Come ottenere il contributo gravidanza Regione Lombardia

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La Giunta regionale della Lombardia ha approvato con la delibera 2013 del 20 luglio 2011, la promulgazione di un fondo speciale che comprende 1113 progetti personalizzati per aiutare le madri, con problemi economici, a far fronte alla gravidanza e alla futura nascita. Questo aiuto comprende un un contributo di 250 € mensili per 18 mesi; grazie a consultori familiari pubblici e privati accreditati in collaborazione con i Centri di aiuto alla vita iscritti nell'elenco regionale. Ecco come ottenere il contributo gravidanza Regione Lombardia.

27

Occorrente

  • Essere residenti in Lombardia
  • Sottoscrivere il Progetto di aiuto concordato
37

Le donne che si rivolgeranno ad un consultorio familiare (pubblico o privato) o ad un Centro di aiuto alla Vita (CAV) presenti sul territorio entro il 90 giorno di gravidanza, potranno firmare il Progetto di aiuto personalizzato che prevede una serie di iniziative finalizzate a salvaguardare i bisogni e le necessità di mamma e bambino.
L'elenco dei CAV e consultori accreditati è consultabile sul sito della Regione Lombardia.

47

Lo scopo di questo fondo, è quello prevalentemente di impedire che ragazze madri sole e in difficoltà, decidano di rinunciare alla gravidanza per mancanza di risorse economiche e per sfiducia nel futuro. Possono richiedere questo contributo, le mamme che presentano i seguenti requisiti: essere residenti in Regione Lombardia, essere in possesso di una certificazione sanitaria, rilasciata dal consultorio che attesti una gravidanza entro il 90 giorno; aver sottoscritto il progetto di aiuto concordato tra il consultorio familiare pubblico o privato accreditato e il centro di aiuto alla vita iscritto nell'elenco regionale, dimostrare che la gravidanza comporti un effettivo disagio economico.

Continua la lettura
57

Come già detto, è importante recarsi presso un un consultorio sia pubblico che privato, che però sia contenuto nell'elenco dei consultori riconosciuti dalla Regione Lombardia. Ecco l'elenco dei consultori a cui potete rivolgervi:

Bergamo: VIA BORGO PALAZZO, 130 telefono: 035/2270641
Brescia: VICOLO RIZZARDO, Telefono: 030/296561

Como: VIALE MADONNA, Telefono: 031/7073033-706595
Milano: SESTO SAN GIOVANNI VIALE GRAMSCI, 32 Telefono: 02/85789530.

67

Ricordate inoltre, che non potete beneficiare dell'assegno di maternità se siete disoccupati e in stato di gravidanza, a meno che il contratto di lavoro non sia terminato 16 settimane prima della nascita del vostro bambino. In questo caso, la maternità verrà pagata a partire dal giorno successivo al parto. Se non potete ricevere l'assegno di maternità, potete beneficiare di un altro pagamento di assistenza sociale; potete avere diritto alla metà del tasso di maternità per il benessere sociale, facendo domanda al comune in cui risiedete.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come richiedere il Buono Scuola per merito, Regione Lombardia

La Regione Lombardia rende disponibile alcuni contributi scolastici, in modo da premiare tutti gli studenti meritevoli che frequentano una scuola media secondaria di 1° o 2° grado (statale o paritaria). L'iniziativa rientra nel progetto regionale denominato...
Finanza Personale

Come richiedere il Buono Famiglia, Regione Lombardia

La Regione Lombardia ha istituito un fondo finalizzato ad aiutare le famiglie residenti in Lombardia. Tale contributo ha diversi scopi: il primo è quello di compensare il pagamento di una retta per il ricovero presso una struttura residenziale di un...
Finanza Personale

Come ottenere il contributo prima casa: Regione Sardegna

L'Assessorato dei Lavori pubblici della Regione Autonoma della Sardegna ha pubblicato il nuovo bando per ottenere contributi in conto interessi sui mutui per la costruzione, l'acquisto e il recupero della prima casa di abitazione; tale contributo riguarda...
Finanza Personale

Come ottenere il Bonus su abbonamenti ferroviari, Regione Lombardia

Se residente in Lombardia e sei stanco dei continui ritardi e soppressioni delle corse? Per gli abbonati al servizio treni regionale della Lombardia vi è un indennizzo che la Regione e Trenord riconoscono ai possessori di abbonamento ferroviario annuale...
Finanza Personale

Contributo unificato: cos'è e come funziona

Nella sfortunata occasione in cui possa capitare di doversi rivolgere a un avvocato per una causa civile, il legale metterà al corrente il cliente della propria parcella, che potrebbe includere anche il contributo unificato per poter iscrivere la causa....
Finanza Personale

Come ottenere il bonus prima casa in Lombardia

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire in che modo e che cosa occorre fare per ottenere il bonus prima casa, nella regione Lombardia. Infatti occorre sapere e ricordare che la regione Lombardia ha voluto aiutare le giovani coppie che faticano ad...
Finanza Personale

Come usufruire del fondo di credito per i nuovi nati

In seguito alla crisi economica che attanaglia buona parte della popolazione. Lo Stato fortunatamente mette in campo una serie di agevolazioni che hanno lo scopo di aiutare proprio le fasce più deboli economicamente parlando. A tal proposito sarà utile...
Finanza Personale

Finanziamenti pubblici per associazioni culturali

Con il termine associazione si fa riferimento ad una società composta da un minimo di due persone che perseguono, attraverso prestabiliti accordi, un fine comune. Entrando nel dettaglio, le associazioni culturali sono delle organizzazioni con fini culturali...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.