Come ottenere agevolazioni e contributi per installare un allarme

Tramite: O2O 24/11/2019
Difficoltà: media
16
Introduzione

La nostra società è certamente più civile e colta rispetto a qualche secolo fa. Tuttavia la percezione di molti individui è di un livello di sicurezza pericolosamente in calo. Sono ancora tante le persone che installano in casa un sistema di allarme. Chi possiede beni di valore, in particolare, non si fida a lasciare la casa priva di custodia. Installare un allarme efficace, tuttavia, può costare molti soldi. Non tutti possono permetterselo e anche chi può a volte preferisce rimandare. Un buon sistema di allarme contatta tempestivamente le autorità. Fortunatamente la legge prevede agevolazioni e contributi per sistemi di sicurezza. Ma come ottenere questi aiuti? Lo scopriremo nei prossimi passaggi.

26

Sfruttare le disposizioni nella legge di bilancio

La recente legge di bilancio 2019 proroga fino alla fine dell'anno le misure per il recupero delle spese su un sistema di allarme. Vale a dire che potremo ottenere un rimborso fino al 50% della spesa iniziale. La misura di legge si applica ad una spesa massima di 96000 euro. Queste agevolazioni rientrano nel bonus per la ristrutturazione edilizia. La legge considera l'aggiornamento del sistema di allarme una ristrutturazione a tutti gli effetti. Significa che non è necessario ristrutturare la casa per avere diritto alle agevolazioni. Possiamo intervenire soltanto sull'allarme e sulla sicurezza del nostro appartamento.

36

Conoscere la formula delle agevolazioni

La legge prevede una formula precisa per ottenere le agevolazioni. La cifra che investiremo su un allarme verrà rimborsata nella forma di detrazioni IRPEF. La somma si dividerà in dieci rate annuali, ognuna delle quali avrà lo stesso identico importo. Riceveremo le rate ogni anno, a partire da quello successivo agli interventi. Se installeremo l'allarme nel 2020, riceveremo la prima rata nel 2021. Dunque come ottenere tutto ciò? Possono accedere alle agevolazioni solo le persone fisiche. La misura, inoltre, si applica agli immobili già esistenti. Gli immobili di prossima costruzione non possono godere delle agevolazioni sulla ristrutturazione.

Continua la lettura
46

Preparare e presentare la documentazione

A poter godere delle agevolazioni sono il proprietario dell'immobile, chi ha diritto a goderne e familiari conviventi fino al terzo grado di parentela. Per ottenere le agevolazioni dobbiamo anche presentare i giusti documenti. Il pagamento della somma per l'allarme deve avvenire via bonifico bancario o postale. Terremo quindi il numero della fattura di pagamento, che presenteremo con i nostri dati. Forniamo il nostro codice fiscale e la partita IVA dell'azienda che svolgerà il lavoro. Per approfondimenti suggeriamo la pagina relativa al tema dell'Agenzia delle Entrate.

56
Guarda il video
66
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Non dimentichiamo un dettaglio di fondamentale importanza: indichiamo nel bonifico il riferimento alla norma “Bonifico per detrazioni previste dall’art. 16-bis del Dpr 917/1986”.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come ottenere agevolazioni e contributi per installare i pannelli fotovoltaici

Per chi decide di installare i pannelli fotovoltaici, ogni anno il governo italiano propone degli incentivi che consistono nella detrazione fiscale della maggior parte delle spese sostenute per l’acquisto dei materiali e della creazione dell’impianto....
Finanza Personale

Come ottenere agevolazioni e contributi per installare una caldaia

L'installazione di una caldaia nelle case o negli uffici è un processo che richiede molta cura perché implica conoscenza ed esperienza da parte del tecnico, in quanto ne sarà responsabile..Il Fondo di solidarietà per le sovvenzioni e la ridistribuzione...
Finanza Personale

Come ottenere agevolazioni e contributi per installare uno scaldabagno

La casa moderna rappresenta una struttura estremamente complessa. Questo ambiente ospita rifiniture e impianti di diverso tipo. Gli impianti principali sono quello elettrico, di riscaldamento e idraulico. Quest'ultimo è composto da due sezioni: quella...
Finanza Personale

Come ottenere agevolazioni e contributi per installare un montascale

Il montascale è un accessorio molto utile nelle case in cui vivono dei disabili. Esso infatti consente a queste persone di muoversi liberamente in tutti gli ambienti, anche se il corpo non lo permette. Un montascale è come un piccolo ascensore che scorre...
Finanza Personale

Come ottenere agevolazioni e contributi per le persiane nuove

Con la legge di bilancio 2019 è possibile ottenere ottime detrazioni fiscali per tutti gli interventi che consentono di migliorare il rendimento energetico della tua abitazione. Sono interessati moltissimi interventi, anche quelli che meno ti aspetteresti....
Finanza Personale

Come pagare i contributi agricoli

Tutti i soggetti che esercitano un’attività lavorativa hanno l’obbligo di pagamento dei contributi previdenziali all’INPS. Non è esente da ciò il settore del lavoro agricolo e chi ne esercita la relativa attività. I coltivatori diretti e gli...
Finanza Personale

Come ricongiungere contributi Inps e Inpdap

Quando si lavora soprattutto all'inizio della carriera, lontano è il pensiero della pensione e quindi anche se cambiate spesso lavoro, non vi fermate a pensare se i contributi sono versati sempre nello stesso ente o no, poi con il passare degli anni...
Finanza Personale

Come procedere alla revoca della delega per i contributi sindacali

L'articolo 26 dello Statuto dei lavoratori prevede la possibilità per i sindacati di raccogliere contributi volontari da parte dei lavoratori, e ciò avviene generalmente tramite una trattenuta dalla stessa busta paga, perché il lavoratore delega il...