Come ottenere il contributo affitto in caso di licenziamento

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

A volte il destino gioca brutti scherzi, e con i tempi che corrono molte persone stanno perdendo il lavoro. Le cose si complicano ancora di più se si deve far fronte alle spese di locazione che con il venir meno dello stipendio mensile diventano un peso enorme. L'ultima cosa da fare è abbattersi, perché fortunatamente la rete amministrativa locale prevede dei sostegni contributivi volti ad assistere i cittadini in queste fasi delicate. Per ulteriori delucidazioni, nelle prossime righe verrà illustrato come ottenere il contributo di affitto in caso di licenziamento.

26

Occorrente

  • possesso di requisiti e presentazione istanza
36

Ogni anno le regioni, con delibera assembleare, trasferiscono dei fondi ai comuni al fine di sostenere i cittadini nel pagamento del canone di locazione. Si tratta di un'iniziativa destinata alle famiglie che si trovano in difficoltà economica, al cui interno uno o più componenti sono stati licenziati o sono stati messi in mobilità. Tutti coloro il cui profilo corrisponde a quanto iscritto, possono presentare regolare domanda. A volte può però capitare che il proprio comune di residenza, a causa di mancanza di fondi, non possa fornire tale contributo. Prima di produrre l'opportuna documentazione, quindi, è sempre meglio chiede informazioni preliminari nel municipio di riferimento.

46

Per poter usufruire di questo sostegno pecuniario, bisogna essere in possesso di specifici requisiti di tipo economico e giuridico. In particolare, sono previste due tipologie diverse di profili: titolarità di un contratto di locazione sul libero mercato e con un ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) non superiore ai 25.000 euro; oppure ISEE non superiore ai 35.000 euro e residenza abitativa in alloggio presso edilizia residenziale pubblica.

Continua la lettura
56

Ai fini dell'accettazione della domanda, occorre allegare: provvedimento di licenziamento o di messa in mobilità consegnato dal datore di lavoro; certificazione ISEE rilasciata dal CAF (Centro Assistenza Fiscale); copia fotostatica del contratto di locazione regolarizzato presso l'Ufficio Registro dell' Agenzia delle Entrate; certificato di residenza e status familiare.

66

La domanda va presentata all'ufficio protocolli del comune di residenza, munita anche di fotocopia del documento di riconoscimento. Se tutto sarà in regola, una comunicazione (di solito con raccomandata con ricevuta di ritorno) informerà il soggetto dell'idoneità a percepire il sostegno economico che verrà erogato a fondo perduto, per un importo specifico di 1500 euro per ogni nucleo familiare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come ottenere il rimborso del canone d'affitto

La stipula di un contratto d’affitto, regolarmente sottoscritto e registrato, può dare origine a diverse agevolazioni. Una di queste viene concessa dall’Agenzia delle Entrate sotto forma di detrazioni d’imposta. Un'altra viene offerta dal proprio...
Lavoro e Carriera

Come ottenere un indennizzo di disoccupazione

Sempre più italiani perdono il posto di lavoro perché l'azienda chiude o dimezza il personale, specie in questo periodo che non lascia vie d'uscita. Comunque non bisogna disperare perché in questi casi si ha la possibilità di avere un sostegno al...
Richieste e Moduli

Come annullare un contratto di locazione firmato

Un contratto di locazione firmato si può annullare per motivi di diversa natura. Ad esempio si trova un locale più confortevole, oppure ci si deve necessariamente trasferire presso una nuova abitazione. Se l'immobile si trova in affitto, si può decidere...
Lavoro e Carriera

Le regole sul licenziamento introdotte con il Jobs Act

Con il Jobs Act, il governo Renzi ha messo a punto una profonda riforma dei contratti di lavoro per favorire un rilancio dell’occupazione. Il Jobs Act non modifica i diritti acquisiti, cioè quelli dei lavoratori già assunti a tempo indeterminato,...
Finanza Personale

Come compilare esattamente il modello Isee

Il modello Isee è l'indicatore della situazione economica equivalente e serve in tutto e per tutto per accedere in maniera agevolata ai servizi proposti dallo Stato, come ad esempio ai: buoni pasto, al pagamento ridotto delle tasse universitarie, all'assistenza...
Richieste e Moduli

Come compilare un ISEE

Il certificato ISEE è quell'indicatore che attesta l'effettiva situazione economica di un soggetto. ISEE è un acronimo che sta, infatti, per "Indicatore della Situazione Economica Equivalente". Una volta compilato, si potrà ottenere qualche agevolazione...
Lavoro e Carriera

Come essere tutelati da un licenziamento

La fonte fondamentale per il mantenimento di una famiglia è il lavoro. Coloro che sono supervisionati da un datore di lavoro sono soggetti ad un possibile licenziamento. Infatti, in Italia la percentuale di disoccupati è in aumento, ma non preoccupatevi....
Lavoro e Carriera

Motivi per impugnare un licenziamento

I motivi per i quali è possibile impugnare un licenziamento sono diversi. Ogni caso va valutato nei dettagli, esaminando l'esatta responsabilità del datore. Tuttavia ci sono alcuni motivi validi per legge che permettono di impugnare un licenziamento....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.