Come Ottenere Un' Indennità Di Frequenza Per Ragazzi Con Dsa

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

L'indennità di frequenza non è un'invalidità ma un riconoscimento che viene dato ai ragazzi affetti da vari tipi di patologia come la scoliosi o il diabete e che di solito frequentano dei centri adatti alla loro riabilitazione o che hanno bisogno di supporti psicologici da parte di medici addetti dell'azienda sanitaria locale di appartenenza. Anche i ragazzi affetti da disturbi specifici di apprendimento possono richiedere tale indennità. In questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire ad ottenere un'indennità di frequenza per ragazzi con DSA.

25

La cifra che ci verrà erogata è pari a 238 euro al mese per tutto il periodo scolastico che di solito va dal mese di Settembre a quello di Giugno ma se il ragazzo partecipa a dei cicli riabilitativi anche durante il periodo estivo, anche quei mesi verranno coperti dall'indennizzo. Lo scopo di questo indennizzo è quello di aiutarci a sostenere le costose cure.

35

Ricordiamoci che possono usufruire di questa cifra messa a disposizione dell'ASL, solo i ragazzi minori di 18 anni. Per ottenere l'indennità basterà andare all'ASL e richiedere l'apposito modulo, ma attenzione, nonostante ci sarà dato un modello identico a quello per richiedere l'invalidità civile, l'opzione di scelta da indicare sarà diversa. Quindi si otterrà non l'invalidità del ragazzo ma appunto, l'indennità di frequenza.

Continua la lettura
45

Dovremo necessariamente premunirci di un certificato compilato da un medico neuropsichiatra infantile che allegheremo alla domanda da consegnare e dopo circa tre mesi, per posta ci arriverà un invito a visita presso un'apposita commissione sanitaria. La seduta sarà breve, ci verranno fatte alcune domande di rito e dovremo specificare il centro esatto dove il ragazzo sta frequentando i corsi riabilitativi. Se la domanda verrà accettata, ci arriverà tramite posta, una richiesta di una serie di documenti da allegare come un certificato di frequenza del centro riabilitativo e altra documentazione. Infine ci arriveranno gli arretrati dell'indennità.

55

Quindi seguendo i pochi e semplici passaggi riportati all'interno di questa guida, sapremo finalmente come fare per riuscire ad ottenere un'indennità di frequenza per ragazzi con DSA. Per chi è alle prime armi con questo tipo di pratiche, potrà trovare i passaggi precedenti leggermente complicati, tuttavia con un po' di pazienza e leggendo attentamente tutte le indicazioni riportate nella guida, riusciremo alla fine ad ottenere questa indennità. La data di scadenza varia dai tre ai quattro anni e dopo tale termine, dovremo rifare la domanda e svolgere la stessa procedura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Indennità malattia INPS: come fare domanda

Il diritto all'indennità di malattia spetta a determinate categorie di lavoratori dipendenti con contratto a tempo indeterminato o determinato e decorre a partire dal quarto giorno di malattia fino alla data che coincide con il termine della prognosi.I...
Richieste e Moduli

Come fare una richiesta indennità per ritardo del treno

Sarà sicuramente capitato anche a voi di avere, vostro malgrado, dei contrattempi durante l'arco della giornata, magari causati da un ritardo imprevisto del treno. Per nostra fortuna, da qualche anno è possibile inoltrare direttamente a Trenitalia una...
Richieste e Moduli

Come richiedere l'anticipazione indennità di disoccupazione

La anticipazione dell'indennità di disoccupazione è un diritto del lavoratore, che sia stato licenziato, di richiedere all'Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale la corresponsione anticipata della somma spettante al fine di favorire il disoccupato...
Richieste e Moduli

Come fare un sollecito per la disoccupazione

Il mancato pagamento per l’indennità di disoccupazione è un problema che riguarda purtroppo sempre un maggior numero di persone in Italia. La nuova norma che regola l’indennità di disoccupazione (NASpI) è entrata in vigore da maggio 2015. Purtroppo...
Richieste e Moduli

Come presentare la domanda di disoccupazione online

Le indennità di disoccupazione si dividono in ASPI (Assicurazione Sociale per l'Impiego) e mini ASPI che, a partire dal 1° gennaio 2013, vanno a sostituire le vecchie indennità di disoccupazione agricola e non agricola, ordinaria e ridotta. Sono tutti...
Richieste e Moduli

Come compilare il modulo di maternità obbligatoria INPS

Il momento più bello della vostra vita è arrivato, finalmente siete in dolce attesa e dovete conciliare il lavoro con la maternità. All’inizio è facile e non avete nessun problema, ma quando il pancione inizierà a crescere non potrete più svolgere...
Richieste e Moduli

Come presentare la domanda della NaspI

In questa guida ci occuperemo si dare alcuni consigli molto utili su come presentare la domanda della Naspi. Quest'ultima è l'indennità di disoccupazione che, un paio di anni fa ha sostituito la vecchia Aspi e Mini Aspi a opera del governo Renzi. Nello...
Richieste e Moduli

Come richiedere i benefici della maternità

Le donne in dolce attesa possono usufruire di un'indennità economica messa a disposizione dall'INPS. Questi benefici riguardano le lavoratrici che devono assentarsi dal lavoro a causa della gravidanza. La legge che disciplina i congedi e permessi di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.