Come ottenere il PIN dall'Inps

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Internet ha fatto passi da gigante negli ultimi venti anni, tanto che ormai è quasi impossibile vivere senza. Anche le grandi aziende statali hanno iniziato ad informatizzare i propri sistemi e molti servizi, per poter consentire al pubblico, soprattutto quello più anziano, di facilitare alcune operazioni. L'INPS ha deciso di informatizzare alcuni servizi all'interno del suo portale. Oggi è possibile avere informazioni su alcuni di essi, come l'estratto dei contributi previdenziali o il calcolo ipotetico della propria pensione, accedendo nell'area apposita con un numero d'identificazione personale (PIN). Ma come ottenere il PIN dall'Inps? Nella seguente guida, passo dopo passo, vi illustreremo come fare. Attraverso pochi e semplici passaggi vi daremo utili suggerimenti che vi permetteranno di usufruire dei servizi INPS molto facilmente.

26

Cos'è il PIN

Il PIN è un numero identificativo necessario per l'accesso ai servizi online ed è rilasciato direttamente dall'INPS. Le modalità di richiesta sono diverse se il soggetto è un cittadino, un consulente del lavoro o un datore di lavoro. Il cittadino può richiedere il proprio PIN recandosi negli Uffici INPS, telefonando al numero verde 803164 oppure online sul sito www.inps.it. Con la procedura online basta collegarsi al sito, cliccare su "PIN online" nella sezione "Servizi Online" e iniziare la procedura cliccando su "Richiedi PIN". Una volta inseriti i dati, si può procedere all'invio della richiesta che verrà subito inserita nel sistema.

36

Procedure per ottenere il PIN

Successivamente riceverete il PIN in due procedure diverse. La prima parte del Pin verrà inviata in tempi brevi tramite casella elettronica oppure messaggio istantaneo sul proprio cellulare. La seconda parte, invece, verrà inviata attraverso una lettera che arriverà al vostro indirizzo di residenza. Una volta venuti in possesso di tutte le cifre del codice PIN, in tutto sedici, si può attivarlo nell'apposita sezione "Attivazione PIN online" che si trova sotto la voce "Servizi Online". Dopo aver inserito il codice fiscale e la tessera sanitaria si può concludere la procedura. Una volta avuto l'accesso con il codice alle cifre si potrà operare la modifica di esso riducendolo a solo otto cifre.

Continua la lettura
46

Recarsi alla sede INPS

Un consulente del lavoro può richiedere il proprio PIN recandosi direttamente presso la sede INPS con la documentazione necessaria. Per tale richiesta si richiede la compilazione di uno specifico modello reperibile nella sezione "Moduli" presente nella homepage del portale. Una volta ottenuto il PIN bisogna immediatamente modificarlo e rigenerarlo ogni tre mesi a partire dall'ultima modifica.
Anche i datori di lavoro devono presentarsi direttamente presso la sede territoriale INPS per avviare la procedura di richiesta. A tal fine bisogna presentare due moduli reperibili sempre nella sezione "Moduli": uno riguarda la richiesta del PIN individuale per il datore di lavoro e l'altro per i singoli dipendenti dell'azienda o della società.
Richiedere i PIN per il proprio account all'INPS non è complicato, i consigli di questa guida vi faciliteranno di certo l'operazione. Vi basterà quindi attendere la risposta dell'ente per poter accedere alla vostra pagina personale ed usufruire dei servizi.
Vi auguro quindi buon lavoro.
Alla prossima.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come versare i contributi Inps

Lavorare tanto per crearsi dei contributi per la pensione. È stato questo, per anni, l'obiettivo di migliaia di generazioni che hanno regalato le loro braccia al progresso, assicurandosi paghe da anziani più che dignitose. Nonostante ai giorni d'oggi...
Previdenza e Pensioni

MyINPS: cos'è e come si usa

Il progetto di ammodernamento e semplificazione dei servizi al cittadino ha spinto le amministrazioni comunali, le anagrafi, gli istituti scolastici ecc ecc, a migliorare in maniera evidente la comunicazione via web. Questa "ristrutturazione" virtuale...
Richieste e Moduli

Come richiedere il pin dispositivo Inps online

Registrarsi al sito INPS è importante per accedere a diversi servizi. Tuttavia l'unico modo per visualizzare l'intera area privata è quello di possedere un proprio PIN. Questo vi darà la possibilità di personalizzare i servizi online disponibili sul...
Previdenza e Pensioni

Come fare il calcolo dei contributi INPS

Versare i contributi è un obbligo del datore di lavoro e, vanno versati ad Enti preposti, come per esempio l'INPS. Tali contributi vengono certificati nel Modello CUD, che sostituisce la denuncia individuale delle retribuzioni corrisposte. Le aliquote...
Richieste e Moduli

Come iscriversi alla gestione separata Inps

Con la legge di riforma delle pensioni n.336/95, meglio conosciuta come la "riforma Dini", nasce un tipo di fondo pensionistico particolare: la gestione separata INPS. Il fondo si eroga tramite i contributi di previdenza versati dai lavoratori. Una delle...
Lavoro e Carriera

Come regolarizzare una colf

Regolarizzare una colf non è così difficile. È però importante conoscere bene quali sono i diritti e i doveri che hanno sia il datore che il collaboratore. Vediamo dunque i passi fondamentali per andare incontro a una assunzione senza rischi. Vedremo...
Previdenza e Pensioni

Come controllare i contributi INPS

Tanti anni di lavoro per assicurarci domani una pensione. Quando e con quale rata andremo in pensione dipende dalle ritenute e dai versamenti fatti negli anni di lavoro. A questi concorrono sia i contributi figurativi (i versamenti da lavoro) che quelli...
Lavoro e Carriera

Come scaricare i certificati di malattia dal sito Inps on line

Da qualche anno, i certificati di malattia dell'INPS (Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale) sono consultabili e scaricabili on line attraverso il portale web dell'INPS. In caso di malattia infatti, il lavoratore non è più tenuto a presentare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.