi online. Aprire un conto è facilissimo: andando sul sito ufficiale sarà possibile effettuare...
Finanza Personale

Come pagare con PayPal senza account

Nell'era dello shopping online, PayPal ci viene incontro per aiutarci in tutti i nostri acquisti. Questo metodo di pagamento permette di aprire un account collegato alla nostra prepagata o carta di credito. In questo modo potremo fare acquisti sicuri...
Finanza Personale

Come calcolare le tariffe da eBay e PayPal

Se abbiamo intenzione di vendere qualche oggetto nuovo o usato su eBay, è molto importante informarci in anticipo quanto costano le tariffe per ogni inserzione, e l'importo da pagare per quanto riguarda PayPal. A tale proposito ci sono alcune considerazioni...
Finanza Personale

Come inviare e ricevere bonifici con la Carta PayPal

Al giorno d'oggi fare transazioni non è più complesso come in passato. Siamo entrati a pieno titolo nell'era dei pagamenti elettronici, che abbattono qualsiasi distanza imposta dal pagamento cartaceo. Si tratta di uno strumento che favorisce gli acquisti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.