Come ottenere un ordine restrittivo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Un ordine restrittivo è un provvedimento che permette a delle vittime di maltrattamenti, stalking e simili di potersi tutelare dai propri aguzzini. Un ordine restrittivo è senza dubbio una misura estrema, ma se vi sentite in pericolo o siete infastiditi eccessivamente dall'atteggiamento di una o più persone, vi consigliamo di non esitare a chiederne uno. Sempre più spesso si sente parlare di aggressioni o addirittura omicidi commessi non da estranei, bensì da mariti, padri o fidanzati. La legge permette di tutelarvi tramite un ordine restrittivo. Se siete in una delle situazioni sopracitate o conoscete qualche persona che lo è, allora questa guida fa al caso vostro. Oggi infatti vi mostreremo come ottenere un ordine restrittivo.

26

Occorrente

  • Nome e descrizione del soggetto da diffidare e fotografia
  • Prove a sostegno
36

Fare richiesta ad un tribunale

L’ordinanza restrittiva è un ordine che il giudice concede in base all’analisi delle prove in atto ad un soggetto che ne richiede l’esistenza per proteggere al soggetto stesso e alla sua famiglia e viene rilasciato ed emanato da un tribunale. Il soggetto che riceve tale ordinanza deve rispettarla se non vuole incorrere in problemi penali e non arrivare al carcere. Disobbedire a questo divieto fa considerare l’accusato un criminale, e la polizia procederà pertanto per via legale.

46

Raccogliere prove a supplemento della richiesta

L'ordine restrittivo, può essere richiesto in caso di violenza familiare, verso la moglie oppure i figli e nel caso questi siano minorenni, è il genitore stesso a doverla chiedere. L'ordine restrittivo, si può anche richiedere se vi è la presenza di un ex ragazzo violento, oppure un parente minaccioso e anche in caso di violenza da parte di soggetti non conosciuti che vi perseguitano oppure vi infastidiscono.
La richiesta, può essere fatta in caso di molestie in situazioni civili, ad esempio, violazione della proprietà privata, minacce varie.
Importante è raccogliere tutte le prove e portarle alla polizia poiché, anche video e fotografie, verranno analizzate con accuratezza per determinare la gravità della situazione.

Continua la lettura
56

Rivolgersi ad un avvocato o al comando di Polizia

Per ottenere quest’ordinanza potete rivolgervi direttamente ad un avvocato se ne avete uno, oppure recarvi verso il distretto della Polizia di Stato, dove vi verranno consegnati dei moduli che dovrete compilare in ogni minima parte. La dichiarazione che farete viene chiamata Affidavit e all’interno dovrete spiegare dettagliatamente tutto quello che è successo, tutte le minacce ricevute, da parte di chi, quando e come. Bisognerà fornire i dati della persona accusata e anche una sua foto. La Procura farà partire quindi una diffida verso il soggetto in questione, tali documenti verranno spediti al giudice in carica che deciderà se accettare la richiesta e se necessario in base alla gravità fisserà l’udienza, oppure emetterà subito l’ordinanza.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Avvisare subito le autorità nel caso di violenze, personali o civili.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come Farsi Assistere Da Un Avvocato A Spese Dello Stato

L'avvocato (dal latino advocatus sostantivo derivante dal participio passato del verbo advoco = ad-vocatum = chiamato a me, vale a dire "chiamato per difendermi", cioè "difensore") è un libero professionista che svolge attività di assistenza, consulenza...
Richieste e Moduli

Come Leggere Una Sentenza

Una sentenza è un provvedimento giurisdizionale con il quale il giudice definisce in tutto o in parte la controversia che gli è stata sottoposta. Spesso di fronte al testo di una sentenza potremo sentirci persi e non riuscire a capire qual è il contenuto...
Richieste e Moduli

Come evitare problemi con i pacchi alla dogana

A volte girando nel web capita di trovare vere e proprie offerte di merce proveniente; dall'estero. Prima di fare l'ordine però bisogna stare molto attenti alle regole esistenti nelle norme relative alla posta italiana per quanto riguarda le direttive...
Richieste e Moduli

Come Denunciare Un Avvocato In Caso Di Inadempienza

E’ possibile dimostrare l’inadempienza di un avvocato? Esiste, per questi professionisti, sia un codice deontologico che un codice penale da seguire, con valenza giuridica. Quindi, pur essendo uomini di legge, non sono assolutamente esenti dal seguire...
Richieste e Moduli

Come richiedere l'onorificienza al merito della Repubblica Italiana

L'onorificienza al merito della Repubblica italiana è un particolarissimo titolo molto importante che viene assegnato trami un consiglio composto da un cancelliere e sedici membri di cui è a capo il Presidente della Repubblica italiana. Questo prestigioso...
Richieste e Moduli

Come redigere un testamento biologico

Il testamento biologico attesta la volontà, da parte di chi lo sottoscrive, di non essere sottoposto in futuro a cure mediche e terapie che abbiano il solo fine di prolungare la vita in modalità che non consentono di svolgere le più comuni funzioni...
Richieste e Moduli

Come richiedere il numero civico

Come tutti sappiamo per trovare un'abitazione, un ufficio, un negozio o altro ci avvaliamo dell'indirizzo che come tutti sappiamo è formato dal nome della via o piazza e dal numero civico. Proprio con riferimento a quest'ultimo che serve per identificare...
Richieste e Moduli

Come applicare il diritto di recesso

Spesso sentiamo parlare di diritto di recesso. Esso significa il diritto più precisamente di recedere da un acquisto. Non si è sempre a conoscenza di quando e come si potrà applicare il diritto di recesso, per tal motivo, nei passi che seguiranno,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.