Come organizzare un evento di team building

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Sapere come organizzare un evento di team building è necessario per migliorare le relazioni professionali e risolvere criticità. Per raggiungere l'obiettivo, molte aziende si affidano a società terziste specializzate in questo tipo di evento. Tuttavia, con capacità organizzative e con le dritte giuste, riuscirete a procedere in autonomia e fare un ottimo lavoro.

27

Occorrente

  • Lavoro di squadra
  • budget aziendale
  • location
  • questionario
37

La prima cosa che dovete fare è determinare gli obiettivi target dell'azienda di riferimento: dinamiche di gruppo, gestione del team, orientamento professionale o potenziamento di specifici settori. Cercate di creare un clima costruttivo e collaborativo, puntando sulla comunicazione e sul lavoro di squadra. Il passo successivo consiste nel pianificare razionalmente il budget aziendale a disposizione, necessario all'organizzazione dell'evento di team building. Per risparmiare tempo, contattate un'agenzia che si occuperà della location. In base alle vostre richieste, l'evento di team building si svolgerà indoor oppure outdoor.

47

Come fare ad organizzare un evento di team building perfetto? Oltre alle indicazioni fino a qui prese in considerazione, assicuratevi di programmare una data ottimale. L'evento non deve coincidere con gli orari di lavoro e, possibilmente, garantire il tempo libero ai dipendenti. L'ideale sarebbe all'inizio dell'anno lavorativo o in concomitanza di un nuovo progetto aziendale. Fate in modo di motivare i partecipanti e stimolare il loro interesse. Non focalizzatevi esclusivamente su aspetti teorici e strategici, ma progettate sfide a squadre, in grado di potenziare le relazioni interpersonali e la comunicazione, oltre a stimolare la creatività.

Continua la lettura
57

Identificate i dipendenti con maggiori difficoltà di relazione e di collaborazione e coinvolgeteli attivamente nelle diverse attività. Lo scopo è di ridimensionare positivamente i loro rapporti critici, trasformando i vincoli in risorse. Altro consiglio importante per sapere come organizzare un evento di team building di sicuro successo è l'ottica paritaria. Tutti i dipendenti saranno dunque sullo stesso piano, senza considerare i rispettivi titoli professionali. Terminato l'evento, a distanza di un paio di settimane, somministrate ai dipendenti un questionario, in cui chiederete di lasciare feedback precisi in merito all'evento. Analizzando le risposte, sarete a conoscenza dei progressi avvenuti, degli aspetti di maggiore criticità e delle eventuali e necessarie migliorie utili al potenziamento del team building.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Un buon evento di team building prevede attività individuali e di gruppo. Ricordate che, in qualsiasi caso, gli obiettivi ai quali puntare riguardano la comunicazione, la negoziazione e la formazione professionale.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Consigli per formare un team vincente

Formare un team vincente è fondamentale, sia che la tua impresa sia una start up, oppure un'attività già avviata da tempo. Tra i segreti del successo di ogni azienda un posto di rilievo è occupato infatti dalle persone che vi lavorano o vi collaborano....
Lavoro e Carriera

Come sviluppare il Team Working

Ciascun lavoratore contribuisce in maniera determinante al successo della propria azienda non solo lavorando con le proprie forze, ma anche e soprattutto collaborando con i propri colleghi. Si tratta del cosiddetto Team Working, che rappresenta, quindi,...
Aziende e Imprese

Come motivare il team a raggiungere un obiettivo

La motivazione gioca un ruolo fondamentale nel raggiungimento degli obiettivi all'interno di un business. Questa colpisce le prestazioni, sia per quanto riguarda le imprese che operano in ambiente di squadra, sia per quelle in cui i dipendenti lavorano...
Lavoro e Carriera

10 modi per motivare un team di lavoro

A livello lavorativo sono molteplici le forme che può assumere l'attività da svolgere. A volte è necessario seguire attività in autonomia, altre volte con l'ausilio di specifici strumenti tecnici, altre ancora è imprescindibile lavorare in sinergia...
Lavoro e Carriera

10 consigli per costruire un team vincente

Il lavoro in team è quello che permette di ottenere i migliori risultati. Si ottengono sicuramente in minor tempo e di miglior qualità poiché al suo interno è possibile contare sull’apporto di diverse professionalità e personalità. E’ molto...
Lavoro e Carriera

10 consigli per essere un buon capo

Il mondo del lavoro racchiude una serie di persone e di competenze molto diverse tra loro. Dall'operaio all'alto dirigente, svolgono tutti mansioni fondamentali allo sviluppo dell'attività d'impresa. Spesso questo punto viene sottovalutato da chi detiene...
Lavoro e Carriera

Come diventare team manager

Il team manager è quella figura che si sviluppa all'interno di una società sportiva, che si prefigge di rispettare diversi compiti, tra i quali: organizzare gli allenamenti delle diverse squadre della società, in modo che non si creino sovrapposizioni...
Aziende e Imprese

Come utilizzare la piattaforma Dapulse

Fondata nel 2012 e lanciata come avvio indipendente nel mese di febbraio 2014, Dapulse è uno strumento che trasforma il modo in cui i team lavorano insieme. La missione consiste nell'aiutare le squadre a costruire una cultura di trasparenza, consentendo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.