Come parlare dei tuoi difetti in un colloquio di lavoro

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il colloquio di lavoro è un momento molto importante da affrontare, perché in base all'esito finale si riceverà o meno una mansione oppure un incarico che, al giorno d'oggi, è incredibilmente prezioso. Per questo motivo è opportuno andarci ben preparati. È possibile sapere quali sono le domande che, probabilmente, ti verranno chieste durante il colloquio e, tra le tante, c'è anche la fatidica domanda che riguarda i pregi e i difetti del candidato.  

25

Chiedere di individuare quali possono essere i difetti relativi alla tua persona, indicherà ai reclutatori l'idea e l'immagine che hai di te stesso e delle tue capacità. Per questo è fondamentale saper rispondere e saperlo fare in modo opportuno. Prima di affrontare il colloquio, ti dovresti prendere del tempo per riflettere sulla tua personalità e riflettere su una eventuale domanda di questo tipo. Una soluzione è quella di scrivere una piccola lista nella quale indichi quali sono i tuoi pregi e quali i tuoi difetti. Questo ti servirà ad avere un quadro generale.

35

Il segreto della risposta alla domanda sui propri lati negativi, è di riuscire a trasformarli in lati positivi. Ti sembrerà assurdo, ma basta modificarne l'angolazione per parlare di una qualità negativa ed esprimere anche il suo eventuale risvolto positivo. È bene fare un esempio: se dici di essere eccessivamente perfezionista, potresti fare una buona impressione ai reclutatori se riesci a far pensare a te come una persona meticolosa, responsabile e molto puntuale. In alternativa, puoi parlare di un punto di forza come se fosse una debolezza, ottenendo, anche in questo caso, un'impressione piuttosto positiva.

Continua la lettura
45

È indispensabile parlare con fermezza, ma non con un'eccessiva fiducia in te stesso. L'esposizione dei tuoi lati negativi dev'essere onesta e riflessiva. Parlare dei difetti cercando delle soluzioni per migliorarli e trasformarli in preghi, indicherà grande maturità e grande consapevolezza di te e dei tuoi limiti. Devi esporre questi lati di te con estrema calma, cercando di non agitarti, poiché altrimenti il risultato del discorso potrebbe sortire un effetto contrario a quello sperato.

55

Nel momento del colloquio, ogni piccolo dettaglio verrà individuato e analizzato da coloro che devono affidare la mansione, poiché loro hanno bene in mente la persona che fa al caso loro e sanno capirlo da ogni piccolo dettaglio. Seguendo questi passi sarà sicuramente molto più semplice andare preparati a quello che si dovrà affrontare e a come lo si dovrà percepire e superare. Ricordati che hanno davanti centinaia di persone ogni giorno e tu devi distinguerti dalla massa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

10 suggerimenti per fare una buona impressione al colloquio di lavoro

Quando si ottiene finalmente un colloquio di lavoro, quello a cui si tiene maggiormente è fare una buona impressione, per avere una chance di essere ricontattati. Ecco allora che la mente viene assalita da mille dubbi: cosa dire? Come comportarsi? Cosa...
Lavoro e Carriera

Come presentarsi al meglio a un colloquio di lavoro

Un passo decisivo nell'incontro tra offerta e domanda di un posto di lavoro è l’immagine che si trasmette di sé. Ecco perché è indispensabile valorizzare le proprie competenze professionali cercando di far capire di essere un buon candidato, per...
Lavoro e Carriera

Le 10 cose da evitare al colloquio di lavoro

Finalmente siamo riusciti ad ottenere un colloquio di lavoro nell'azienda dei nostri sogni. Rimane un ultimo scoglio: il colloquio di lavoro. Riuscire a lasciare una buona impressione però non è sempre facile. Ci sono infatti degli errori comuni, che...
Lavoro e Carriera

Come presentarsi ad un colloquio di lavoro

Un colloquio di lavoro è sempre fonte di grande preoccupazione: si teme di non essere all'altezza della situazione e di non fare la figura voluta, si ha paura di non riuscire a dare la giusta impressione e quindi di non essere assunti. Mani sudate, voce...
Lavoro e Carriera

Lavoro: gli errori da evitare al primo colloquio

È importante se non fondamentale presenziare con successo al primo colloquio di lavoro, che sarà il vostro primo biglietto presso la vostra nuova futura società. Per tale ragione è bene sapere almeno gli errori principali da evitare in tale sede....
Lavoro e Carriera

Come prepararsi per un primo colloquio di lavoro

Con i tempi di crisi che abbiamo le possibilità di essere chiamati per un colloquio di lavoro sono minori rispetto a qualche anno fa. Se si riesce ad essere selezionati da un'azienda è importante non fallire questa opportunità. Per essere assunti è...
Lavoro e Carriera

Le domande più frequenti in un colloquio di lavoro

Il colloquio conoscitivo è molto importante in ambito lavorativo perché sarà esso ad aprire la strada alla propria carriera. Dal colloquio dipenderanno molti fattori: la mansione che il dirigente vorrà affidarvi; la sua fiducia in voi e la possibilità...
Lavoro e Carriera

Come comportarsi ad un colloquio di lavoro

Il titolo di studio e le varie competenze sono solo una parte di ciò che un datore di lavoro cerca per lo svolgimento di un colloquio. Se si ottiene o meno il posto di lavoro dipende in gran parte da come ci si comporta durante il colloquio: quello che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.