Come ottenere le detrazioni fiscali per edifici esistenti e performanti

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

La legge numero 208 del 2015, chiamata anche "legge di stabilità 2016", è una legge che nel corso dell'anno preso in esame intende prendere scelte in merito ad argomenti quali IRPEF, lavoro, casa e investimenti. Affinché tutte le decisioni prese dalla suddetta legge possano andare in porto e divenire prassi comune, sarà necessario attendere l'arrivo delle date riportate all'interno della legge stessa. Vediamo nel dettaglio come ottenere le detrazioni fiscali per edifici esistenti e performanti a partire dall'anno corrente e nel rispetto della nuove normativa.

24

Prima di tutto, dovete assicurarvi di trovarvi nella condizioni di possesso di uno o più edifici esistenti e performanti. Con "esistenti" si intende che tali edifici non sono in fase di costruzione o addirittura di semplice progetto futuro: la legge regola solo le situazioni in cui gli edifici siano stati eretti prima che la legge stessa fosse emanata. Con "performanti" ci si riferisce a quelli edifici in cui l'involucro termico è altamente compatto, sia per quanto riguarda il riscaldamento che per quanto riguarda il raffreddamento. La legge 208/15 si riferisce, insomma, ad edifici già dotati di impianti termici convenzionali.

34

Se in base alle suddette informazioni, ritenete di essere possessori di un edificio esistente e performante, allora passate allo step successivo: mettere al loro posto le pratiche burocratiche.
Se i vostri edifici non sono completamente a norma, approfittate della nuova normativa vigente per mettere tutte le carte a posto, per non incorrere in salate sanzioni, accatastando i vostri beni immobili.
Se non siete esperti in materia, fate valutare gli edifici coinvolti da un fiscalista o da un ingegnere edile, e rivolgetevi successivamente ad uno studio legale che possa trasformale il tutto in un vero e proprio atto notarile.

Continua la lettura
44

A questo punto potete richiedere, e ottenere con molte probabilità di successo, le vostre detrazioni fiscali presso un centro IRPEF. Ricordate, però, che esse saranno concesse solo per particolari interventi che volete andare a condurre sui vostri edifici: operazioni di restauro; operazioni di ripristino dell'immobile in seguito ad evento catastrofico (per esempio: adeguamento antisismico); cablatura dell'edificio; bonifica dell'amianto per motivi di sicurezza; costruzione di garage per posti auto; installazione di impianti a energia solare o di nuovi impianti di climatizzazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Guida alle detrazioni fiscali per la sostituzione di una porta blindata

Guida alle detrazioni fiscali per la sostituzione di una porta blindata, secondo gli aggiornamenti più recenti dell'Agenzia delle Entrate. Le agevolazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie sono in atto da alcuni anni e riguardano quei lavori di...
Richieste e Moduli

Guida alle detrazioni fiscali sulle donazioni alle Onlus

Molto più spesso in Italia, anche a causa della crisi, si tende molto a risparmiare e tenere sotto controllo nei minimi dettagli le spese effettuate. Si tende, dove si può, al risparmio o a cercare giustamente di trovare delle alternative più economiche...
Richieste e Moduli

Come compilare il modulo di richiesta delle detrazioni d'imposta

Le detrazioni rappresentano le somme di denaro che è possibile sottrarre dall’imposta da pagare: queste diminuiscono l’imposta lorda e consentono di determinare l’imposta netta. Ogni anno e ad ogni variazione della propria situazione rispetto ai...
Richieste e Moduli

730: tutte le detrazioni

Cominciamo col dire che, il 730 è il modulo attraverso il quale viene effettuata la denuncia dei redditi e viene stabilito l'importo di tasse da pagare allo Stato. Tuttavia, dai redditi, devono essere sottratte alcune somme che fungono da "rimborso"...
Richieste e Moduli

Detrazioni sulle ristrutturazioni: tutte le istruzioni

È difficile ogni qualvolta che occorre affrontare una spesa stabilire un budget preciso da poter investire, soprattutto se riguarda le ristrutturazioni di un immobile. Negli ultimi anni e mesi si sono presentati le possibili detrazioni e riduzioni previste...
Richieste e Moduli

Come beneficiare delle detrazioni scolastiche

Chi ha dei figli in età scolastica sa benissimo quale sia la spesa da sostenere annualmente per la loro istruzione e quanto questa gravi sull'economia generale della famiglia. Fortunatamente lo Stato Italiano va incontro alle famiglie, consentendo di...
Richieste e Moduli

Come fornire l'iban per i rimborsi fiscali su conto corrente

Tutte le persone fisiche e i soggetti diversi da esse possono ottenere dei rimborsi fiscali. Può accadere, infatti, che l'Agenzia delle Entrate debba accreditarci dei soldi. Esiste la possibilità di calcoli errati sui versamenti per semplici sbagli,...
Richieste e Moduli

Dichiarazione dei redditi: come richiedere i rimborsi fiscali

Ogni anno a molti cittadini italiani, tocca presentare la dichiarazione dei redditi nei limiti fissati dalla legge, rilevando i beni che si posseggono e i vari redditi. Vale la pena allora, documentarsi oppure, rivolgersi a professionisti esperti che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.