Come organizzare un'asta di beneficenza

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quando un ente o organizzazione ha bisogno di raccogliere dei soldi per sostenere un progetto o le proprie attività una delle attività che viene organizzata ad hoc è l'asta soprattutto per la cause di beneficienza. Tali aste, non solo hanno un enorme potenziale di raccolta fondi, ma sono un ottimo modo per attirare il pubblico verso la propria organizzazione e promuoversi. In fase organizzativa vanno considerati molti fattori e in particolare, primo elemento da considerare è l'insieme degli oggetti che verranno poi messi all'asta. Vediamo allora come organizzare un'asta di beneficenza.

25

Occorrente

  • lista oggetti
  • palette
  • sala
35

Definizione del beneficiario dell'asta e scopo.

Il soggetto beneficiario dell'asta è colui, ente privato o pubblico, a cui andranno devoluti i soldi raccolti. Quando si sceglie l'ente beneficiario per prima cosa bisogna fare delle ricerche accurate sulla serietà e sugli obbiettivi raggiunti dall'ente scelto e presentarlo senza veli alle persone che offriranno i propri soldi per sostenerlo. In secondo luogo, bisogna stabilire con precisione la finalità dell'asta ossia lo scopo della raccolta fondi: abbellire un parco pubblico, destinare i soldi alla costruzione di una scuola nei paesi poveri, favorire la realizzazione di un'attività socio-culturale proposta dalla parrocchia, etc. Bisognerà anche specificare se la somma raccolta durante l'asta sarà devoluta interamente al beneficiario o una parte di essa servirà a finanziare l'evento.

45

Raccolta e selezione degli oggetti da inserire nell'asta

Gli oggetti da proporre nell'asta dovranno essere abbastanza appetibili in base al pubblico a cui andrete a rivolgervi. Potrete metterli insieme rivolgendovi a commercianti, imprenditori, medici, conoscenti, parenti e amici. Dopo aver selezionato con cura la lista degli oggetti (almeno 10) bisogna procedere con la catalogazione, la descrizione degli stessi e l'assegnazione del numero di uscita. Nella descrizione dell'oggetto si dovrà essere il più accurati possibili: ringraziare chi lo ha donato, dare tutti i dati che lo caratterizzano, che cosa è, se è un oggetto nuovo o vecchio. Si dovrà inoltre decidere da quale prezzo far partire l'asta per ogni oggetto.

Continua la lettura
55

pubblicità

Infine, bisogna pubblicizzare l'evento con un'apposita campagna pubblicitaria, affiggendo manifesti, distribuendo volantini e creando pagine pubblicitarie sui principali social network e su internet, in modo da informare la maggior quantità possibile di gente. La campagna pubblicitaria dovrà essere condotta con molta oculatezza, specificando nel dettaglio il beneficiario dell'evento, il luogo e la data dell'asta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come bloccare la vendita all'asta

La vendita all'asta è l'ultimo step di una serie che porta alla perdita di un proprio bene, pignorato per motivi fiscali. Solitamente si parla di vendita all'asta della casa. Ciò avviene quando si contrae un debito a cui non si riesce poi a far fronte....
Finanza Personale

Come partecipare ad un'asta giudiziaria

L'asta giudiziaria è una vera e propria procedura processuale attraverso cui i beni appartenenti a un debitore, vengono liquidati, da tribunali e giudici al fine di ottenere liquidità e pagare i creditori. Per coloro che aderiscono, l'asta rappresenta...
Case e Mutui

Come comprare una casa all'asta

Acquistare una casa ad un'asta immobiliare può essere molto vantaggioso per tutte quelle persone che non hanno una grossa disponibilità finanziaria o vogliono avere una buona occasione per investire su un immobile. In questo tipo di aste, vengono messe...
Case e Mutui

Come acquistare una casa tramite asta giudiziaria

Quando non si dispone di un budget elevato oppure nel momento in cui si intende concludere un buon affare, l'acquisto della casa tramite un'asta giudiziaria può rappresentare sicuramente un’occasione vantaggiosa. Probabilmente sono molti coloro che...
Case e Mutui

Come acquistare un immobile a un'asta fiscale

Le aste giudiziarie sono uno strumento per acquistare beni immobili di valore a prezzi ridotti in relazione al prezzo reale di mercato. Se siete interessati a questo argomento, qui di seguito vi sarà spiegato, nella maniera più chiara e comprensibile...
Richieste e Moduli

Come raccogliere fondi per beneficenza

Non c'è nulla di più bello che aiutare il prossimo donandogli qualcosa di nostro, o fornendo sostentamento a chi ne ha bisogno. La beneficienza e la carita' sono azioni ormai secolari, che vengono effettuate da secoli attraverso istituti preposti a...
Finanza Personale

Come vendere i gioielli all'asta

Se vendere gioielli in solo oro risulta estremamente semplice, basta andare da uno dei tanti "compro oro" diffusi nel vostro territorio o dal vostro gioielliere di fiducia,, vendere gioielli con pietre preziose è un po' più complesso. Le case d'asta...
Case e Mutui

Come partecipare ad un’asta per comprare casa

Spesso, se si dispone di una gran disponibilità economica, è consigliabile evitare di affidarsi al solito mutuo per comprare una casa. La miglior soluzione è optare per un asta che, solitamente, porta al risparmio del 20% circa sul valore totale dell'immobile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.