Come ottenere l'affidamento esclusivo di un figlio

Tramite: O2O 28/05/2019
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quando un matrimonio finisce la coppia decide di divorziare. Questa è una conclusione assolutamente sofferta, che va presa adoperando soluzioni e accordi con il consenso di entrambi i coniugi. Ovviamente nel caso in cui si hanno dei figli è fondamentale pensare anche al loro bene, sopratutto quando sono minori. Cercando di trovare degli accordi pacifici e senza contese inutili, che potrebbero in futuro recare problemi ai bambini. Ma spesso questo non accade per vari motivi e i figli vengono contesi. A questo proposito è essenziale prendere dei provvedimenti specifici e come accade per la maggior parte degli affidi, rivolgersi a un giudice. Per poi mettersi d'accordo e trovare la soluzione ideale. Nella seguente guida indico come ottenere l'affidamento esclusivo di un figlio.

27

Occorrente

  • Testimoni
  • Avvocato
  • Giudice
  • 3 documenti prove
  • Domanda affido cartacea
37

Chiedere l'affidamento esclusivo a un giudice

La prima cosa da fare e quella di chiedere l'affidamento esclusivo a un giudice. Questo provvedimento deve essere preso soltanto se non esiste accordo tra i due coniugi. Tuttavia questo succede quando l'ex marito o la moglie hanno degli atteggiamenti violenti in famiglia. Anche se poi, non ha mai fatto del male ai figli, si avverte il rischio che cambiando la situazione, questo possa avvenire. Altri motivi possono essere dovuti a un comportamento superficiale di un genitore, che non si occupa mai dei figli. A questo proposito è opportuno tutelare i bambini.

47

Spiegare le motivazioni

A questo punto è essenziale spiegare al giudice le motivazioni dell'affido esclusivo. In questo caso si deve essere sinceri e raccontargli la situazioni in maniera chiara e concreta. Mettendo in prima piano la situazione che porta a fare questa scelta, senza alcun dubbio dolorosa. I ragioni possono essere dovute in primo luogo a maltrattamenti sia a livello psicologico che fisico. In tutte le due circostanze è è fondamentale dare delucidazioni specifiche, indicando i particolari e fatti accaduti.

Continua la lettura
57

Ottenere l'affidamento esclusivo

A questo punto si può ottenere l'affidamento esclusivo. Quindi si passa alla fase successiva, ovvero il giudice chiederà informazioni sulla persona che fa richiesta esclusiva di affido. Controllando se risulta idonea e disponibile a prendersi cura dei figli. Assicurandosi così che questa risulti idonea ad accompagnarli nella loro crescita e nelle difficoltà. Consentendo una vita dignitosa e un futuro sereno. Questo è il senso e il significato dell'affido esclusivo, volto a offrire risposte adeguate ai bisogni affettivi ed educativi dei bambini. Naturalmente nessun genitore è perfetto, ma ci sono infiniti modi di essere un buon padre o una madre. Ecco come chiedere l'affido esclusivo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Chiedere l'affido significa occuparsi dei figli e trasmettergli valori giusti: onesta e autenticità
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come chiedere la patria potestà

La patria potestà, attualmente indicata come potestà genitoriale o responsabilità genitoriale, è definita dal Codice Civile all´articolo 316, che stabilisce che "entrambi i genitori hanno la responsabilità genitoriale che è esercitata di comune...
Richieste e Moduli

Come richiedere gli assegni familiari in caso di separazione

L’assegno al nucleo familiare è una forma di sostegno economico corrisposto dall'INPS per le famiglie dei lavoratori dipendenti. L'importo dell'assegno familiare è definito ogni anno da determinate tabelle valide dal primo luglio di ogni anno, fino...
Richieste e Moduli

Come Dare Ai Figli Il Doppio Cognome

In Italia ogni bambino che nasce riceve in automatico il cognome paterno, il quale viene interamente sostituito da quello materno nel caso in cui il padre biologico si rifiuta di riconoscere il proprio figlio. Anticamente, invece, c'era l'usanza, soprattutto...
Richieste e Moduli

Come versare il deposito cauzionale

Con la legge del dicembre 1998, n.431, si è avuta una variazione importante riguardo la tipologia dei contratti di affitto di immobili ad esclusivo uso abitativo. Attualmente si ha la facoltà di scegliere diverse tipologie di contratto. I contratti...
Richieste e Moduli

Elenco dei principali moduli per l'istituto di previdenza

L'istituto di previdenza, meglio conosciuto come INPS, è il maggiore ente nazionale per la previdenza sociale al quale tutti i lavoratori dipendenti devono essere obbligatoriamente iscritti al fine di permettere all'istituto di eseguire il calcolo della...
Richieste e Moduli

Come fare la domanda di maternità

Le lavoratrici dipendenti in possesso dei requisiti richiesti, fortunatamente, riescono ad avere particolari diritti. Se si dovessero considerare i vari avvenimento in cui la donna risulta avere dei diritti, c'è sicuramente la domanda di maternità....
Richieste e Moduli

Come scrivere una lettera a un giudice

Oggigiorno è sempre più facile finire in tribunale per risolvere delle controversie. Dal delicato argomento dell'affidamento dei minori a seguito di un divorzio, a problemi economici ed aziendali, ci si rivolge ai giudici persino per risolvere delle...
Richieste e Moduli

Passaporto: motivi di mancato rilascio

Secondo le norme italiane, ciascun cittadino è libero di uscire dal territorio della Repubblica, utilizzano l'apposito documento di espatrio, cioè il passaporto e successivamente di rientrarvi. Esistono però delle particolari condizioni dell'individuo...