Come ottenere l'attestazione SOA

Tramite: O2O 22/06/2020
Difficoltà: media
110

Introduzione

La vostra azienda desidera veramente partecipare alle importanti gare d'appalto per l'esecuzione di lavori pubblici aventi un importo maggiore di "150.000?" oppure lavori in subappalto per importi anche superiori a questo limite? Per riuscire a fare ciò, dovrete assolutamente sapere come bisogna ottenere l'attestazione SOA (Società Organismo di Attestazioni), ovvero il documento che viene rilasciato dagli Enti autorizzati alle imprese ritenute abili e conformi ai requisiti desiderati. In questa guida vi illustreremo come ottenere l'attestazione SOA in modo semplice e veloce. Vediamo quali sono i passaggi da seguire.

210

Occorrente

  • Autocertificazione di esistenza requisiti
  • Partita Iva dell'azienda
  • Iscrizione nel registro delle imprese (per le Società)
310

Certificare l'attività di impresa

Innanzitutto, dovete sapere che, nel settore dei contratti di diritto pubblico, ogni azienda che partecipa alle aste pubbliche per l'appalto o il subappalto di lavori pubblici con valore maggiore ai "150.000?" sono obbligate a certificare la loro attività d'impresa, cioè verificare la conformità dei processi ai requisiti generali, tecnici, economici, finanziari ed organizzativi che assicurano l'idoneità della società all'eventuale assegnazione della gara. Naturalmente, ciò tutela l'Ente Pubblico garantendo le qualità dell'operatore economico aggiudicatosi la gara e, quindi, l'efficacia del contratto in sede di stipulazione con la Pubblica Amministrazione: infatti, il conseguimento dell'attestazione SOA certifica l'idoneità dell'impresa del settore costruzioni all'esecuzione dei lavori pubblici, nonché il possesso di tutti i requisiti indicati dalla normativa vigente in tema di contratti pubblici. In altre parole, vengono comprovate le conoscenze tecniche, le competenze organizzative, la solvibilità finanziaria e l'assenza di procedimenti penali compromettenti.

410

Redigere l'autocertificazione sui requisiti

Ma andiamo a definire più nello specifico quali sono i requisiti necessari per poter presentare la domanda di richiesta al SOA. A tal proposito occorrerà redigere una autoattestazione che riguardi la comunicazione di inesistenza di sentenze definitive di condanna (regolamentati dagli articoli 444 del c.p.p. E 175 del c.p.), l?inesistenza di violazioni gravi, accertate in maniera definitiva dalle autorità, fino a specifiche norme in materia di contribuzione sociale. Ma non solo: occorrerà anche dimostrare (sempre tramite autocertificazione) l?inesistenza di irregolarità rispetto agli obblighi inerenti il pagamento dellle tasse. Infine, all'interno dell'autocertificazione, si dovrà anche confermare la totale inesistenza di violazioni gravi, definitivamente accertate, riguardanti il rispetto delle norme messe a tutela della prevenzione e della sicurezza sui luoghi di lavoro o di gravi inadempienze per ciò che riguarda l'eventuale realizzazione di lavori pubblici. Bisognerà, in ultimo, confermare di non aver mai apposto false dichiarazioni per ciò che riguarda il possesso dei requisiti richiesti per l?ammissione agli appalti e per l'ottenimento dell?attestazione stessa.

Continua la lettura
510

Comunicare l'esistenza dei fattori di idoneità

Oltre all'esistenza di requisiti specifici (che vi abbiamo illustrato nel precedente paragrafo della nostra guida), occorrerà disporre anche di altri requisiti, altrettanto fondamentali, di ordine generale. Vediamo quali sono: la regolarità ai fini antimafia e l'assenza di condanne incidenti o pendenti sulla moralità professionale delle cariche rappresentative dell'azienda, l'iscrizione al "Registro delle Imprese" e la derivante scongiura di procedure fallimentari o concordatarie in esecuzione, la mancanza di violazioni che possono essere sanzionate per dolo o colpa nell'esecuzione dei lavori, irregolarità fiscali, dichiarazioni false o infrazioni pesanti. E poi anche il rispetto della vigente normativa sul diritto al lavoro delle persone con disabilità motorie, l'ineccepibilità del "Documento Unico di Regolarità Contributiva" (DURC). I principali requisiti di ordine specifico, invece, sono l'adeguatezza delle referenze bancarie e le condizioni sia di capacità tecnica che di direzione/organizzazione dei lavori.

610

Presentare la richiesta

Le aziende possono presentare la richiesta per essere qualificate ad appaltare dei lavori per categoria generale di opere ed importi (come gli acquedotti, la viabilità, le strade, la rete fognaria e l'edilizia civile e industriale) oppure per delle opere specialistiche (come le demolizioni, le escavazioni, gli impianti e le ristrutturazioni di superfici decorate). L'attestazione SOA ha una validità di 5 anni e viene rilasciata dopo un'istruttoria di validazione eseguita sui documenti prodotti dall'operatore economico riguardanti gli ultimi 10 anni di lavori compiuti e, tra essi, i migliori cinque esercizi amministrativi. La valutazione viene effettuata dagli Organismi di Attestazioni competenti, rappresentata in special modo dall'Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici (AVCP).

710

Richiedere l'iscrizione nelle graduatorie di appalto

Le imprese vengono qualificate secondo una classifica di dieci posizioni, che vengono espresse da un numero romano da "I" a "VIII", con in mezzo la posizione "III-bis" e quella "IV-bis", e corrispondono ad un importo crescente espresso in Euro. La classificazione autorizza l?operatore economico a partecipare alle gare d'appalto per valori equivalenti, incrementati di un quinto (20%): per aggiudicarsi delle qualifiche che rientrano nelle categorie superiori alla "II", l'azienda deve dimostrare anche l'adozione di un Sistema di Qualità certificato secondo la normativa UNI EN ISO 9001.

810

Consultare l'organismo di attestazioni accreditato

In sintesi, i requisisti ordinati dall'Organismo di Attestazioni per il conseguimento dell?attestazione SOA possono essere dimostrati per mezzo di dichiarazioni sostitutive di atto notorio, documenti fiscali, atti approvati da processi qualitativi oppure certificazioni rilasciate dagli organi istituzionali (come la Camera di Commercio e l'Agenzia delle Entrate). Per l'approfondimento dei documenti necessari per legge, troverete un elenco nel link "www.attestazionesoa.it/approfondimenti/documenti-soa/", anche se sarebbe opportuno consultare direttamente un organismo di attestazioni accreditato (come "Argenta SOA", "Europa Certificazioni" e "Attesta S. P. A.") per avere una visione d'insieme più chiara ed esaustiva riguardo ad una materia non di certo agevole comprensione immediata. Ovviamente, la tematica è abbastanza complessa ed articolata, per cui difficilmente sarà possibile riuscire a sintetizzare nella seguente guida tutte le informazioni. Comunque, un esempio pratico risulta leggibile nel link "www.attestazionesoa.it/esempio-di-attestazione-soa/", il quale senza dubbio vi faciliterà la comprensione dei passaggi da compiere per l'ottenimento della certificazione obbligatoria per partecipare alle gare commisurate alla capacità economica e professionale dell'operatore economico in questione.

910

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come richiedere il rating d'impresa

In questa guida definiremo con dettaglio come richiedere il rating di impresa. Innanzitutto, definiamo il rating di impresa come un meccanismo di valutazione aziendale, in grado di assegnare un valore di qualità a ciascuna impresa. Il meccanismo di calcolo...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di elettronica online

Ormai il mercato degli oggetti e soprattutto dei prodotti tecnologici ed elettronici si sta spostando sempre di più verso gli store online. Sono sempre di più, infatti, coloro che sono alla ricerca di offerte o affari sul web per provare a risparmiare...
Aziende e Imprese

Come ottenere l'attestato haccp

In base alla normativa (allegato del D.Lgs. 155/97 – capitolo X) , ricorre l’obbligo di essere in possesso di un attestato HACCP. In quando gli operatori alimentari devono assicurare che ogni loro addetto sia controllato e abbiano ricevuto un addestramento...
Aziende e Imprese

Come trasferire la sede legale all'estero

La sede legale di una persona giuridica è il luogo dove si ha il centro di amministrazione degli affari. Il concetto di sede legale è l'equivalente del domicilio per le persone fisiche. A volte molte società di capitali oppure le cooperative indicano...
Aziende e Imprese

Come aprire un centro collaudi auto

Il centro collaudo auto è un'officina che viene utilizzata per eseguire la revisione periodica a cui devono essere necessariamente sottoposti tutti i veicoli. Se il nostro sogno è quello di aprire un'officina di questo tipo, dovremo necessariamente...
Aziende e Imprese

Requisiti legislativi per aprire un catering

I servizi di catering e banqueting negli ultimi anni sono molto richiesti soprattutto per matrimoni, feste, congressi ed eventi. Valida alternativa al ristorante, il catering consente di organizzare pranzi, cene, punti ristoro e buffet in qualsiasi location,...
Aziende e Imprese

Come aprire una friggitoria

Ecco una guida, molto pratica, attraverso il cui aiuto, sarà possibile imparare come e cosa fare per aprire, con le proprie mani, una friggitoria, evitando d'incorrere in errori e sbagli, a volte anche molto gravi e seri. Se desiderate aprire un'attività...
Aziende e Imprese

Come aprire un fruttivendolo

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come aprire un fruttivendolo. Sappiamo bene che la disoccupazione nel nostro paese incalza sempre di più e che la crisi economica non è affatto finita, nonostante i dati positivi...