Come ottenere il contributo all'affitto dalla Regione Lombardia

Tramite: O2O 24/08/2016
Difficoltà: media
17

Introduzione

Nella regione Lombardia, per gli inquilini che risiedono con contratto regolare di affitto in case private adibite ad abitazione principale, e che versano in condizioni economiche particolarmente gravi, tanto da non riuscire a pagare l'affitto, è prevista la possibilità di accedere, tramite specifici bandi, all'assegnazione di contributi utili alla regolarizzazione e alla eliminazione delle morosità accumulate. Negli ultimi anni sono state apportate una serie di modifiche alle modalità di assegnazione degli aiuti economici. Di seguito, verrà spiegato come ottenere il contributo all'affitto dalla Regione Lombardia.

27

Occorrente

  • regolare contratto di affitto
  • residenza in regione Lombardia
  • trovarsi in situazioni economiche difficili
37

La Regione Lombardia con decreto di giunta 5450 del luglio 2016, perseguendo il fondamentale obbiettivo del superamento dell'emergenza abitativa in Lombardia, ha attivato alcune specifiche iniziative per il sostegno ai nuclei familiari residenti in case in affitto che si trovano in ritardo nel pagamento dei canoni di locazione e che hanno in tal senso accumulato una morosità iniziale.
Queste iniziative coinvolgono i comuni lombardi e le istituzioni territorialmente competenti, al fine di costruire delle politiche integrate di sostegno sociale.

47

Le risorse complessive stanziate dalla Regione Lombardia ammontano a poco meno di 6 milioni di euro. I destinatari delle risorse sono 155 comuni lombardi che si caratterizzano per condizioni di alta tensione abitativa.
La Regione dunque assegna direttamente ai Comuni, riportati nell'elenco presente sul sito della Regione, i fondi che potranno complessivamente sostenere 5000 famiglie lombarde.
I fondi stanziati sono regionali, a differenza degli anni precedenti, e sopperiscono al mancato trasferimento del Fondo nazionale, previsto dalla legge 431 del 1998, da parte del ministero competente.

Continua la lettura
57

I tempi di attivazione delle procedure per l'assegnazione dei fondi sono i seguenti: le risorse regionali stanziate saranno trasferite ai Comuni entro settembre 2016; i Comuni attiveranno attraverso bandi pubblici le assegnazioni degli aiuti.

67

Per la consegna delle domande di assegnazione da parte dei cittadini interessati, dunque, si dovrà fare riferimento ai bandi comunali e per questo è opportuno seguire con continuità le informazioni presenti sul sito ufficiale della Regione Lombardia e sul sito del Comune dove si risiede.
In caso di richieste di assegnazione in eccesso rispetto alle disponibilità, i Comuni adotteranno, come indicato dal decreto regionale, come criterio di selezione la dichiarazione ISEE e, in seconda battuta, a parità di dichiarazione, la maggiore morosità accumulata.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • visitare spesso il sito della Regione Lombardia e leggere le FAQ presenti
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come richiedere il Buono Famiglia, Regione Lombardia

La Regione Lombardia ha istituito un fondo finalizzato ad aiutare le famiglie residenti in Lombardia. Tale contributo ha diversi scopi: il primo è quello di compensare il pagamento di una retta per il ricovero presso una struttura residenziale di un...
Finanza Personale

Contributo unificato: cos'è e come funziona

Nella sfortunata occasione in cui possa capitare di doversi rivolgere a un avvocato per una causa civile, il legale metterà al corrente il cliente della propria parcella, che potrebbe includere anche il contributo unificato per poter iscrivere la causa....
Finanza Personale

Come ottenere il bonus prima casa in Lombardia

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire in che modo e che cosa occorre fare per ottenere il bonus prima casa, nella regione Lombardia. Infatti occorre sapere e ricordare che la regione Lombardia ha voluto aiutare le giovani coppie che faticano ad...
Finanza Personale

Come scrivere una lettera di recesso anticipato di affitto

In tutti i contratti ci sono alcune norme da osservare. Molte di queste riguardano il termine del rapporto contrattuale. Questo vale anche per il contratto di affitto. Può però succedere che abbiate bisogno di rescinderlo con anticipo. Per fare tutto...
Finanza Personale

Come calcolare adeguamento ISTAT del vostro canone di affitto

L'ISTAT o Istituto di Statistica è un ente che calcola svariati indici utili sia per le persone comuni che per la pubblica amministrazione. Tra i tanti di cui si occupa, vi è quello per la variazione del costo della vita per le famiglie di operai e...
Finanza Personale

Come preparare e registrare un contratto di affitto

Se si vuole affittare un immobile è consigliabile preparare e registrare il contratto; in questo modo si ha la possibilità di poter essere tutelati da eventuali problemi che possono sorgere. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli...
Finanza Personale

Come calcolare l'aggiornamento Istat sull'affitto

Se avete un immobile in locazione, saprete sicuramente che il canone d'affitto di un contratto potrà essere aumentato ad ogni scadenza contrattuale. L'aumento da calcolare è quello riguardante il tasso d'inflazione emanato dall'Istat. Il calcolo di...
Finanza Personale

Come dividere le spese con un coinquilino

Oggigiorno convivere in una casa o un appartamento con altre persone, anche al di fuori della propria famiglia, rappresenta una necessitá oltre che una scelta. Condividere affitto e relative spese permette a giovani e meno giovani (separati o occupati...