Come ottenere un mutuo da libero professionista

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Al giorno d'oggi avviare un mutuo rappresenta sicuramente una delle soluzioni più comode, pratiche e veloci per chi ha bisogna di una grande somma di denaro di cui non dispone. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come fare per poter ottenere un mutuo da libero professionista.

25

Informarsi

I liberi professionisti sono coloro che svolgono un lavoro di tipo autonomo, eseguendo le loro attività a favore di terzi e mettendo a disposizione le loro capacità fisiche o intellettuali. In questo caso ottenere un mutuo non è impossibile, basta presentare tutti i documenti necessari. Per iniziare le trattative è indispensabile prima informarsi sui vari istituti e sui tassi che offrono, magari parlando personalmente con i loro impiegati per esporre la propria situazione in modo da trovare l'offerta più conveniente.

35

Procurarsi i documenti

Spesso la documentazione necessaria per la concessione di un mutuo è indicata dell'ente che emetterà la somma di denaro, ovvero la banca che abbiamo scelto. Orientativamente i documenti richiesti nella maggior parte dei casi sono: delle copie del modello unico o modello 740, l'estratto della Camera di Commercio dell'Industria e dell'Artigianato e l'attestato di iscrizione all'Albo professionale a cui si appartiene. Ad essi deve essere accompagnata la documentazione generica consistente nel certificato di nascita e di stato civile, l'estratto di matrimonio nel caso in cui si sia sposati o di quello di divorzio, una copia della vendita o del compromesso e tutti i documenti relativi all'immobile per cui si sta accendendo un mutuo. Documenti tutti facilmente ottenibili in un lasso di tempo relativamente breve.

Continua la lettura
45

Inviare i documenti

Tutti questi documenti devono essere inviati all'ente di competenza il quale verificherà che tutto ciò che è stato affermato corrisponda alla verità. A questo punto sarà poi l'ente a comunicare tutti i dati alla banca ala quale avrà il compito poi di dare parere positivo oppure negativo a seconda dei diversi casi.

55

Firmare il contratto

Dopo aver presentato la documentazione e aver ottenuto un parere positivo dalla banca, quest'ultima può avviare la delibera del finanziamento. Ciò vuol dire che sono stati eseguiti tutti i controlli del caso e si è pronti a fissare la data della delibera dell'atto pubblico di finanziamento. Il contratto di mutuo è la fase conclusiva della stipulazione che avviene di fronte ad un notaio. Una volta firmato il richiedente si obbliga a restituire la somma pattuita nei modi e nei tempi previsti all'interno del contratto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come richiedere la moratoria del mutuo

L’entrata in vigore del D. M. 37 del 22 Febbraio 2013 ha comportato l’attuazione del nuovo Regolamento del Fondo di Solidarietà con il finanziamento delle relative coperture. Parimenti l’ABI, ossia l’Associazione Bancaria Italiana, in accordo...
Banche e Conti Correnti

Come chiedere un mutuo alla banca

Chiunque ha un lavoro e mette su famiglia prima o poi sente il bisogno ed anche il desiderio di acquistare una casa, anche magari che sia più spaziosa di quella dove vivete in questo momento. Il mercato immobiliare è ricco di offerte che potranno soddisfare...
Case e Mutui

Come chiedere un mutuo in valuta estera

Oggi purtroppo con la crisi che c'è, è raro che le persone si facciano un mutuo, poiché le rate sono molto elevate; i mutui in genere, variano in base alla grandezza della casa o dell'ufficio che si vuole acquistare oppure del terreno. È possibile...
Case e Mutui

10 consigli per la scelta del mutuo

La sottoscrizione di un mutuo per l'acquisto di un immobile, rappresenta un impegno importante da mantenere nell'arco di un relativamente lungo numero di anni. Quasi sempre si tratta di una scelta obbligata, in quanto gli importi necessari all'acquisto...
Case e Mutui

Consigli per ottenere un mutuo vantaggioso

Quando si scegli un mutuo per la casa è bene seguire dei consigli, delle regole per risparmiare qualsiasi cosa su un mutuo. In modo da poter così scegliere il finanziamento migliore in maniera semplice e veloce. Di seguito vi farò vedere le 5 regole...
Aziende e Imprese

Come far transitare la quota interessi di un mutuo nel Conto Economico

Nella sua semplicità la parola "mutuo" racchiude tutto quanto il senso del contratto che rappresenta. Il mutuo si riferisce a quel principale contratto di prestito, e precisamente consiste nel trasferimento di una somma di denaro da un soggetto ad un...
Case e Mutui

5 cose da sapere sul mutuo inverso

Il mutuo inverso è una tipologia di finanziamento fuori dall'ordinario in quanto permette di non pagare nulla fino all'estinzione del contratto, continuando nel mentre ad abitare nell'immobile dato come garanzia. Si differenzia dalla nuda proprietà...
Case e Mutui

Mutui: 5 buone ragioni per scegliere il tasso fisso

Negli ultimi anni, complice la crisi economica, sono aumentate le richieste per la concessione di un mutuo. Il mutuo è un finanziamento a lungo o breve termine, erogato da una banca o da un intermediario autorizzato, per l'acquisto di un immobile o di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.