Come ottenere il porto d'armi per uso sportivo

Tramite: O2O 10/10/2016
Difficoltà: media
17

Introduzione

Come ottenere il porto d'armi per uso sportivo

Molte persone sono appassionate di sport che richiedono l'utilizzo di armi. Se, per esempio, siete appassionati di caccia o di tiro a segno e volete acquistare un'arma da utilizzare per le vostre passioni, allora sarà obbligatorio richiedere il porto d'armi. Per ottenerlo è necessario seguire delle procedure burocratiche ben precise richieste dalla legge italiana. Nei passaggi seguenti ci occuperemo di illustrarvi, nello specifico, come bisogna procedere per ottenere un porto d'armi per uso sportivo.

27

Occorrente

  • certificato medico
  • nullaosta
  • attestato di idoneità
  • pratiche amministrative
37

Ottenere il nullaosta necessario

Per prima cosa dovrete recarvi dal vostro medico curante per farvi rilasciare il certificato medico che attesta la vostra idoneità fisica e mentale, oltre che l'assenza di uso di stupefacenti e alcool. Con questo certificato potrete recarvi presso un ufficiale sanitario del vostro comune che effettuerà un'ulteriore visita e vi consegnerà il nullaosta necessario per l'ottenimento del porto d'armi.

47

Sostenere un esame pratico per l'utilizzo delle armi

Il prossimo passo che dovrete compiere è quello di recarvi presso un poligono di tiro iscritto all'Unione Italiana Tiro a Segno (UITS), oppure presso un'associazione di tiro affiliata al Coni (Comitato Olimpico Nazionale Italiano) al fine di sostenere un breve esame pratico che attesterà le vostre capacità di utilizzare le armi. Vengono esonerati da questa prova solamente coloro che hanno svolto il servizio di leva. A questi, però, verrà richiesta una copia del certificato di congedo dalle forze armate. Una volta che avrete ottenuto questi certificati dovrete recarvi in questura o al commissariato di Polizia e compilare i vari moduli richiesti per il porto d'armi. Inoltre, vi verrà richiesto di pagare alcuni bollettini. A questo punto non vi resta altro da fare che consegnare tutti i moduli e certificati e attendere che vengano valutati.

Continua la lettura
57

Attenersi alle normative

Se verranno reputate in regola le vostre richieste, nel giro di un paio di mesi circa vi verrà concesso il porto d'armi. Grazie a questa licenza potrete tranquillamente acquistare e trasportare le vostre armi su tutto il territorio nazionale. È importante ricordare che le munizioni devono avere un quantitativo ben definito dalla legge e non superabile. Come per il porto d'armi sportivo, anche quello del tiro al volo presenta le stesse procedure di richiesta. Ad ogni modo, ricordate che le normative riguardanti il possesso di armi vengono modificate ogni anno; è consigliabile quindi tenersi sempre aggiornati. Per qualsiasi informazione, aggiornamento o dubbio, potete rivolgervi direttamente alle forze dell'ordine. Infine, sappiate che nel caso del porto d'armi sportivo, la sua validità ha una durata di sei anni, alla scadenza dei quali dovrete procedere al rinnovamento. Invece, per le altre tipologie di armi che hanno un uso differente, la scadenza è generalmente annuale.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per qualsiasi dubbio rivolgetevi alla Polizia
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come redigere la dichiarazione liberatoria di responsabilità per evento sportivo

Praticare dello sport è senza dubbio una buona abitudine per un essere umano. L'attività fisica, che sia a livello agonistico o meno, contribuisce al mantenimento della salute. Nel corso della vita, uno sportivo potrebbe partecipare ad eventi di massa....
Richieste e Moduli

Come fondare un circolo sportivo

La creazione di un Circolo sportivo vuol dire formare un'associazione di persone senza nessun scopo di lucro, avendo il compito di promuovere l'attività di una, oppure più squadre. Se serve, inoltre, questa struttura potrà anche mettere a loro disposizione...
Richieste e Moduli

Come richiedere il certificato dei carichi pendenti

Diverse persone confondono il certificato per carichi pendenti con il certificato del "Casellario giudiziale". Quest'ultimo viene utilizzato per attestare l'eventuale presenza di condanne passate in giudicato; quello per carichi pendenti, invece, fa riferimento...
Richieste e Moduli

Cos'è e come si chiede il certificato di sana e robusta costituzione

Praticare ogni giorno dell'attività fisica (come la ginnastica, lo walking, il ciclismo e il nuoto) è salutare a qualsiasi età. Ciò aiuta a sentirsi meglio, contenere lo stress, tonificare i muscoli e facilitare il sonno notturno. Muoversi è anche...
Richieste e Moduli

Come rinnovare la patente nautica scaduta

La patente nautica è quel documento che dà l'autorizzazione di potere comandare e condurre dei mezzi di navigazione dopo avere superato degli esami. Deve essere rinnovata ogni 10 anni, oppure ogni 5 se al momento del rilascio il titolare della patente...
Richieste e Moduli

Come esercitare il diritto di prelazione

Si chiama diritto di prelazione quel diritto di esercitare comprando o affittando un immobile prima di chiunque altro. La prelazione è concessa per legge a chi è già inquilino in forza di un contratto di locazione: se l'immobile venisse posto in vendita,...
Richieste e Moduli

Come fare la domanda per l'Esercito Italiano

Entrare a far parte dell'Esercito Italiano è l'ambizione di tantissimi giovani, sia uomini che donne, soprattutto a causa della carenza di posti di lavoro che negli ultimi anni sta costringendo tante persone ad oltrepassare i confini del "Bel Paese"...
Richieste e Moduli

Come Leggere Una Sentenza

Una sentenza è un provvedimento giurisdizionale con il quale il giudice definisce in tutto o in parte la controversia che gli è stata sottoposta. Spesso di fronte al testo di una sentenza potremo sentirci persi e non riuscire a capire qual è il contenuto...