Come pagare il canone Rai con Postepay

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La carta Postepay, ossia una carta prepagata emessa da Poste Italiane (può essere richiesta in qualsiasi momento in un qualsiais ufficio postale italiano) offre, a tutti i possessori, una vasta gamma di servizi fra i quali la possibilità di pagare il canone Rai. A questo proposito, nella guida che segue, vedremo alcuni semplici ed intuitivi su come poter pagare il canone per l'abbonamento alla tv di stato con Postepay in modo semplice ed intuitivo, ottimizzando al massimo il tempo disponibile affinché anche i meno esperti in materia possano agevolmente riuscire nell'operazione.

26

Occorrente

  • Possesso di una carta Postepay e di un pc
36

Come prima cosa è opportuna una doverosa precisazione: chiunque sia in possesso di una carta Postepay (carta prepagata di Poste italiane) può pagare comodamente il canone Rai da casa propria, senza alcun bisogno di uscire e di doversi magari sorbire una lunga fila allo sportello di un ufficio postale pertanto il tutto è ancora più semplice. Al possessore sarà sufficiente disporre di un computer con connessione internet con il quale collegarsi al sito di Poste Italiane. Eseguito questo passaggio, con pochi click, l'operazione andrà immediatamente a buon fine salvo occasionali e straordinari interventi di manutenzione.

46

Dalla homepage (www. Poste. It), procedete inserendo il nome utente e la password che vi identificano in modo inequivocabile; trovate la "finestra" a centro pagine, nella casella Privati, quindi cliccate invio. In tal modo sarete indirizzati nella vostra pagina personale dalla quale potrete gestire il vostro account e tutti i servizi postali di cui siete titolari. Da qui "muovetevi" all'interno della sezione Postepay (il link si trova al centro), nella quale vi verrà richiesto il numero (composto da sedici cifre) corrispondente alla vostra carta. Con la debita attenzione (poiché i caratteri vengono criptati) inseritelo e verrete quindi a trovarvi di fronte al saldo della carta e alle ultime operazioni effettuate. In alto a sinistra troverete la casella Bollettini e F24 e potrete accedervi con un semplice click.

Continua la lettura
56

Fra i vari servizi disponibili in questa sezione: pagamento multe, bollo auto e molti altri, in basso a sinistra troverete anche Canone TV: selezionate anche questa voce e sarete ridiretti ad un modulo del tutto simile a quello necessario per un versamento in conto corrente postale. Qui basterà ovviamente inserire, come in un comune modulo cartaceo, i vostri dati personali, la cifra che dovete versare (per conoscerla con precisione basterà andare su www. Abbonamenti. Rai. It) ed il numero di C/C (conto corrente) del destinatario. Per concludere l'operazione, infine, in basso a destra c'è cliccate su continua. Ecco quindi che in modo facile ed intuitivo sarete riusciti a pagare il canone rai con la vostra Postepay.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tenete sempre come riferimento il sito di Poste Italiane per qualsiasi problema nella trasazione

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Banche e Conti Correnti

Come ricaricare Postepay di un altro

Poste Italiane, mette a disposizione per chiunque volesse usufruirne, una comoda carta prepagata: la postepay. Grazie al suo semplice e comodo utilizzo, nonché ai costi contenuti, la carta postepay è molto in voga e ricaricarla è davvero semplice....
Banche e Conti Correnti

Come ricaricare la carta Postepay di un'altra persona

Al giorno d'oggi gli acquisti su internet sono sempre più frequenti in quanto risultano essere molto comodi e soprattutto veloci. Esistono diverse tipologie di pagamento online e una delle più famose è senza dubbio quella che prevede l'utilizzo di...
Banche e Conti Correnti

Come sbloccare Postepay

La postpay è un'ottima carta fornita dalle Poste Italiane, che si applica benissimo a più funzioni. Per fare acquisti su internet. Per ricevere dei soldi da dei parenti, basterà solo dare il codice fiscale e il numero della carta e ricaricarla anche...
Banche e Conti Correnti

Carta Postepay: saldo contabile e saldo disponibile

Molti sono i metodi di pagamento che possono essere effettuati attraverso diverse tipologie di carte legate a dei conti correnti. Le banche e le poste offrono moltissime possibilità per gestire il proprio denaro e per pagare comodamente anche online...
Banche e Conti Correnti

Chi può ricaricare la Postepay

La Postepay è una carta ricaricabile di Poste Italiane. Per privati ed aziende, offre servizi vantaggiosi con costi di gestione annuali minimi. La versione standard consente di pagare in Italia e nel mondo in tutti gli Store del circuito Visa. Inoltre,...
Banche e Conti Correnti

Come ricaricare Postepay da conto corrente bancario

Le carte Postepay sono delle carte emesse da Poste Italiane sulle quali è possibile caricare somme di denaro ed adempiere così in modo semplice e diretto a transazioni, pagamenti e operazioni varie, ivi comprese le ricariche telefoniche. Questo tipo...
Banche e Conti Correnti

Come collegare PayPal e PostePay

Gli acquisti e le vendite online sono attualmente una pratica abbastanza diffusa, in quanto consentono di gestire comodamente da casa le proprie necessità. Si può scegliere di collegare la carta ricaricabile prepagata Postepay con il metodo di pagamento...
Banche e Conti Correnti

Come ricaricare Postepay con il bancomat

Da molti anni, possedere una carta di credito/debito è semplice per tutti. La carta di debito, in particolare, è accessibile per chiunque la richieda. Non è infatti necessario avere un conto corrente. Sarà sufficiente depositare una piccola somma...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.