Come Ottenere Il Sussidio Natalità

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

L'arrivo di un figlio, è risaputo, porta con se molta gioia ma soprattutto nuove spese. Per questo molti genitori sarebbero ben lieti di ricevere aiuti e sussidi da parte dello stato e altri enti pubblici. La buona notizia è che tutti i lavoratori del settore commerciale o dei servizi nel bresciano potranno accedervi. Se avete infatti avuto oppure adottato un bambino è possibile richiedere un particolare sussidio natalità. Si tratta di assegno una tantum correlato alle nascite e adozioni di minori per lavoratori in settori specifici. Esso viene erogato dall'Ente Bilaterale bresciano del commercio e del terziario. Per tutti coloro che sono interessati ed hanno i requisiti per accedervi, ecco una semplice ed utilissima guida per capire come ottenere il sussidio di Natalità. Vediamo quindi passaggio dopo passaggio come fare. Prestate infatti particolare attenzione a tutta la documentazione da produrre, altrimenti perderete il diritto ad ottenere il bonus.

26

Occorrente

  • moduli previsti del bando
  • ultime 6 buste paga
36

Vai sul sito http://ebbcs.it ed alla voce "sussidi per i dipendenti", compila in tutti i suoi campi il modulo di richiesta dopodiché stampalo e firmalo. La domanda, che deve essere presentata dal 1 aprile al 30 aprile dell'anno successivo all'evento che ne crea la richiesta. Devi consegnarla a mano presso gli uffici dell'Ente Bilaterale Bresciano del Commercio e dei Servizi oppure devi spedirla tramite raccomandata A/R. Ricorda che farà fede il numero di protocollo di consegna, se recapitata a mano, oppure la data del timbro postale se spedita.

46

La domanda dovrà essere allegata alla seguente documentazione: copia delle sei buste paga antecedenti la data del parto, se richiesta dal papa', oppure documento che attesti la data di astensione obbligatoria (se richiesta dalla mamma); dati anagrafici (cognome, nome, luogo e data di nascita, stato civile, titolo di studio, codice fiscale e numero di telefono del genitore che inoltra la domanda); residenza (via, numero civico, comune, cap) certificato di nascita o ordinanza del tribunale, attestanti il nome e cognome dei genitori ed il codice IBAN. Ricontrollate più volte la lista di documenti da produrre, così sarete più che si sicuri di aver adempiuto a tutte le richieste

Continua la lettura
56

Il sussidio per la natalità, del valore di 300 euro lordi, sarà erogato ad un solo genitore e verrà accreditato sul conto corrente entro il 30 giugno dell'anno in cui è stata inoltrata la richiesta. In caso di parto o adozione plurima verrà concesso un solo sussidio. In caso di procedimento andato a buon fine avrete quindi diritto al vostro sussidio di natalità. Per ogni conferimento però bisogna aspettare il tempo previsto dalla legge per l'erogazione. Trascorso il quale, questi importi stessi possono essere utilizzati, dopo apposita delibera del consiglio direttivo, a sostegno di forme di assistenza gestite dell'Ente.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Compila con attenzione in modulo di richiesta
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

Sussidio di disoccupazione co.co.pro.: come richiederlo

Dal 1 maggio 2015 è entrata in vigore una nuova forma di indennità, prorogata dalla Legge di Stabilità 2016, che rende possibile la richiesta dell'assegno di disoccupazione anche per i lavoratori co. Co. Pro., ovvero titolari di un contratto a progetto,...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere la disoccupazione per i Co.co.co

Per l'indennità di disoccupazione spettante ai lavoratori che sono stati assunti con un contratto di collaborazione coordinata e continuativa, esistono delle nuove normative in vigore dal primo maggio del 2015 che consentono di richiedere l'assegno...
Previdenza e Pensioni

Disoccupazione Co.Co.Pro.: i requisiti per ottenerla

Una delle più importanti novità introdotte nel 2015 riguarda la disoccupazione a favore dei lavoratori co. Co. Pro. I titolari di un contratto a progetto che abbiano perduto la propria occupazione, dapprima esclusi da tale tipo di sussidio, a decorrere...
Previdenza e Pensioni

Aiuti economici statali per gli inabili al lavoro

Lo stato italiano è attento ai diritti dei lavoratori, cercando di formulare leggi a tutela delle diverse tipologie che si possono presentare. Una legge specifica, la 335 del 1995, formulata per coloro che, precedentemente impiegati, si trovino in condizione...
Previdenza e Pensioni

Assegno sociale: come richiederlo

Per assegno sociale si intende un sussidio economico di cui si può usufruire dopo avere superato l'età lavorativa. Al fine di potere richiedere questo aiuto finanziario, bisogna eseguire una determinata procedura. A tale proposito, questa breve guida...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare la pensione Inps online

La pensione è il sussidio che viene erogato dall'INPS a tutti coloro che sono in possesso dei giusti requisiti. Al giorno d'oggi in Italia ci sono due tipi di pensione: la pensione di vecchiaia e la pensione anticipata. Per accedere alla pensione di...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere l'APE Sociale da lavoratore autonomo

Quando si parla di APE si fa riferimento ad un sussidio economico, disposto a fare di alcune categorie di soggetti i quali, a partire dal compimento dei 63 anni, hanno diritto ad un assegno di accompagnamento fino alla pensione. È questa un'importante...
Previdenza e Pensioni

ASPI: come presentare domanda all'INPS

La disoccupazione è purtroppo un problema estremamente diffuso nel nostro Paese. Grazie alla previdenza sociale è però possibile avere un aiuto in caso di disoccupazione involontaria. Dal 2013 l'INPS può concedere l'ASPI, ovvero il nuovo sussidio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.