Come organizzare bene il lavoro

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

In questo articolo vorrei spiegarvi come organizzare bene il lavoro. Molte persone lavorano come liberi professionisti oppure lavorano come dipendenti. Sia i liberi professionisti e sia i dipendenti molto spesso non riescono ad organizzare magari alla perfezione il proprio lavoro. Nel proprio lavoro si può sviluppare a pieno le proprie competenze e ci si può mettere in gioco per riuscire sempre meglio ad eccellere in ogni settore lavorativo. Molto spesso può capitare che la troppa dedizione al lavoro può infatti portare al perdere di vista altre cose fondamentali, come ad esempio la famiglia, il tempo libero, il riposo. Con dei suggerimenti è possibile organizzare alla perfezione il proprio lavoro evitando di rubare tempo ad altri settori molto importanti della nostra vita. Successivamente vi indicherò dei suggerimenti su come organizzare bene il proprio lavoro.

24

Organizzazione e gestione degli aspetti positivi del lavoro

Il primo suggerimento da seguire sull'organizzazione del lavoro è che può succedere il caso in cui molte persone non siano soddisfatte del proprio lavoro. Le persone non soddisfatte del proprio lavoro possono vivere il lavoro come una vera e propria situazione stressante. Per organizzare bene e al meglio il proprio lavoro forse bisognerà iniziare a vedere anche i lati positivi e i benefici che il proprio lavoro può riservare. Alcuni lati positivi sono riuscire ad avere uno stipendio ogni mese, il contatto con le altre persone, e magari anche l'interazione con alcuni colleghi che possono essere divertenti e fonte di ispirazione per il nostro lavoro.

34

Organizzazione e gestione dello stress e della tensione sul lavoro

Il secondo suggerimento da seguire sull'organizzazione del lavoro è di non lavorare troppe ore oltre la propria sopportazione. Se si vuole organizzare veramente bene il proprio lavoro e se si vuole gestire tutte le fasi lavorative nella maniera più corretta possibile, si consiglia di non fare straordinari su straordinari. Infatti troppi straordinari possono procurare troppo stress e troppa tensione. Invece di accumulare troppi straordinari si consiglia di utilizzare questo tempo in più in altre attività per noi molto piacevoli e molto rilassanti. Con delle attività molto piacevoli e molto rilassanti non si avrà lo stress e la tensione e si può organizzare il lavoro nella maniera più corretta possibile.

Continua la lettura
44

Organizzazione e gestione delle strategie del lavoro

Il terzo e ultimo suggerimento da seguire sull'organizzazione del lavoro riguarda che bisogna imparare a sviluppare delle vere e proprie strategie che permettono una straordinaria gestione del tempo. Organizzare bene un lavoro può fare risparmiare molto tempo dando così grandissime soddisfazioni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come organizzare una postazione di lavoro in casa

Negli ultimi anni si è largamente diffusa la possibilità di praticare la propria attività lavorativa direttamente da casa: si tratta di una modalità meglio conosciuta come telelavoro. La conseguenza di questo è data dal fatto che risulta sempre più...
Lavoro e Carriera

Come organizzare un pic nic con i colleghi di lavoro

Quante volte avete sentito ripetere dagli esperti che mangiare in ufficio davanti al computer senza staccare è deleterio per l'organismo? A volte le pause pranzo sono davvero brevi ed è difficile organizzare qualcosa che permetta davvero di svagarsi,...
Lavoro e Carriera

Come organizzare un meeting di lavoro

Organizzare eventi ha il suo fascino per chi ne ha la passione ed il tempo: significa lasciare un'impronta di sè tramite la massima espressione artistica e comunicativa attraverso l'evento stesso, lasciando ricordi, testimonianze, ed emozioni alle persone...
Lavoro e Carriera

Come organizzare il lavoro in ufficio

L'ufficio rappresenta un luogo di lavoro intricato e molto spesso stressante. Non è soltanto sufficiente svolgere delle mansioni che vengono affidate, oppure dei compiti per cui si è stati assunti. Invece è fondamentale avere anche una buona dose di...
Lavoro e Carriera

Come organizzare l'agenda di lavoro

La pianificazione del "l'agenda di lavoro" è un'azione indispensabile per la buona riuscita di un planning lavorativo. Se non si stila un piano di lavoro la giornata rischia di diventare una maratona. Lo stress sale alle stelle e si finisce di arrivare...
Lavoro e Carriera

Come organizzare un viaggio di lavoro

Alcune aziende si affidano alle agenzie di viaggio ma con il tempo, moltissime aziende affidano ai loro impiegati l'organizzazione dei viaggi di lavoro. Ormai con un po' di passione, di pratica, e di tempo, questa attività la possono fare tutti. Se ci...
Lavoro e Carriera

Come organizzare il lavoro di squadra

Per organizzare un gruppo di lavoro e farlo rendere al meglio, è necessario stabilire delle regole di base che valgano per tutti indistintamente. Le regole servono per fissare dei limiti nelle competenze di ognuno ed evitare che le figure professionali...
Lavoro e Carriera

Come organizzare una convention di lavoro

Una convention di lavoro è una fiera o un'esposizione per datori di lavoro, reclutatori e scuole per incontrare i futuri lavoratori. In sostanza, si tratta di un evento in cui i datori di lavoro, i reclutatori e le scuole forniscono importanti informazioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.