Come liquidare una ditta individuale

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La ditta individuale rappresenta una delle forme più semplici per tutti coloro che desiderano lavorare in totale autonomia; Inoltre, rispetto ad altre tipologie di società, questa è anche quella meno onerosa in quanto non richiede particolari adempimenti di carattere economico e finanziario. L'unico obbligo a cui bisogna adempiere riguarda l'apertura della partita IVA, che va eseguita alla costituzione della ditta stessa. Ma come in tutte le imprese, può capitare che i guadagni non siano sufficienti a giustificarne l'esistenza e in tal caso si può procedere alla liquidazione. Vediamo allora come liquidare una ditta individuale.

26

Occorrente

  • Modello AA9/7, dati della ditta, dati del liquidatore
36

La normativa

Il soggetto che volesse intraprendere un processo di liquidazione della sua ditta individuale può farlo in ogni momento assolvendo ad un unico obbligo: quello della compilazione di un apposito modulo. La normativa attualmente in vigore infatti, proprio per venire incontro alle esigenze degli imprenditori, ha semplificato in modo sostanziale gli adempimenti da compiere. Oggi pertanto occorrerà solamente presentare presso l'Agenzia delle Entrate il suddetto modulo AA9/7. Questo è il modulo unico da sottoscrivere per imprese individuali e lavoratori autonomi.

46

Compilazione e invio del modulo

Ricordiamo inoltre che Questo modulo si può ottenere, compilare ed inviare anche in altri due modi differenti. Non solo quindi presentandolo presso la sede dell'Agenzia delle Entrate, ma anche inoltrandolo per via telematica o consegnandolo a uno dei soggetti che utilizzi il servizio Entratel. Vi ricordiamo che la stesura del modulo è molto importante non solo per avviare il processo di liquidazione della ditta individuale, ma anche per usufruire del regime fiscale agevolato così come previsto dalla normativa vigente in materia di liquidazione.

Continua la lettura
56

Composizione del modulo

Il modello AA9/7 è organizzato su più quadri. Nel quadro A il soggetto dovrà barrare l'opzione numero 2, quella relativa alla modifica dei dati. Poi occorrerà barrare anche il riquadro L, quello dedicato alla comunicazione di inizio liquidazione. Ma non è tutto. Sarà poi necessario andare sul quadro B e apporre il nome e i dati relativi alla ditta individuale per la quale si richiede la liquidazione. Si ricordi infine di mettere una crocetta sulla dicitura "ditta in liquidazione". Nel successivo quadro C dovranno essere apposti i dati inerenti il liquidatore, ivi compreso il codice necessario per la sua identificazione che, in tutti i casi, è il codice numero 8.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Recatevi presso l'Agenzia delle Entrate per la consegna personale del modulo

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come chiudere una ditta individuale con debiti

La crisi che sta aggredendo già da un decennio buona parte del pianeta, sta facendo in modo che gli italiani debbano ricorrere davvero ai ripari. Oltre ai privati, anche le aziende temono molto questo problema, infatti, i primi a risentirne di tutto...
Aziende e Imprese

Come cessare una ditta individuale

Le aziende individuali lavorano in vari settori e sono composte, come anticipa il nome delle stesse, da un singolo individuo. Queste aziende hanno molte caratteristiche e vantaggi a livello di gestione economica e, per questo motivo, vengono scelte da...
Aziende e Imprese

Come liquidare l'IVA: scritture di rilevazione e di versamento nei registri contabili

L'IVA è una tassa che deve essere versata allo Stato, molte volte viene direttamente trattenuta dalle buste paghe naturalmente, a prescindere se il lavoro è full-time o par-time altre volte invece, deve essere pagata a parte soprattutto se si è titolari...
Aziende e Imprese

Le principali differenze tra impresa individuale e società

Quali sono le principali caratteristiche che separano la ditta individuale dalla società? E cosa intendiamo, nello specifico, quando ci riferiamo a ciascuna di queste due forme societarie? In questa guida vogliamo illustrarvi le più importanti differenze...
Finanza Personale

Come e dove investire la liquidazione

La gestione della liquidazione -o TFR (trattamento di fine rapporto) o ancora buonuscita- a partire dal 2007, con la legge Finanziaria dello stesso anno, può essere svolta in modalità privata dal lavoratore subordinato qualora avesse attiva una cassa...
Aziende e Imprese

Come aprire una boutique

Lavorare in proprio è il sogno di molti. Essere padroni di se stessi, avere completo potere decisionale senza dover mai rendere conto a nessuno se non a se stessi. Tuttavia, la complessa e pesante burocrazia ed i numerosi problemi pratici, potrebbero...
Lavoro e Carriera

Come diventare albergatore

L'albergatore generalmente è un imprenditore avente il compito di gestire un albergo. Tuttavia sarà suo interesse fornire al cliente un'unità abitativa arredata con adeguati servizi, dietro il pagamento di un corrispettivo più o meno alto, a seconda...
Lavoro e Carriera

Come aprire un'attività di termoidraulica

Aprire un'azienda dal nulla non è semplice, soprattutto in periodi di fragilità economica come quello che stiamo attraversando, dove basta un investimento sbagliato per ridurre una famiglia sul lastrico. Un'attività di termoidraulica può essere un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.