Come ottenere il duplicato della carta di circolazione

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La carta di circolazione è un documento obbligatorio, come l'assicurazione per poter guidare un veicolo, che si tratti di un camion, di un pullman, di un ciclomotore o di tutti i tipi di veicoli che presentano dunque un motore. Per ottenere la carta di circolazione è necessario avere tutti i documenti in regola, come la carta d'identità, il codice fiscale, il bollo auto (ovvero la tassa di possesso) e anche l'assicurazione del veicolo. Questo tipo di documento è molto importante perché se succede un incidente a terzi o a se stessi è necessario che l'assicurazione copri il danno avvenuto. Nel caso in cui non si possiedi la carta di circolazione, si rischia di incombere in una sanzione. Ecco dunque come si può ottenere un duplicato della carta di circolazione.

25

Fare la denuncia

Naturalmente se la carta di circolazione non è più in nostro possesso perché abbiamo subito un furto oppure l'abbiamo smarrita bisogna fare una denuncia alle forze dell’ordine prima di cominciare la procedura per ottenere il duplicato. Mentre se è solo un deterioramento del libretto per cui è illeggibile bisogna fare la seguente procedura. Se vogliamo risparmiare dei soldi bisogna recarsi di persona presso la motorizzazione civile, in alternativa possiamo affidare la documentazione ad un’agenzia di pratiche automobilistiche.

35

Duplicare la carta

Se optiamo per la prima soluzione il duplicato lo otteniamo dopo circa un mese; occorre fare due versamenti con il bollettino postale. Il primo, di un importo di 9 euro, sul conto corrente postale n.9001, il secondo, di un importo di 29,24 euro, su quello numero 4028. Dopo aver fatto i due versamenti bisogna andare all'ufficio della Motorizzazione Civile per compilare il modulo per la richiesta del duplicato, specificando la motivazione. Alla domanda va allegato: la fotocopia del libretto deteriorato, l’attestazione (in fotocopia) dei versamenti effettuati, la fotocopia di un documento attestante l’identità del richiedente, il codice fiscale ed il modello per l’autocertificazione (TT2120). Quest'ultimo deve essere compilato in loco.

Continua la lettura
45

Consegnare la documentazizone

Tutta la documentazione deve essere consegnata allo sportello dell’ufficio accettazione pratiche della motorizzazione civile. Dopo che abbiamo consegnato la pratica viene rilasciata una ricevuta che funge da carta di circolazione provvisoria; essa ha una validità massima di 30 giorni. Se trascorre questo periodo di tempo e non abbiamo ancora ricevuto il duplicato, bisogna recarsi di nuovo nello stesso ufficio per ottenere una proroga.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come richiedere il duplicato del certificato di proprietà

Il certificato di proprietà viene rilasciato dal PRA. Non è obbligatorio per la circolazione del veicolo. Non dovrai infatti portarlo sempre con te, come il libretto. Tuttavia, è importante perché dimostra lo stato giuridico del mezzo. Di conseguenza,...
Richieste e Moduli

Come richiedere il duplicato della patente

Eccoci qui per cercare di capire per bene, come e cosa fare per poter richiedere il duplicato della propria patente.Cercheremo di realizzare il tutto attraverso delle procedure davvero molto semplici e veloci. Possiamo proprio iniziare con il dire che...
Richieste e Moduli

Come richiedere un duplicato della tessera sanitaria

Da diversi anni ormai, la tessera sanitaria cartacea è stata sostituita con un tesserino plastificato che oltre a contenere il numero della tessera e il codice fiscale è anche sottoposta a validità temporale. Con tale tessera il cittadino può usufruire...
Richieste e Moduli

Come richiedere il duplicato del certificato di proprietà dell'auto

Il certificato di proprietà delle auto è un documento obbligatorio che viene rilasciato dal Pubblico Registro Automobilistico (PRA) ed indica tutte le caratteristiche del veicolo. È obbligatorio per legge e deve essere sempre presente sull'automobile...
Richieste e Moduli

Come chiedere il duplicato del passaporto

Moltissime persone adorano viaggiare, alcune per piacere, altre per lavoro. Ma ovunque ci si rechie, scoprire nuovi posti è sempre un piacere. Ma il più delle volte per potersi spostare in un altro paese è necessario munirsi di passaporto, un documento...
Richieste e Moduli

Come avere il duplicato della cartolina di una raccomandata A/r

Chi sceglie di spedire una raccomandata con ricevuta di ritorno, ha la necessità di riavere la cartolina che ne attesti l'avvenuta consegna al destinatario, ma non sempre, purtroppo, questo accade e il mittente si ritrova così con mille dubbi e soprattutto...
Richieste e Moduli

Come comportarsi dopo il furto della carta Postepay

Se siete possessori di una carta Postepay e malauguratamente doveste subire un furto non è il caso di preoccuparsi troppo. È preferibile restare calmi ed agire in fretta, pensando a tutte le operazioni che bisogna fare in questi casi. Poche e semplici...
Richieste e Moduli

Come richiedere la carta nazionale dei servizi Inps

La carta nazionale dei servizi è uno strumento relativamente nuovo che occorre richiedere per poter accedere ai servizi della pubblica amministrazione, quindi anche a quei servizi che vengono offerti dall'INPS (acronimo di istituto nazionale della previdenza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.