Come organizzare un coffee break

Tramite: O2O 26/04/2020
Difficoltà: media
18

Introduzione

Il coffee break è il momento di pausa che generalmente si ha quando si partecipa ad una riunione, un meeting, un corso di aggiornamento oppure un congresso. Durante questo periodo di tempo le persone devono rifocillarsi con qualche stuzzichino per incamerare le energie necessarie e poter così continuare a partecipare all'incontro in perfetta efficienza psico fisica. In questa guida vogliamo dunque illustrarvi come organizzare un coffee break. Ecco perciò alcuni utili consigli e delle corrette informazioni su come si può organizzare questo evento, in modo che tutti i partecipanti possano rimanere soddisfatti.

28

Occorrente

  • Caffè
  • Stuzzichini dolci e salati
  • Bibite
  • Acqua minerale
  • Tartine mignon
  • Frutta fresca di stagione
38

Scegliere la giusta location

Uno degli aspetti preliminari che occorre sempre curare con estrema attenzione, quando si decide di approntare una pausa caffè, è quello relativo alla location: il coffee break deve essere allestito in un'area che non sia troppo lontana dal centro congressi ove si svolge l'incontro di lavoro, poiché questa rappresenta solamente una breve pausa che non dovrà consentire ai partecipanti di disperdersi con eccessiva facilità. Se la location lo consente, dunque, una buona idea è sempre quella di organizzare pause caffè all'aperto, magari in uno spazio che sia ubicato proprio accanto o nelle vicinanze della sala meeting.

48

Scegliere i cibi più appropriati

Il primo aspetto da prendere in considerazione è quello relativo alla quantità e alla varietà degli alimenti e delle bibite che si devono acquistare. Tutto ciò dipende dal luogo in cui avviene l'evento e dalla fascia oraria in cui va servito il tutto. Va infatti sottolineato che, nella maggior parte dei casi, si ha solo qualche minuto di tempo; altre volte, invece, la pausa può durare mezz'ora, oppure un'ora. Logicamente i cibi devono essere diversi e pensati in base alle esigenze e al tipo di incontro.

Continua la lettura
58

Pensare alla preservazione delle bevande

Vediamo dunque cosa assolutamente deve prevedere questo momento così particolare. Per una buona organizzazione di un coffee break, ciò che non può assolutamente mancare è il caffè, dal quale, non a caso, questo speciale intervallo prende il nome. Da non dimenticare anche gli stuzzichini. Si può decidere per un qualcosa di dolce o di salato e questo dipenderà in special modo dall'orario. Un'ottima pausa caffè può avere, allo stesso tempo, degli elementi che richiamano sia uno spuntino che un aperitivo. Per quanto riguarda le bibite, bisogna approntare su un tavolo specifico, oltre al caffè, anche del tè oppure delle bevande gassate e analcoliche. È opportuno preservare le bevande che vanno consumate calde ed in questo, degli appositi thermos, possono davvero essere degli ottimi strumenti.

68

Preferire spuntini leggeri

Per poter poi rendere la pausa più sfiziosa e gustosa, si possono mettere sui vassoi degli spuntini salati, come ad esempio, salatini, tartine, patatine, oppure rustici e pizzette. Sopra un altro tavolo si possono presentare differenti tipi di dolcetti. I formati devono essere preferibilmente di dimensioni non eccessive, in modo che se si assaggiano più cose, si potrà sempre preservare una certa leggerezza, senza creare problematiche di tipo digestivo ai partecipanti. A tal proposito, dei dolci a base di frutta possono davvero rappresentare la soluzione ideale per chi desiderasse organizzare un coffee break all'insegna della leggerezza e della naturalità dei cibi.

78

Predisporre delle porzioni di frutta già tagliata

Biscotti secchi, torte, crostate e piccoli pasticcini devono completare l'angolo del dolce. Chi vuole fare uno spuntino senza esagerare con le calorie, può prendere delle piccole porzioni di frutta già pronta oppure delle ricche spremute. Si possono inserire degli yogurt in modo da avere un'ampia gamma di prodotti, accontentando così anche i partecipanti più esigenti. Queste, in estrema sintesi, sono solo alcune idee su come predisporre le cose. Logicamente ogni aspetto del proprio coffee break può essere arricchito oppure ridimensionato, a seconda dalle circostanze e delle caratteristiche dell'evento.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La location dove si svolge il coffee break deve essere organizzata nelle immediate vicinanze del luogo nel quale si sta svolgendo il meeting di lavoro
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come organizzare rete vendita

La rete di vendita è il ponte tra l'azienda ed i potenziali acquirenti dove la crescita, la qualità dei servizi e le dinamiche del mercato sono alla base di una efficace organizzazione di vendita. Ma come organizzare la stessa per aumentare, così,...
Aziende e Imprese

Come organizzare un mercatino artigianale

Il particolare e allegro mercatino artigianale costituisce un appuntamento fisso per chi adora gli oggetti fabbricati a mano unici che sono il risultato di capacità, ingegno creativo e passione. Questo genere di mercato prevede delle vivaci bancarelle...
Aziende e Imprese

Come organizzare una vendita promozionale

La necessità di rinnovare i locali, di svuotare i magazzini troppo pieni o la immediata necessità di denaro liquido sono alcune delle motivazioni che possono portare all'idea di organizzare una vendita promozionale all'interno del proprio negozio. L'articolo...
Aziende e Imprese

Come organizzare un convegno

Nell'ambito dell'organizzazione di eventi ci sono diverse terminologie che vanno utilizzate in modo adeguato. Si parla di convegni e congressi quando si prevede la presenza di speaker provenienti da enti o aziende diverse, dotati di una autorevolezza...
Aziende e Imprese

Come organizzare un meeting aziendale

Molto più spesso nelle aziende di successo si sente parlare del cosiddetto meeting aziendale. Infatti con una buona frequenza, in alcune aziende, viene ritenuto di importanza fondamentale il rapporto che esiste tra il manager (o i manager) ed i dipendenti....
Aziende e Imprese

Fundraising: 5 consigli per organizzare una raccolta fondi

Il fundraising si occupa della raccolta fondi. La persona che opera oppure collabora in questa attività si chiama fundraiser.. Questa figura, relativamente nuova, lavora all'interno di organizzazioni no-profit. Il fundraiser ha il compito di trovare...
Aziende e Imprese

Come organizzare un centro estivo per bambini

Durante l'estate quando le scuole chiudono per le vacanze, moltissime famiglie si trovano davanti al problema di dove lasciare i bambini mentre vanno a lavorare. La baby sitter può rappresentare una buona soluzione, ma l'ideale per i piccini è comunque...
Aziende e Imprese

Come organizzare un mercatino vintage

Un mercatino vintage è quello che rappresenta importanti capi di abbigliamento, bijoux, accessori ed altri oggetti di vanità. Un abito oppure un accessorio vintage si contraddistingue per il suo valore che progressivamente ha acquisito con il passare...