Come leggere un estratto conto contributivo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

L’estratto conto contributivo è il documento che riepiloga tutti i contributi versati all’INPS in favore del lavoratore. Sono compresi nell’estratto i versamenti da lavoro, quelli figurativi e quelli da riscatto, suddivisi, in base alla gestione previdenziale di appartenenza. Nell'estratto conto, fino a qualche anno fa, risultavano solo i contributi versati nella gestione INPS, relativi ai periodi di lavoro privati, subordinati e autonomi. In seguito all’assorbimento della gestione pubblica da parte dell'Inps, è possibile ritrovare in estratto anche i periodi di lavoro nel settore pubblico. Questo strumento è particolarmente utile per essere sempre aggiornati sulla propria posizione contributiva. Vediamo insieme, nel dettaglio, come precedere per leggere un estratto conto contributivo INPS.

28

Occorrente

  • Calcolatrice;
38

Come richiedere l'estratto contributivo

L'estratto contributivo può essere richiesto attraverso tre canali differenti: tramite il sito istituzionale dell’INPS, qualora l’interessato fosse in possesso del pin INPS; tramite un Ente di Patronato, che fornirà assistenza gratuita per la richiesta e il controllo dei contributi; recandosi personalmente presso una delle tante sedi dell’Istituto di Previdenza dislocate sul territorio nazionale. Dobbiamo segnalare, inoltre, che l’INPS sta provvedendo a spedire a casa dei cittadini italiani la “Busta arancione”, in cui potrete trovare informazioni utili e relative, oltre che all’estratto conto dei contributi, anche al proprio montante contributivo, vale a dire l'importo complessivo accantonato per la nostra pensione.

48

Cosa contiene l'estratto contributivo

L'estratto conto contributivo contiene informazioni sui contributi maturati fino a oggi presso l’Istituto di Previdenza. Tale prospetto può essere utilizzato per verificare i contributi versati ed avere sotto controllo la propria posizione assicurativa. Uno strumento molto utile ai lavoratori sia in ottica di una futura pensione, sia per effettuare i calcoli dei requisiti necessari per l’accesso a numerose prestazioni, come ad esempio, la domanda di disoccupazione Naspi o l'assegno ordinario di invalidità. Questo strumento, inoltre, può servire per individuare e segnalare per tempo eventuali anomalie contributive, che altrimenti andrebbero prescritte dopo un determinato periodo. Sull’estratto contributivo, infatti, possiamo verificare le settimane accreditate da ogni datore di lavoro, elencate in una tabella suddivisa per anno di servizio, e in cui è presente anche la relativa retribuzione.

Continua la lettura
58

Come leggere l'estratto contributivo

In linea di massima, la lettura dell'estratto conto non è particolarmente difficile. Ma, per quanto le voci presenti sull’estratto possano aiutare nella comprensione dei dati inseriti, sono necessari comunque alcuni chiarimenti: in alto a destra potete trovare i dati anagrafici dell’interessato, e sotto la tabella con i dati relativi alla carriera assicurativa. In particolare, nella prima sezione troverete i dati relativi al periodo di lavoro, nella seconda parte la tipologia di contribuzione (ad esempio lavoro dipendente, o artigiano), poi i contributi utili per il calcolo e per il diritto (che saranno diversi in caso di contribuzione part-time), la retribuzione percepita e i dati dell'azienda presso cui eravamo assunti.

68

Come interpretare l'estratto contributivo

Un sistema di calcolo degli anni di contribuzione, per quanto approssimativo, può essere eseguito in questo modo: facendo innanzitutto, particolare attenzione ai codici riportati dall’Istituto accanto ad alcune voci dell’estratto, sommate tutte le settimane e dividere il risultato per 52 in caso di periodi di lavoro dipendente, sommate tutte le giornate e dividete prima per 3 e poi per 52 per i periodi di lavoro agricolo, sommate tutti i mesi e dividete per 12 in caso di lavoro autonomo, come artigiano o commerciante. Si ricorda comunque che, per ottenere un quadro quanto più preciso possibile della propria posizione assicurativa, è necessario recarsi presso una sede INPS o presso un Ente di Patronato, che come detto, fornirà assistenza gratuita agli utenti.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fatevi assistere da un Ente di Patronato, che vi aiuterà nella lettura dell'estratto contributivo, gratuitamente;
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

INPS: come chiedere l'estratto conto

L'estratto conto INPS è un elenco che annota e tiene conto di tutti contributi versati all'ente previdenziale in questione, da parte del lavoratore. In pratica in questo documento, per ogni lavoro svolto in ogni periodo della propria vita, sia esso in...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere il cumulo contributivo

Il cumulo contributivo è un meccanismo particolare che permette di unificare tutti i contributi versati al lavoratore in casse previdenziali diverse poiché il lavoratore ha avuto una carriera lavorativa con ripetute interruzioni. Questo sistema è stato...
Previdenza e Pensioni

Differenza fra sistema retributivo e contributivo per la pensione

Dopo molti anni di duro e intenso lavoro è fondamentale pensare al proprio futuro, e quindi necessariamente alla propria pensione. In Italia esistono due tipi di pensione che variano sulla base di alcuni elementi. Lo scopo principale di questa guida...
Previdenza e Pensioni

5 cose da sapere sulla busta arancione dell'INPS

A partire dall’anno 2016, l’INPS sta inviando a casa dei lavoratori iscritti alle gestioni assicurative del fondo lavoratori dipendenti FPLD, dei lavoratori autonomi come commercianti e artigiani, e delle gestioni separate, la busta arancione. Questa...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare la pensione Inps online

La pensione è il sussidio che viene erogato dall'INPS a tutti coloro che sono in possesso dei giusti requisiti. Al giorno d'oggi in Italia ci sono due tipi di pensione: la pensione di vecchiaia e la pensione anticipata. Per accedere alla pensione di...
Previdenza e Pensioni

Come controllare i contributi INPS

Tanti anni di lavoro per assicurarci domani una pensione. Quando e con quale rata andremo in pensione dipende dalle ritenute e dai versamenti fatti negli anni di lavoro. A questi concorrono sia i contributi figurativi (i versamenti da lavoro) che quelli...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare la propria pensione

La legge Fornero ha dato vita alla riforma del sistema pensionistico cambiando i criteri in base ai quali prima si calcolava l' importo della propria pensione. Dal 1° gennaio 2012 per calcolare la pensione bisogna basarsi sul sistema contributivo, cioè...
Previdenza e Pensioni

Come funziona una pensione

La pensione è uno dei temi più discussi negli ultimi tempi: pensioni che sono slittate più avanti nel tempo, pensioni che alcuni non riescono ad ottenere... Ma che cos'è di preciso una pensione? Essa consiste in una quantità di denaro (una sorta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.