Come ottenere il ricovero presso una casa di sollievo per riabilitazione di un anziano

Tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

L' avanzare dell'età può comportare l'insorgenza di problemi di salute e di gestione personale. I familiari, per quanto amore possano avere, a volte non riescono a curare e ad assistere gli anziani della loro famiglia 24 ore su 24 e magari a volte si presentano delle patologie che richiedono cure e assistenza specifiche. Proprio per questi motivi esistono delle strutture apposite che si occupano del ricovero dell'anziano tra le loro confortevoli mura e si adoperano per dare aiuto e sollievo durante la loro riabilitazione: li aiutano, quindi, durante tutto il processo che consentirà loro di tornare ad essere almeno un po' indipendenti. Attraverso i passaggi seguenti ci occuperemo di capire come bisogna agire per riuscire a ottenere il ricovero presso una casa di cura, sia essa pubblica oppure privata.

29

Occorrente

  • documentazione medica
  • documentazione ISEE
  • domanda presso l'ASL
39

Le strutture che si occupano di assistenza, cura e riabilitazione degli anziani sono davvero tante, alcune delle quali sono specializzate nel trattamento di determinate patologie, come quelle neurologiche, traumatologiche, psichiatriche ecc. La casa di cura è solitamente una struttura privata o convenzionata con il sistema sanitario nazionale, con del personale qualificato che lavora fianco a fianco con i pazienti, per aiutarli nella loro riabilitazione e nel loro percorso, che a volte può essere molto doloroso e difficile. Purtroppo, però, i posti in queste strutture sono sempre limitati rispetto alle domande di richiesta, pertanto, per ottenere un ricovero in tempi brevi è necessario che la domanda venga effettuata per tempo e con tutte le carte richieste.

49

Dobbiamo comunque ricordare che il ricovero presso una casa di cura è temporaneo: infatti, viene concesso per un periodo di due mesi che possono essere prorogati a quattro se l'interessato formula una nuova domanda. Il ricovero è a pagamento parziale, cioè il ricoverato paga la retta alberghiera (i costi per il vitto e l'alloggio), mentre il trattamento fisioterapico e riabilitativo è gratuito per il numero di sedute richieste dal medico specialista.

Continua la lettura
59

Per chiedere il ricovero occorre, innanzitutto, presentare una scheda sanitaria, che deve essere compilata dal medico curante o dal medico ospedaliero che ha seguito il paziente. In questa scheda devono comparire tutte le patologie dell'anziano e, inoltre, deve essere specificata anche l'eventuale riabilitazione necessaria. La compilazione della scheda sanitaria è a pagamento, ma dipende dalla discrezionalità dei medici, alcuni la compilano gratuitamente.

69

Il secondo passo da fare consiste nel richiedere la certificazione ISEE, ovvero quel documento che certifica i redditi dell'anziano. La certificazione può essere richiesta presso qualsiasi CAF (Centro Assistenza Fiscale) e la sua compilazione è gratuita. Entrambi i documenti, accompagnati dall'eventuale verbale della visita per la richiesta della invalidità civile, dovranno essere consegnati all'ASL, alla'ufficio di valutazione geriatrica.

79

Presso l'ufficio di valutazione geriatrica, inoltre, occorre compilare il modello della domanda e quindi si attende un riscontro che di solito è piuttosto veloce. L'ASL vi avvertirà che il parente verrà esaminato da un'apposita commissione medica, composta da un medico e da un'assistente sociale, che valuteranno il grado di riabilitazione possibile del paziente. Questa commissione effettua delle visite a domicilio oppure presso l'ospedale dove l'anziano è ricoverato.

89

Il rapporto della visita verrà poi vagliato da un'apposita commissione ASL, che confronterà le domande ricevute con la disponibilità dei posti e autorizzerà il ricovero presso una casa di riposo per un periodo di due mesi. La casa di riposo viene scelta dall'ASL. Il costo di tale ricovero, viste le rette attuali, si aggira all'incirca sui 50-60 euro giornalieri, ma comunque il prezzo varia da struttura a struttura e in relazione al tipo di assistenza e riabilitazione richiesta.

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Rivolgetevi al vostro medico per farvi aiutare nella compilazione della richiesta
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

Pignoramento della pensione

Quando la pensione si pignora, si avvia un procedimento di pignoramento presso terzi. Il creditore il quale vanta dei crediti nei confronti di un soggetto debitore, può avvalersi di strumenti per il recupero dei propri crediti. Le somme di denaro in...
Previdenza e Pensioni

Come presentare la domanda di invalidità civile on line

Al giorno d'oggi chi ha la necessità di presentare una domanda di invalidità civile presso l'INPS, ovvero l'Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale, può farlo anche direttamente on line. Questa modalità è molto semplice e soprattutto comoda...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere l'assegno di invalidità

Quando un lavoratore è impossibilitato ad eseguire le sue attività normalmente a causa di infermità mentali oppure fisiche, può richiedere l'assegno di invalidità presso l'istituto di Previdenza Sociale. In questo modo il lavoratore percepisce un...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere gli assegni familiari arretrati da ditte cessate o fallite

Gli assegni familiari sono un'indennità che spetta ai lavoratori dipendenti che hanno moglie e figli a carico. La somma spettante può dipendere sia dal reddito complessivo che dal numero di persone a carico e viene normalmente erogata direttamente dal...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere il cumulo dei contributi all'INPS

Se nel corso della nostra vita lavorativa abbiamo lavorato presso più gestioni previdenziali, come ad esempio la gestione pubblica e l’INPS, abbiamo la possibilità di richiedere il cumulo dei periodi assicurativi tra le diverse gestioni. Il cumulo,...
Previdenza e Pensioni

Pagamento della pensione: come e dove richiederla

Abbiamo deciso di proporre questo articolo, semplice e veloce, per capire qualcosa di più sul pagamento della pensione e cioè come e dove richiederla! Iniziamo subito con il dire che se anche noi abbiamo dei dubbi e delle domande, per quanto riguarda...
Previdenza e Pensioni

Come E Perchè Iscriversi Alla Fondazione Enasarco

Quando nella propria vita si decide di intraprendere come lavoro, l'attività di agente monomandatario oppure quella di rappresentante di commercio, è necessario iscriversi alla Fondazione Enasarco per vedersi riconoscere, a fine attività lavorativa,...
Previdenza e Pensioni

Come aggiornare la carta di soggiorno

La Carta di Soggiorno è un permesso di soggiorno a tempo indeterminato. Questo titolo può essere rilasciato soltanto al cittadino straniero in possesso di un permesso di soggiorno da almeno 5 anni. Per ottenerlo è necessario essere in possesso di numerosi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.