Come ottenere le agevolazioni fiscali per l'acquisto della prima casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La legge di stabilità del 2016 ha introdotto una serie di novità attinenti la prima casa, cercando di alleviare in un certo qual modo il peso fiscale. Le agevolazioni riguardano diversi tipi di tassazione e hanno ad oggetto non solo l'immobile già di proprietà, ed adibito a prima casa, ma riguardano altresì l'acquisto della prima casa. In questo articolo ci occuperemo nello specifico di come ottenere le agevolazioni fiscali per l'acquisto della prima casa.

25

Oltre al fatto dell'eliminazione della Tasi e delle agevolazioni sull' Imu dovute a diversi tipi di detrazioni, la prima casa è stata fatta oggetto di studio e regolamentazione anche per quanto concerne il suo acquisto. Al riguardo il requisito fondamentale per poter accedere alle agevolazioni fiscali è che la coppia di coniugi, o uno di loro non abbia già acquistato in precedenza (a partire dal 1982) altra casa di abitazione con le medesime agevolazioni fiscali. Ciò significa, che la legge vieta l'acquisto di più immobili con le stesse agevolazioni. La legge di stabilità, ha però introdotto un'importante novità, e cioè non impedisce in toto l'acquisto, ma prevede che si fosse già usufruito delle agevolazioni per l'acquisto di una precedente abitazione, questa dovrà essere venduta entro 12 mesi dall'acquisto della nuova casa, per la quale si chiedono le agevolazioni.

35

La prima agevolazione fiscale attiene al pagamento dell'Iva. Se la cessione è soggetta all'imponibile Iva, l'aliquota per l'acquisto della prima casa è ridotta al 4 %, ferma restando l'imposta di registro, quella ipotecaria e catastale, dell'ammontare di 200€ ciascuna, e le imposte di bollo e catastali. Se la cessione non fosse soggetta a Iva, l'agevolazione consiste nella riduzione proporzionale dell'imposta di registro, che si attesta al 2%, ma con un valore minimo di 1.000€, mentre l'imposta catastale ed ipotecaria avranno ciascuna un importo di 50€,

.

Continua la lettura
45

L'altra agevolazione fiscale attiene l'accensione del mutuo per l'acquisto della prima casa. Qui l'agevolazione consiste nella possibilità data alla coppia di coniugi di poter detrarre dalla denuncia dei redditi parte degli interessi passivi pagati per il mutuo. Affinché ciò avvenga occorre che siano soddisfatti i tre requisiti, che valgono poi per tutte le agevolazioni fiscali, ovvero trasferimento della residenza nel Comune in cui è ubicato l'immobile entro 18 dall'acquisto della casa; la residenza richiesta è quella della famiglia e non quella dei singoli coniugi; infine, l'acquisto deve avvenire in regime di comunione dei beni dei coniugi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come usufruire di agevolazioni fiscali per il cambio infissi

Per le persone che decidono di modificare gli infissi della propria abitazione sono previste delle particolari agevolazioni fiscali. In modo dettagliato queste consistevano nella detrazione dall'IRPEF del 65%, per le corresponsioni effettuate tra il periodo...
Case e Mutui

Come compilare un bonifico per ottenere le agevolazioni fiscali ristrutturazione casa

Se abbiamo acquistato una casa molto vecchia, per rendere la casa bella e soprattutto accogliente, dovremo eseguire su di essa dei veri e propri lavori di ristrutturazione. Se vogliamo risparmiare denaro nei lavori di ristrutturazione, possiamo compilare...
Case e Mutui

Mutuo prima casa: agevolazioni per chi è in difficoltà

Per una giovane coppia o per una famiglia che ha sempre avuto il sogno di acquistare una grande e bella casa, purtroppo spesso spendere un po' di soldi per ottenere questo immobile, risulta alquanto difficoltoso. Nel 2016 le agevolazioni fiscali per chi...
Case e Mutui

Come usufruire degli sconti fiscali per ristrutturare la casa

Quando si decide di ristrutturare la propria casa, la prima cosa che viene in mente è quella della disponibilità economica in quanto i vari lavori comportano un grosso investimento monetario. In questo caso occorre sapere che esistono alcuni criteri...
Case e Mutui

Come calcolare le agevolazioni prima casa

Chiunque intraprenda l'acquisto di un immobile non può prescindere da come calcolare le agevolazioni di prima casa e da quale sarà la pressione fiscale. Solo in questo modo è possibile valutare la bontà del proprio investimento. Ma veniamo come riconoscere...
Case e Mutui

Quali sono le agevolazioni prima casa

Nel caso in cui ci trovassimo nella situazione di dover comprare casa, sono molte le cose da sapere e tenere in considerazione.L'acquisto della propria abitazione è un passo che va pianificato nei dettagli senza tralasciare nulla.Una cosa di cui dobbiamo...
Case e Mutui

Come ottenere il mutuo agevolato per l'acquisto della prima casa

Cerchiamo subito di metterci all'opera e cercare di capire come ottenere il mutuo agevolato, che sarà utile a tutti noi, per l'acquisto della prima casa. Il mutuo è un contratto attraverso cui la parte mutuante consegna una somma di denaro alla parte...
Case e Mutui

Come avere lo sconto per l'acquisto della prima casa

L' acquisto di una nuova casa, soprattutto per le giovani coppie, è uno tra gli ostacoli più grandi alla realizzazione di una vera e propria vita familiare. Di certo avere agevolazioni e sconti consistenti rappresenta un grandissimo aiuto. Tra gli sconti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.