Come ottenere una licenza di trasporto conto terzi

Tramite: O2O 03/09/2020
Difficoltà: media
110

Introduzione

Se siete qui a cercare informazioni su come ottenere una licenza di trasporto conto terzi, sicuramente saprete già di cosa si tratta e volete solo maggiori informazioni sull'iter da seguire per ottenerla. Oppure, potrebbero avervi indicato questa strada per poter svolgere determinate operazioni che non pensavate necessitassero di apposita licenza. Sappiate, dunque, che per trasportare delle merci che non vi appartengono (per questo si dice "conto terzi") attraverso dei vostri mezzi di trasporto privato e dietro corrispettivo in denaro, avrete bisogno proprio della licenza in questione, per non incorrere in violazioni e multe salate. Sebbene possa sembrare un procedimento un po' macchinoso, come tutto ciò che a che fare con la burocrazia, seguire la nostra guida vi aiuterà a capire, passo dopo passo, quanto alla fine sia facile.

210

Occorrente

  • fedina penale immacolata
  • tempo libero (un paio di mesi per frequentare il corso)
  • parco macchine aggiornato
  • parecchi soldi (sia per avviare l'attività che per la garanzia finanziaria)
310

L'attività imprenditoriale

Innanzitutto, dovete sapere che stiamo parlando di una vera attività imprenditoriale (non si tratta, dunque, di fare un semplice favore "una tantum" ad un amico nell'aiutarlo con il trasloco, anche se alla fine quest'ultimo vorrà ripagarvi delle spese di benzina o offrirvi una pizza come ringraziamento), da praticarsi in maniera univoca, ossia non potrete avere, contemporaneamente, altri tipi di impiego. Questo per garantire la professionalità dei servizi offerti dalla categoria, evitando di "affollare" il mercato con trasportatori improvvisati che possano fare una concorrenza sleale (praticando prezzi eccessivamente economici) a chi fa questo di mestiere (con tutti gli oneri che ne comporta). Quindi, se siete intenzionati a svolgere questa professione, dovrete ottenere la licenza che prevede dei precisi requisiti tecnici e soggetti. Vediamo quali.

410

L'albo nazionale

Per prima cosa, dovrete iscrivervi ad uno specifico albo nazionale, che è quello degli "autotrasportatori" ed attendere che vi rilascino l'autorizzazione ad operare su tutto il territorio nazionale. Questa autorizzazione non seguirà strettamente il titolare, ma il veicolo. Ciò significa che avrete bisogno dell'autorizzazione per ogni veicolo che possedete e che intendete utilizzare per la vostra attività di trasportatori. L'autorizzazione viene concessa dalla motorizzazione civile della provincia dove ha sede la vostra attività.

Continua la lettura
510

I requisiti soggettivi

Facciamo adesso un po' di chiarezza sui requisiti soggettivi che dovrete possedere per potervi iscrivere all'albo, poiché questi cambiano a seconda di quelli tecnici, ossia della tipologia dei vostri autoveicoli, anzi del loro peso. In particolare, vi basterà avere il requisito dell'onorabilità nel caso in cui il peso del vostro automezzo (o dei vostri automezzi) sia inferiore a 1,5 tonnellate. Per pesi superiori, invece, dovrete essere in grado di garantire anche la capacità finanziaria e l'idoneità professionale. Come si dice: grandi mezzi, grandi responsabilità!

610

L'onorabilità personale

Ma cos'è l'onorabilità? Ironicamente, potremmo dire che "si nasce onorabili", ma essa può anche essere persa. Quando si perde l'onorabilità? Nel caso in cui veniate schedati come "delinquenti abituali", oppure sottoposti a misure cautelari di sicurezza personale o di prevenzione. Oppure, qualora siate stati condannati in via definitiva (processi in atto non contano, dunque!) di reati penali, anche colposi, che prevedano una pena di almeno due anni e mezzo di reclusione (seppur sospesa), comprese eventuali pene accessorie, sempre di tipo penale. Anche reati amministrativi potranno farvi perdere l'onorabilità, come l'esercizio abusivo della professione (quindi attenzione a non iniziare l'attività senza essere in possesso della licenza in questione), oppure se vi è stata sospesa la patente per 5 volte nell'arco di 5 anni (in questo caso, diciamo che non potete essere considerati dei bravi ed attenti guidatori, fondamentale per chi guida "mezzi pesanti", ma dovreste riflettere bene, a questo punto, anche sul guidare una semplice bicicletta!). Infine, qualora abbiate dichiarato fallimento in attività precedenti, oppure se siete stati condannati per violazione di obblighi previdenziali e di sicurezza sul lavoro, nei confronti di vostri dipendenti.

710

La capacità finanziaria

Cos'è, invece, la capacità finanziaria? Questa riguarda le risorse finanziarie di cui potete disporre, in rapporto al numero ed al tipo di automezzi posseduti. In particolare, dovrete possedere (o dimostrare di poter avere accesso al credito nella misura equivalente) almeno 9000 Euro all'anno per un solo autocarro, mentre la cifra andrà aumentata di 5000 Euro annui per ogni ulteriore veicolo. Tutti i vostri automezzi, inoltre, dovranno essere almeno di categoria Euro 5, in caso di acquisto in blocco, oppure, in caso di acquisti dilazionati nel tempo, almeno 2 automezzi di nuova acquisizione e/o immatricolazione dovranno essere di categoria Euro 5 (o superiore).

810

L'idoneità professionale

Infine, abbiamo l'idoneità professionale, che prevede la frequentazione di un corso iniziale di 74 ore, per trasportare pesi fino a 3500 Kg, o di 150 ore per pesi superiori, e di un ulteriore corso di aggiornamento periodico da svolgere ogni 10 anni. Dopo il corso iniziale, dovrete sostenere, e superare, un esame che si terrà nella vostra provincia di residenza. Il corso (e quindi l'esame) verterà su alcuni principi basilari di diritto civile, commerciale e tributario, oltre che un'infarinatura di gestione d'impresa commerciale e finanziaria e, ovviamente, di normativa e sicurezza stradale. Quindi, vi toccherà mettervi sui libri e studiare un po': sicuramente non potrà farvi male ed imparerete nozioni utili all'esercizio stesso della vostra attività, a cui magari non avreste mai pensato.

910

Guarda il video

1010

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Durante la frequentazione del corso, attenzione alle assenze: se supererete il 10% di assenze complessive, non potrete superare il corso e sostenere l'esame.
  • Se avete bisogno di acquistare i vostri primi automezzi o di aggiornare il parco macchine, potreste pensare di sfruttare le aste giudiziarie. Attraverso queste, infatti, potrete ottenere mezzi a prezzi competitivi e, soprattutto, sarete certi di ciò che comprate, poiché si tratta di transazioni assolutamente sicure e controllate. Potrete persino partecipare alle aste direttamente online, a patto, poi di andare a recuperare i mezzi acquistati che potrebbero trovarsi anche parecchio lontano dalla vostra sede.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come lavorare su una nave da trasporto

Se il vostro sogno nel cassetto è una vita avventurosa, magari girovagando per i sette mari a bordo di una grande nave, sappiate che non è affatto semplice ottenere le documentazioni necessarie per lavorare sulle navi da trasporto. Per prima cosa, occorrerà...
Lavoro e Carriera

Come richiedere la licenza per tabacchi

Se vogliamo aprire una attività tutta nostra, ma non sappiamo ancora in quale impresa investire il nostro capitale, potremo sfruttare internet, per trovare delle utilissime guide che riguardano le varie tipologie di attività, attraverso le quali potremo...
Lavoro e Carriera

Come prendere la licenza tabacchi

Questa guida vi esporrà, passo dopo passo, come dare avvio ad una delle attività più regolamentate del nostro tessuto economico: la rivendita ordinaria di tabacchi. Per capirci, tratteremo quali sono le modalità e le caratteristiche richieste per...
Lavoro e Carriera

Come richiedere l'estratto conto contributi INPS On Line

Tutti quanti quando lavoriamo, dobbiamo versare una quota mensile all'INPS per la nostra futura pensione. Ma quanto versiamo ogni anno all'INPS? L'estratto conto contributi non è altro che un elenco, registrato negli archivi dell'INPS, contenente tutti...
Lavoro e Carriera

Come aprire un'attività di trasporti

L'industria dei trasporti è una delle più importanti nell'economia globale, perché fornisce ai consumatori l'accesso ai vari prodotti. Il trasporto aereo è una parte critica del settore dei trasporti in generale. Creare un'attività di trasporto richiede...
Lavoro e Carriera

Come diventare pilota di elicotteri

L'elicottero rappresenta al giorno d'oggi luna delle categorie di aeromobili più diffusa, seconda solo all'aeroplano. Questo perché le possibilità di lavoro sono numerose e investono diversi ambiti, come quelli civile e militare. Inoltre l'impiego...
Lavoro e Carriera

Come lavorare nelle mense scolastiche

Lavorare nelle mense scolastiche come collaboratore, preparatore, cameriere è uno dei lavori che attualmente risultano tra i più facili da reperire. Quasi sempre il servizio mensa è affidato a cooperative esterne, le scuole tranne poche eccezioni,...
Lavoro e Carriera

Come diventare tassista

All'interno di questa guida andiamo a parlarvi di taxi. Nello specifico, come avrete già notato all'interno del passo d'introduzione di questa guida, ora andremo a spiegarvi Come diventare tassista. I mezzi pubblici spesso sono i mezzi di trasporto migliori...