Come ottenere i buoni pasto

Tramite: O2O 24/08/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

I buoni pasto vengono concessi dall?azienda in cui si lavora quando non c'è la possibilità di allestire per motivi legati a spazio o ad altre questioni logistiche una mensa. I buoni pasto vengono erogati in modo tale da poter soddisfare il fabbisogno giornaliero del dipendente ed in genere vale per venti giorni mensili. In riferimento a ciò, ecco una guida con alcuni utili consigli su come ottenere i buoni pasto.

26

Occorrente

  • Buoni pasto
36

Inoltrare la richiesta all'azienda

Con l'introduzione delle nuove recenti normative, si tende a digitalizzare il ticket del buono pasto, collegandolo elettronicamente ai servizi Pos (point of sale) o ai telefoni cellulari, così da monitorare attraverso questi mezzi e con un maggior controllo il loro utilizzo. Nonostante questa innovazione digitale nell'ambito dei buoni pasto nella maggior parte dei casi questi bonus, sono distribuiti ancora in forma cartacea e si possono utilizzare in un ristorante, in un servizio self service, in strutture di distribuzione alimentare oppure in negozi regolarmente convenzionati con l?azienda e con l?ente presso cui si lavora. Prima di inoltrare la richiesta all'azienda è opportuno verificare quali ristoranti in prossimità della stessa o altri esercizi accettano la tipologia che viene erogata; infatti, alcuni spesso ne accettano soltanto determinati tipi.

46

Rivolgersi al capo del personale

I buoni pasto sono personali, non cumulabili e nemmeno convertibili in denaro. Il loro valore predeterminato si può aggirare in un range che va dai quattro ai sette euro. Fino alla cifra di 5.29 euro, i buoni pasto non vanno ad inficiare sui contributi. Al datore di lavoro tuttavia non viene imposto nessun obbligo di rilascio dei buoni pasto. La concessione è generalmente specificata nel contratto di assunzione, oppure è il risultato di successive contrattazioni sindacali. In ogni caso è riconosciuta nel numero di un ticket al giorno. La loro diffusione è comunque consistente, poiché vengono erogati ad una buona percentuale (16%) della popolazione lavorativa. Una volta constatata la necessità di disporre di buoni pasto e effettuate le suddette verifiche su chi li accetta, per ottenerli basta rivolgersi al capo del personale dell'azienda in cui si lavora previo semplice nota scritta. Successivamente se il servizio non è già presente, la richiesta viene trasmessa al datore di lavoro che ha la facoltà di decidere sull'erogazione ed eventualmente apportare modifiche al contratto.

Continua la lettura
56

Possedere alcuni requisiti

Per ottenere i buoni pasto per il consumo di alimenti, bevande o di prodotti di gastronomia, è tuttavia necessario per il lavoratore possedere alcuni requisiti come ad esempio essere dipendente a tempo indeterminato o determinato, avere un contratto a tempo pieno o parziale, effettuare un orario di lavoro superiore alle sei ore oppure aver svolto almeno tre ore di straordinario. Il tutto, anche in assenza di una pausa per il recupero psico-fisico. Nel rapporto tra datore di lavoro e dipendente, spesso interviene un?azienda emittente che provvede a mettere in circolo i ticket e a tenere i rapporti con gli esercizi convenzionati regolandone i pagamenti. In tal caso se il servizio non è disponibile per nessun dipendente, il datore di lavoro può provvedere in base al numero di richieste ricevute e alla tipologia e marca a stipulare il contratto di erogazione dei ticket con le suddette aziende erogatrici.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come fare per ordinare i ticket restaurant

Le pause pranzo dei dipendenti nelle aziende senza mensa interna sono spesso segnate da pasti in bar e ristoranti vicini al posto di lavoro. Le grosse aziende si affidano, per poter pagare il benefit del pranzo a leader nel settore della ristorazione,...
Aziende e Imprese

Lavoro: come pagare le piccole collaborazioni con i voucher

Con la legge 92/2012, il Governo ha voluto riformare il mercato del lavoro, modificando la regolamentazione delle prestazione del lavoro occasionale. I lavoratori verranno pagati con dei buoni nominativi chiamati "voucher", emessi dall' Istituto Nazionale...
Aziende e Imprese

Che cos'è il welfare aziendale

Il welfare aziendale mette in luce chiaramente il cambiamento avvenuto nel mondo del lavoro e soprattutto nelle condizioni del lavoratore. Questo cambiamento inzialmente ha preso piede nelle Multinazionali e ora, pian piano, si sta espando a macchia d'olio...
Aziende e Imprese

Consigli per la gestione di un Bed & Breakfast

Una volta soddisfatti i requisiti della normativa regionale per quanto riguarda le norme di sicurezza, di confort e di abitabilità, rimane il compito, tutt'altro che banale, dell'organizzazione della gestione dell'attività. Spirito di imprenditorialità...
Aziende e Imprese

Come regolarizzare il lavoro saltuario

Il mondo del lavoro, specialmente negli ultimi anni, ha subito notevoli cambiamenti. Infatti sono presenti diverse tipologie di contrattato che configurano determinati rapporti di lavoro. In questa guida porremo maggiormente l'attenzione su un particolare...
Aziende e Imprese

Lavoro occasionale: come funziona

Ormai da parecchio tempo, la crisi economica ha decimato notevolmente le opportunità di riuscire a trovare un'attività lavorativa stabile. Di conseguenza, anche un lavoro occasionale potrebbe costituire uno spiraglio di luce insperato. Il mestiere occasionale...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di elettronica online

Ormai il mercato degli oggetti e soprattutto dei prodotti tecnologici ed elettronici si sta spostando sempre di più verso gli store online. Sono sempre di più, infatti, coloro che sono alla ricerca di offerte o affari sul web per provare a risparmiare...
Aziende e Imprese

Come funziona lo Spread

Una parola che negli ultimi anni ha allarmato non poco l'economia italiana è Spread, ma che cos'è? È una parola inglese utilizzata nel linguaggio finanziario italiano, per indicare la differenza di rendimento tra i titoli di stato italiani e quelli...