Come organizzare l'agenda di lavoro

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La pianificazione del "l'agenda di lavoro" è un'azione indispensabile per la buona riuscita di un planning lavorativo. Se non si stila un piano di lavoro la giornata rischia di diventare una maratona. Lo stress sale alle stelle e si finisce di arrivare a casa sfiniti. Chi svolge un lavoro di ufficio è spesso sommerso da pile di documenti da sbrigare. Esse invece di assottigliarsi aumentano con il passare del tempo. Tra le mille pratiche da svolgere si rischia di scordare le richieste, gli appuntamenti, le pratiche più urgenti. Per ovviare a questo disastro basta solo organizzare al meglio l'agenda di lavoro! In questa guida scoprirete come farlo, grazie a delle semplici regole senza fatica ed ansie inutili. Buona lettura.

26

Occorrente

  • Agenda cartacea, cancelleria
  • Tabella excel
  • Metodo e costanza
36

Supporto cartaceo

Per organizzare l'agenda di lavoro avrete bisogno innanzitutto di un supporto cartaceo o digitale dove riportare tutte le tue attività e le scadenze. Il formato digitale è sicuramente più versatile, ma non bisogna sottovalutare la vecchia fedele agenda. Essa infatti potrebbe essere più comoda da compilare in caso di appunti veloci. Una volta scelta il vostro formato ideale riportate tutte le attività previste o da completare nell'agenda. Stilate una scaletta in base alle scadenze assegnate. Un suggerimento produttivo consiste nell'appuntare le attività in un giorno antecedente alla reale scadenza.

46

Cancelleria necessaria

Se invece siete amanti della tradizionale carta ed avete scelto di compilare l'agenda di lavoro cartacea, procuratevi la cancelleria necessaria. Dovrete avere sempre a portata di mano matite, gomme, temperini penne di colori diversi, evidenziatori e dei blocchetti di post it. Riportate anche in questo caso tutte le tue attività come indicato nel passo precedente. Disegnate accanto ad ognuna di esse un piccolo quadrato. Quando avrai completato quella attività, dovrai spuntare il quadratino. O se preferite procuratevi degli adesivi colorati a forma di pallini. Assegnate a ogni colore una diversa legenda.

Continua la lettura
56

Agenda digitale

Se siete patiti della tecnologia per organizzare un office plan potete usare l'agenda digitale di lavoro. In questo caso potete utilizzare un semplice file Excel (o un qualsiasi foglio di calcolo). Create in Excel una tabella con cinque colonne: "Attività'", "Descrizione" , "Richiesta da", "Da consegnare entro" e "Priorità". Quest'ultima colonna dovrà essere quella a cui dare la massima importanza. Inserite le varie attività previste assegnando a ciascuna di esse una valutazione su una scala da 1 a 3. Dove uno è la priorità massima e tre la minore. Otterrete così attraverso un semplice filtro delle attività a priorità 1.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non preoccupatevi di stravolgere le priorità
  • Addio ai fogli volanti
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

10 app per organizzare il proprio lavoro

Organizzare il proprio lavoro può portare parecchi vantaggi: le scadenze e i diversi impegni che abbiamo, possono diventare un vero e proprio incubo. Grazie però ad alcune applicazioni disponibili sui nostri cellulari (con sistemi operativi come Android...
Lavoro e Carriera

Come organizzare il lavoro in ufficio

L'ufficio rappresenta un luogo di lavoro intricato e molto spesso stressante. Non è soltanto sufficiente svolgere delle mansioni che vengono affidate, oppure dei compiti per cui si è stati assunti. Invece è fondamentale avere anche una buona dose di...
Lavoro e Carriera

Come organizzare i turni di lavoro

In molte aziende commerciali o in strutture pubbliche esiste la necessità di una costante presenza del personale addetto. Pertanto, per coprire l'arco delle ventiquattro ore, si stabiliscono dei turni di lavoro. Particolari esigenze le ritroviamo in...
Lavoro e Carriera

Come organizzare il lavoro di squadra

Per organizzare un gruppo di lavoro e farlo rendere al meglio, è necessario stabilire delle regole di base che valgano per tutti indistintamente. Le regole servono per fissare dei limiti nelle competenze di ognuno ed evitare che le figure professionali...
Lavoro e Carriera

Come gestire gli appuntamenti di lavoro

L'organizzazione è tutto nella vita, a maggior ragione nell'ambito lavorativo. L'agenda fornisce un prezioso aiuto in questo, se utilizzata naturalmente nel modo giusto. Altrettanto importanti sono le doti personali quali l'elasticità, la memoria infallibile,...
Lavoro e Carriera

Come iniziare il lavoro di wedding planner

Il Wedding Planner è la figura esperta nell'organizzare matrimoni. Attualmente si tratta di un lavoro molto ambito, soprattutto grazie ai numerosi programmi televisivi che ne mostrano tutti gli aspetti positivi e creativi. Se dunque avete iniziato a...
Lavoro e Carriera

Come gestire un team di lavoro

In ogni azienda, grande o piccola che sia, giunge un momento in cui diventa indispensabile suddividere il lavoro in più fasi, ognuna da assegnare ad un team di lavoro con caratteristiche diversificate. Qualcuno si troverà quindi a dovere essere a capo...
Lavoro e Carriera

Come organizzare un evento in discoteca

Organizzare un evento in discoteca non è una cosa semplice poiché bisogna far coincidere diversi aspetti correlati e coordinare il lavoro di più persone simultaneamente onde evitare problemi durante il percorso della serata. Trattandosi di un evento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.