Come liberarsi di una multiproprietà

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Nel corso di questa guida, saranno esposte delle informazioni importanti, che vi consentiranno di sapere come liberarsi di una multiproprietà, senza conseguenze negative. Dopo diversi anni infatti, molti consumatori desiderano disfarsi della multiproprietà, per disfarsi dei fastidi che derivano da questa particolare figura contrattuale. Tuttavia, liberarsi di una quota di multiproprietà non è un impresa semplice, e gli inganni connessi sono spesso dietro l'angolo (ecco perché è importante conoscere dettagli e consigli prima di concludere il processo di rivendita). Vediamo come fare.

25

Tenete conto innanzitutto, che essendo tanti i consumatori che ad un certo punto desiderano disfarsi della multiproprietà, numerose agenzie si prestano a garantire la rivendita della multiproprietà, in cambio purtroppo di costi elevati di gestione. Il proprietario della multiproprietà peraltro, si espone a diversi rischi importanti, quali ad esempio il fallimento della società e i costi di assistenza legale in caso di controversie con i probabili acquirenti (rischi maggiormente più gravi, se si tiene conto che il più delle volte si ha a che fare con un acquirente straniero).

35

Nell'ipotesi in cui riscontrate difficoltà a trovare un idoneo acquirente per la vostra quota di multiproprietà, potete sempre considerare l'eventualità di cedere la vostra quota alla società che gestisce la multiproprietà (gratuitamente). Seppur gratuitamente, riuscirete a liberarvi della multiproprietà.

Continua la lettura
45

Ricordate che la cosa davvero importante, è quella di non effettuare pagamenti all'agenzia prima ancora che venga concretizzata la rivendita della quota (da poco tempo peraltro, la normativa vigente vieta agli operatori di incassare denaro sulla rivendita della multiproprietà, prima ancora che la rivendita venga finalizzata). I consumatori inoltre, hanno diritto a recedere entro 14 giorni dalla stipulazione del contratto di compravendita (sulla base della normativa attualmente vigente sulla multiproprietà). Se l'agenzia dovesse violare la normativa, può andare incontro ad una sanzione pecuniaria fino a euro 5.000,00 (in caso di ripetuta violazione peraltro, è prevista la sospensione dell'attività fino a 6 mesi).

55

Ricordate dunque che per scongiurare i rischi connessi alla vendita della quota di multiproprietà, è consigliabile rivolgersi ad un'agenzia molto conosciuta e affidabile, che preveda il pagamento della rivendita solo a trattativa concretamente conclusa (e non anticipata). Vi consiglio inoltre di rivolgersi anticipatamente ad un legale, per informarvi sui rischi connessi e sulla correttezza del contratto, prima ancora di firmarlo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come subaffittare una multiproprietà

Se poniamo il termine "multiproprietà" all'interno di un immobile, si vuole intendere quando un locale, ubicato in un complesso abitativo in genere a sfondo residenziale, viene acquistato da più proprietari contemporaneamente i quali, a loro volta,...
Case e Mutui

Casa in classe A: caratteristiche

Una casa in classe A vanta un altissimo risparmio energetico. In genere, il consumo si calcola in kWh/mq. Le abitazioni italiane attuali mediamente registrano 160 kWh/mq. Appartengono pertanto più ad una classe D. Per trasformare un appartamento o una...
Case e Mutui

Come risparmiare sul mutuo in 5 mosse

L'acquisto di una casa, soprattutto se per la prima volta, è sicuramente uno dei passi più importanti della propria vita. Comprare una casa è ormai il desiderio di molti, e quando si sceglie di compiere un'operazione così importante, si devono anche...
Case e Mutui

Come fare un affare comprando la casa

Comprare una casa è una fase fondamentale nel raggiungimento dell’indipendenza economica che qualsiasi individuo aspira, liberarsi di un carico rilevante come quello dell’affitto non è un punto d’arrivo, ma un punto di partenza dal quale cominciare...
Case e Mutui

Mutui prima casa: 10 consigli

Il mercato immobiliare sembra essersi definitivamente sbloccato dopo la crisi economica che ha colpito inizialmente gli Stati Uniti, nel 2007. Oggi paghiamo ancora parte di quel dissesto finanziario, facendo trasparire una flebile ripresa. Le case continuano...
Case e Mutui

Casa per le vacanze: dove conviene acquistare

Al giorno d'oggi è diventato particolarmente difficile riuscire a sostenere le spese per eseguire la manutenzione della propria abitazione, nonché per sostenere le tasse legate ad essa. Di conseguenza non è proprio semplice tentare di acquistarne,...
Case e Mutui

Come acquistare casa in comproprietà

La casa è da sempre uno dei sogni di ogni cittadino, in passato il suo acquisto era agevolato dall'ampia scelta di lavoro e dalle tasse che non opprimevano le tasche delle persone. Oggi per comprarsi una casa, dobbiamo ricorrere a mutui a lungo termine,...
Case e Mutui

Come fare una domanda di attività edilizia libera

In seguito agli aggiornamenti normativi adottati dal legislatore con l'obiettivo di semplificare le autorizzazioni in materia edilizia, è nato ed ha preso piede uno strumento molto utilizzato da cittadini e professionisti che da la possibilità di velocizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.