Come Ottenere il Certificato Contestuale

Tramite: O2O 28/08/2018
Difficoltà: facile
15
Introduzione

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come Ottenere nel migliore dei modi il Certificato Contestuale. Il certificato contestuale o cumulativo è quel documento che permette di certificare più informazioni facenti capo ad un unico soggetto. Attraverso questo tipo di certificato si avrà dunque accesso alle varie informazioni anagrafiche del soggetto medesimo, nonché il suo stato civile. Al cittadino quindi può essere richiesto il certificato contestuale in varie situazioni, per esempio da un ente pubblico ai fini per l'assunzione per un determinato impiego, oppure in caso di matrimonio presso un comune differente da quello di residenza. Per ottenere il tutto sarà sufficiente seguire una procedura piuttosto semplice e che non richiede neanche troppo tempo.

25

Le informazioni contenute nel certificato contestuale

Innanzitutto si deve sapere che ci sono delle informazioni piuttosto rilevanti contenute nel certificato contestuale. Queste infatti includono la data di nascita del soggetto interessato, la residenza, la cittadinanza, lo stato di famiglia, lo stato civile, nonché l'iscrizione alle liste elettorali. Occorre ricordarsi che,dopo aver rilasciato la domanda di richiesta, i certificati hanno validità sino ad un periodo massimo di 6 mesi e, allo scadere di tale termine, il documento rimane sempre valido a condizione che l'interessato dichiari, a piè di pagina del certificato, che le informazioni contenute nello stesso non hanno subito cambiamenti di nessun tipo. In caso contrario, sarà necessario inoltrare una nuova richiesta di certificato contestuale, seguendo sempre la stessa procedura.

35

La richiesta ed il rilascio del certificato contestuale

In merito al rilascio del certificato contestuale, va detto che bisogna recarsi presso l'ufficio anagrafe del proprio comune di residenza muniti di un valido documento di riconoscimento. Nel caso in cui tutto dovesse risultare in regola per ottenere questo tipo di certificato, sarà sufficiente pagare 50 centesimi di euro se si intende avere il documento in carta semplice. Sarà invece necessario pagare 17,00 euro nel caso in cui si abbia intenzione di avere il certificato in bollo. In taluni casi è possibile anche richiedere il certificato contestuale tramite posta inviando apposita domanda all'ufficio anagrafe del comune di residenza. Il comune, nei tempi previsti, provvederà a rilasciare il certificato contestuale. La richiesta potrà essere fatta anche direttamente online, evitando così le lunghe file agli sportelli, anche se questo tipo di servizio, allo stato attuale, non è disponibile in tutti i comuni d'Italia. Il comune mette comunque a disposizione il servizio di recapito a domicilio, la cui attesa si attesta sui 2 o tre giorni lavorativi. In tal caso occorre inviare la richiesta all'ufficio anagrafe contenente il nome, il cognome e la data di nascita dell'intestatario del certificato e l'utilizzo di quest'ultimo.

Continua la lettura
45

L'indicazione delle informazioni da riportare nel certificato contestuale

Se ci si reca presso l'ufficio anagrafe del comune di residenza per il rilascio del certificato contestuale, l'impiegato rilascerà apposito modulo, nel quale si dovranno indicare le informazioni che si desiderano far apparire nel certificato in questione. Dopo aver fatto una rapida verifica, quest'ultimo verrà stampato e consegnato a colui che ne ha fatto richiesta. Solo quando si sarà ritirato il certificato, si pagherà la cifra richiesta per quest'ultimo, ossia i 50 centesimi per la carta semplice e i 17 euro per il certificato in bollo.

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come aprire un ostello della gioventù

In questo articolo vi diamo consigli su come aprire un ostello della gioventù. Esso è una specie di albergo dove sono ospitati gli studenti, praticamente una specie di rifugio per viaggiatori, dove troveranno un risparmio notevole sui costi e dove si...
Aziende e Imprese

Come si quietanza una fattura

Quando un soggetto riceve una prestazione da un altro soggetto è obbligatorio per legge emettere una fattura, per provarne l'effettivo adempimento. In questo caso si parla di quietanza. Tale documento contabile deve essere emesso in modo contestuale...
Aziende e Imprese

Come gestire una società di trasporti

Gestire al meglio il proprio business è ben lungi dall'essere un compito esente da problemi. L'unica speranza di raggiungere gli obiettivi prefissati in un'attività come quella dei trasporti è essere adeguatamente equipaggiati con tutte le informazioni...
Aziende e Imprese

Come aprire una casa vacanze

Il primo fondamentale passo per intraprendere qualsiasi attività lavorativa in proprio è quella di aprire una Partita Iva che ci permetta di portare avanti il nostro progetto.In questi tempi di crisi, è importante sfruttare al massimo le potenzialità...
Aziende e Imprese

Come aprire uno studio di registrazione

Oggi va sempre più di moda aprire uno studio di registrazione, luogo nel quale poter liberamente esercitare la propria attività musicale. Ma spesso non risulta molto agevole comprendere di quali documenti si abbia bisogno e di come muoversi per ottenere...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di elettronica online

Ormai il mercato degli oggetti e soprattutto dei prodotti tecnologici ed elettronici si sta spostando sempre di più verso gli store online. Sono sempre di più, infatti, coloro che sono alla ricerca di offerte o affari sul web per provare a risparmiare...
Aziende e Imprese

Come trasformare una ditta individuale in cooperativa

Con la legge 3 ottobre 2001, n. 366, si incaricava il governo di disciplinare la possibilità, le condizioni e i limiti delle trasformazioni eterogenee e di introdurre disposizioni dirette a semplificare e favorire la trasformazione di società di persone...
Aziende e Imprese

Come aprire un'attività di idraulica

L'idraulico è colui che si occupa principalmente della realizzazione e della sostituzione di impianti idraulici o parti di esse. Per poter fare questo mestiere, è quindi fondamentale essere in possesso delle conoscenze necessarie, nonché di parecchio...