Come ottenere lo sconto di cambiali

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La cambiale è un titolo di credito o di debito. Da tempo viene impiegata per finanziamenti su garanzia ed evitare così le ipoteche. Il pagamento in contanti per molti rappresenta un lusso. Non tutti possono sottrarre una certa somma dal capitale personale in un'unica soluzione. Pertanto, si ricorre sempre più spesso alle cambiali. Normalmente, vengono stipulate per acquisti di vario genere. Sono utili per una macchina, una casa, una bicicletta. Ma anche per le vacanze, lo shopping e molto altro ancora. Le cambiali sono a discrezione dell'istituto di credito, dell'agenzia di viaggi, della banca o del negoziante. Pertanto, in alcuni casi, potrai ottenere ulteriori sconti in base all'accordo. Ecco quindi come ottenere lo sconto di cambiali.

27

Occorrente

  • Cambiale in corso
  • Conto corrente attivo
  • Fido
37

La richiesta

Con lo sconto cambiario o sconto di cambiali, il creditore può farsi anticipare dalla banca o altro istituto la somma sul titolo. Ciò può accadere in base ad alcune condizioni. Il titolo deve essere ancora in corso. Inoltre, il richiedente deve avere un conto corrente attivo con un fido presso l'istituto di credito. Quest'ultimo, versando l'importo richiesto, calcolerà gli interessi fino alla scadenza, le tasse di commissione ed i compensi aggiuntivi. Il documento tutelerà in qualche modo la banca in caso di mancato pagamento della singola o di più cambiali. Pertanto, in un primo momento, la richiesta viene presentata all'Ufficio Portafogli della banca.

47

La verifica

Si possono scontare una o più cambiali, a patto che non superino il tetto massimo di accettazione o "cifra di castelletto". Per ottenere lo sconto, la banca procederà con la verifica delle condizioni necessarie. A tale scopo, verrà nominato un funzionario addetto dell'Ufficio Fidi. Il controllo conterà anche il merito creditizio del cliente. L'accertamento dei requisiti di bancabilità verrà svolto secondo alcuni criteri. Innanzitutto, verranno controllate la natura commerciale e la firma di due soggetti solvibili. In seguito, anche la scadenza non oltre i 6 mesi, l'assenza di clausole restrittive ed il pagamento su una piazza bancabile.

Continua la lettura
57

L'esecuzione

Infine, per ottenere uno sconto di cambiali, si procede con l'esecuzione materiale. Le cambiali accettate si trasferiscono all'Ufficio Portafogli. Quest'ultimo le prenderà in carico. Successivamente verranno fornite alla banca, tramite il CED, le competenze a favore ed il netto ricavo. Lo sconto di cambiali nel complesso può richiedere da pochi giorni a qualche settimana. Al termine, la somma finale verrà accreditata sul conto corrente del cliente. Da quel momento, potrà utilizzarla liberamente.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Richiedere lo sconto più di 12 giorni prima della scadenza della cambiale se su piazza; almeno 20 giorni prima se fuori piazza. In caso contrario si innalzano gli interessi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Quante tasse si pagano su un mutuo

Le tasse ormai sono diventate una costante dei nostri giorni. Esistono tasse praticamente per ogni servizio e per ogni bene di cui siamo in possesso. Esistono anche le tasse sui mutui. Ebbene si, anche i mutui non sono esenti da tassazioni. Ma quali e...
Finanza Personale

Come e per quanto tempo conservare fatture e bollette

Bollette, fatture, ricevute bancarie e chi più ne ha più ne metta! Quanto tempo e spazio ti toglie sistemare tutte queste cose? Ma forse non sai che tutti questi documenti vanno conservati solo per un tot di tempo. Con questa piccola guida vi daremo...
Finanza Personale

Come comportarsi davanti a una cambiale insoluta

In questa guida, affronteremo, attraverso pochi e semplici passaggi, la problematica della cambiale insoluta che potrebbe verificarsi alcune volte, specialmente in tale periodo di crisi economica, dove esiste una bassa capacità di spesa da parte delle...
Finanza Personale

Come chiedere riabilitazione e cancellazione dei protesti

Purtroppo può capitare che per un qualsiasi motivo non si riesca ad ottemperare al pagamento di una cambiale o di un assegno emesso e andato in pagamento e che si subiscano dei protesti. Se non si riesce a bloccare il pagamento prima che vada in scadenza,...
Finanza Personale

Come sapere se sei protestato

Il protesto può avvenire a causa del mancato pagamento di un effetto, di una cambiale oppure di un assegno. Se il titolo è regolare e viene presentato nei termini previsti per il pagamento, in mancanza del pagamento ne verrà elevato il protesto. I...
Aziende e Imprese

Come contabilizzare l'incasso di un credito mediante effetti

Un diffuso metodo per regolare certe transazioni commerciali è l'utilizzo degli effetti cambiari, che hanno un valore nominale che il debitore verserà successivamente, così da contabilizzare la transazione con denaro reale. Qua si descrivono le diverse...
Richieste e Moduli

Come cancellare il protesto di una cambiale

I protesti cambiari sono gestiti dalle Camere del Commercio, che tra le sue funzioni principali ha la promozione e pubblicizzazione dei pagamenti non eseguiti. Le Camere del Commercio aggiornano costantemente il Registro informatico dei protesti. Il registro...
Case e Mutui

Come bloccare la vendita all'asta

La vendita all'asta è l'ultimo step di una serie che porta alla perdita di un proprio bene, pignorato per motivi fiscali. Solitamente si parla di vendita all'asta della casa. Ciò avviene quando si contrae un debito a cui non si riesce poi a far fronte....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.