Come leggere il modulo Secci

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Quando richiedete un finanziamento agli istituti di credito, ricevete uno schema conosciuto con il nome di modulo Secci, contenente le informazioni europee basilari sul credito ai consumatori e rilasciato all'acquirente gratuitamente come una comunicazione che precede il contratto. L'obiettivo dell'opuscolo è dare l'opportunità di confrontare tutte le offerte disponibili sul mercato, per poter scegliere la migliore soluzione precedentemente alla sottoscrizione dell'accordo di finanziamento: infatti, esso riporta le condizioni da utilizzare per un cliente standard o specifico. Nella seguente guida, passo dopo passo, vi spiegheremo dettagliatamente come leggere il modulo Secci.

24

Caratteristiche del prestito indicate nella prima sezione

Innanzitutto, dovete assolutamente sapere che il modulo Secci, essendo una proposta, non può essere vincolante ed è articolato in varie sezioni e la prima sezione è costituita dalle principali caratteristiche del prestito che avete richiesto ad un istituto di credito, come la tipologia del contratto, i dati della banca o della società finanziaria, la durata e l'importo complessivo del finanziamento, le condizioni d'uso, il numero e l'importo delle rate e le eventuali garanzie vincolanti.

34

Indicazione dei costi e delle spese nella seconda sezione del modulo

La seconda sezione riporta dettagliatamente quelle informazioni collegate ai costi del credito e alle spese accessorie, e bisogna analizzarla con estrema attenzione, perché contiene: il Tasso Annuo Nominale (TAN), ovvero il tasso d'interesse applicato; il Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG), che indica il costo effettivo del credito ed è uguale alla somma del "TAN" e delle spese accessorie. Inoltre, la seconda sezione del modulo Secci illustra il tasso degli interessi di mora applicati ai ritardi nei pagamenti.: in questa parte viene indicata, alla voce "Spese accessorie", la presenza di eventuali polizze assicurative obbligatorie e il proprio costo dev'essere compreso nel calcolo del "TAEG".

Continua la lettura
44

Diritti dell'acquirente indicati nella terza sezione del modulo

La terza sezione del modulo Secci illustra gli aspetti legali riconosciuti all'acquirente, come il diritto di recesso (che oramai non è valido solamente per gli acquisti compiuti fuori dal locale commerciale) ed il diritto al rimborso anticipato (qualora decideste di sciogliere il contratto precedentemente alla propria naturale scadenza). Nell'ultima sezione, vengono indicate alcune delucidazioni aggiuntive (come la stipula di un contratto a distanza, da concludere direttamente online oppure al telefono).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Banche e Conti Correnti

Come iniziare a giocare in borsa

Per studio o per diletto ti stai appassionando al mondo della finanza e vuoi imparare a giocare in borsa portando a casa dei buoni risultati? Nessuno problema: prendi diecimila euro, investili, e vedi un po’ cosa riesci a combinare! No, tranquillo,...
Banche e Conti Correnti

Come verificare il CRO di un bonifico

Se intendete effettuare un bonifico bancario e volete monitorarlo fino al momento in cui il destinatario lo riceve, avete la necessità di disporre del cosiddetto CRO che si può ottenere con un’apposita registrazione presso la propria banca. Il CRO...
Banche e Conti Correnti

Come collegare una Postepay ad un account PayPal

Paypal risulta essere al giorno d'oggi la soluzione più diffusa, scelta sia da privati che da imprese, per inviare e ricevere denaro. Per poter utilizzare il servizio risulta essere necessario disporre di un indirizzo e-mail, che dovrà essere confermato...
Banche e Conti Correnti

Come richiedere l'ammortamento di assegni bancari e circolari

Viene definito "ammortamento di un titolo di credito", ossia assegni bancari o circolari, la particolare procedura secondo la quale un titolo di credito smarrito, oggetto di furto oppure andato distrutto, viene privato della sua validità nei confronti...
Banche e Conti Correnti

Come comunicare il conto corrente dedicato

Come sappiamo, il conto corrente bancario è un servizio che le banche offrono ai risparmiatori per depositare i loro risparmi. Chi ha una propria attività (autonomo, libero professionista o imprenditore) di solito apre un conto corrente per gestire...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente in Svizzera

Da un momento all'altro, tutti sentiamo la necessità di aprire un conto corrente in banca, dove poter depositare i nostri risparmi. Il problema si presenta quando dobbiamo decidere quale banca può fare al nostro caso e quella che ha le maggiori percentuali...
Banche e Conti Correnti

Carte di credito: come contestare un addebito

Capita alle volte di scoprire nella lista movimenti delle vostre carte di credito, prepagate o bancomat delle anomalie, ad esempio: una transazione addebitata più volte per sbaglio, una transazione d’importo superiore a quanto realmente speso, o nel...
Banche e Conti Correnti

Come comprare obbligazioni tramite il conto Bancoposta

Esistono molto modi per investire i propri risparmi, le banche o la posta possono aiutare a scegliere quella che più fa per il cliente, esponendo le varie opzioni e consigliando a seconda delle varie esigenze. Uno di questi investimenti si chiama obbligazione....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.