Come leggere un estratto conto

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Al giorno d'oggi, per gestire i propri risparmi è diventato fondamentale l'utilizzo di un conto corrente. Ogni tre mesi circa, la banca provvede a inviare al correntista l'estratto conto dei movimenti effettuati sul conto corrente in questione. In questo modo è possibile verificare con attenzione che sia tutto in regola. In caso contrario è bene sapere che vi sono 60 giorni di tempo per contestare un'operazione che ci appare sospetta. Ma come leggere correttamente l'estratto conto? Vediamolo all'interno della seguente guida.

27

Nella sezione più in alto dell'estratto conto, troviamo il numero del nostro conto corrente, il relativo codice IBAN e tutti gli altri codici bancari che servono ad identificarlo. Inoltre, quasi sempre, si trovano tutte le informazioni necessarie per contattare l'ente bancario. Importante quindi appuntare numero di telefono, indirizzi utili, recapiti email e via discorrendo.

37

Ora entriamo nel merito dell'estratto conto vero e proprio. Solitamente, esso è diviso in almeno 5 colonne, che vedono indicate la data, la valuta, gli addebiti/accrediti, la descrizione di ciascuna operazione. Questi campi si trovano su tutti gli estratti conto. Più nello specifico, il campo "Data" indica il giorno in cui è stata effettuata l'operazione, mentre quello "Valuta" indica il giorno in cui l'operazione è stata effettivamente accettata.

Continua la lettura
47

Altre due colonne importanti sono quelle riguardanti gli addebiti e gli accrediti. Come è facile immaginare, gli addebiti sono i prelievi di denaro che abbiamo effettuato, mentre gli accrediti sono tutti i versamenti effettuati. È possibile trovare anche una colonna "saldo", che può essere attiva o passiva in base alla differenza tra gli accrediti e gli addebiti.

57

L'ultima colonna obbligatoria è quella delle descrizioni. In questa colonna sono riportate nel dettaglio le operazioni effettuate. In questo modo, possiamo associare un prelievo o un deposito all'azione che abbiamo compiuto, oltre che al giorno. Se, ad esempio, versiamo una somma su un conto corrente, nel campo "descrizione" troveremo "Versamento su C/C N°xxxxxx" intestato a "xxxx".

67

Su ogni Estratto Conto è riportato il saldo finale, anche se non è presente la sezione appositamente legata ai saldi. Se tale valore è attivo, lo troveremo preceduto da un segno positivo. Se invece è negativo, lo troveremo preceduto da un segno "-". Non tutte le banche, infine, concedono lo scoperto di conto, ma si deve tenere presente che se si va in rosso, ovvero si utilizza più denaro di quello che si ha a disposizione, si dovranno pagare gli interessi sulla somma in eccesso, in quanto la banca considera come prestito quell'eccedenza sotto lo zero.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come richiedere l'estratto conto della Postepay

Le Poste Italiane forniscono validi servizi per i cittadini italiani consentendo operazioni di vario genere. Offrono anche la possibilità di aprire un conto corrente (bancoposta), libretti postali o carte prepagate (Postepay). Quest'ultime risultano...
Finanza Personale

Come visualizzare l'estratto conto della carta Postepay

Oggi è impossibile non avere un bancomat, una carta di credito o una carta prepagata, dove conservare i propri risparmi e dove tenerli al sicuro. Le Poste Italiane ad esempio, proprio come le banche, forniscono tantissimi servizi ai cittadini italiani,...
Finanza Personale

Come fare l'estratto dei pagamenti ricevuti dall'INPS

Da qualche anno ormai anche l'INPS, L'Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale, si è messo al passo coi tempi delle nuove generazioni che svolgono gran parte delle attività burocratiche online, evitando così un rallentamento delle procedure, perdita...
Finanza Personale

Conto corrente: 5 consigli per la chiusura del conto

Può capitare, talvolta, di avere la necessità di chiudere un conto corrente personale presso un istituto di credito. I motivi sono tanti: potreste aver trovato una banca che offre condizioni più vantaggiose, oppure semplicemente state optando per forme...
Finanza Personale

Come calcolare la giacenza media di un conto corrente

La giacenza media di un conto corrente è uno strumento che viene utilizzato per calcolare gli interessi alla fine del periodo contabile; quest'ultimo può essere trimestrale, semestrale o annuale. Ultimamente, la giacenza media viene calcolata anche...
Finanza Personale

Come effettuare un postagiro online con il conto Bancoposta Click

Banco Posta click è un conto corrente on line con zero spese di gestione e di apertura. Inoltre, sono gratuite le carte di debito e tutte le operazione che vengono effettuate direttamente tramite internet. "Postagiro online" è un nuovo e pratico servizio...
Finanza Personale

Come ricaricare il conto Paypal

PayPal è un conto virtuale particolarmente utile, definito da alcuni un'innovazione di internet. Consente essenzialmente il trasferimento di denaro e gli acquisti online in maniera sicura, senza immettere credenziali tracciabili. Ogni possessore di PayPal...
Finanza Personale

Come saldare il conto con il modello F24

Sei stufo di dover fare la fila in banca e scervellarti per compilare il modello F24? Allora metti da parte questi metodi antiquati e accenti il tuo PC. Grazie ai servizi di home banking offerti da tutti i principali istituti bancari italiani, oggi è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.