Come lavorare in team

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Un team di lavoro è costituito da membri che collaborano e cooperano per raggiungere un obiettivo comune. Per lavorare insieme in un team bisogna che tutti i membri utilizzano le loro diverse abilità e le capacità, fisiche e mentali, per il bene del gruppo. Una squadra necessita di un leader forte, ma occorre anche una solida base di individui che riescono a lavorare bene insieme. Leggendo questo tutorial si possono avere degli utili consigli e delle corrette indicazioni su come lavorare in team.

24

Definire in modo chiaro gli obiettivi

La prima cosa da fare è definire in modo chiaro gli obiettivi del team e poi bisogna metterli per iscritto. Bisogna dare ai membri del team la possibilità di trovare soluzioni per soddisfare l'obiettivo in modo che essi provano un senso di appartenenza. Ogni membro del team deve saper ascoltare per poter intervenire ed esporre le proprie idee. Bisogna affrontare subito le incomprensioni che possono causare problemi alla squadra. Se qualcosa provoca problemi occorre avvisare immediatamente il team leader e gli altri membri. È possibile che un membro riesca ad individuare il problema e sia in grado di risolverlo.

34

Dare la possibilità di scegliere il proprio ruolo

È importante dare la possibilità ai membri di poter scegliere i loro compiti ed i loro ruoli. Bisogna chiarire quali sono le responsabilità individuali; in questo modo si evitano eventuali sovrapposizioni di funzioni delegate ad altri. L'ideale è incoraggiare metodi creativi di risoluzione dei problemi e nuove idee, mentre bisogna scoraggiare interessi contrastanti tra i membri. In poche parole occorre avere la cultura di collaborazione per il successo della squadra. La motivazione di se stessi e degli altri è fondamentale nel team. Se una squadra è motivata è sicuramente in grado di rimanere forte ed unita. Bisogna capire l'importanza di ogni membro ed apprezzare ognuno di essi.

Continua la lettura
44

Ammettere le proprie colpe

L'ammissione delle proprie colpe quando si commette un errore è difficile per molte persone. Ma questo è anche uno dei modi migliori per avere successo quando si deve lavorare come una squadra. Se gli altri membri del team notano che si è disponibili a riconoscere i propri errori si ottiene il loro rispetto e si viene portato da esempio agli altri, nel caso venga commesso un errore. Bisogna mettere in atto le metriche per la valutazione di squadra e il progresso individuale. È importante che i membri decidono sulla modalità di misura e l'intervallo di tempo per la realizzazione di un fondo atto a premiare le prestazioni eccezionali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

5 modi per avere un bel team

Il compito di un leader è quello di modellare la propria squadra in modo tale che la renda un gruppo unito, vincente ed efficace. Un team deve infatti essere in grado di esprimersi al meglio, raggiungendo i migliori risultati. A tal fine, tanti sono...
Aziende e Imprese

5 attività di team building per motivare

Negli ultimi anni la diffusione del team building, si è sempre più diffusa nell'ambito delle risorse umane. Questa particolare novità, non è altro che un insieme di attività, Sviluppate e definite per delineare al meglio la formazione di un gruppo...
Aziende e Imprese

Come motivare il team a raggiungere un obiettivo

La motivazione gioca un ruolo fondamentale nel raggiungimento degli obiettivi all'interno di un business. Questa colpisce le prestazioni, sia per quanto riguarda le imprese che operano in ambiente di squadra, sia per quelle in cui i dipendenti lavorano...
Aziende e Imprese

10 modi per incentivare i dipendenti a lavorare con passione

In un luogo di lavoro, non è sempre facile trovare il clima giusto, adatto alle proprie esigenze. In realtà però, esistono vari modi per incentivare i dipendenti a lavorare con passione. Se siete a capo di un'azienda e avete dei dipendenti, eccovi...
Aziende e Imprese

Strumenti operativi per lavorare in gruppo

Lavorare in un gruppo può aiutare a valutare le proprie necessità, sostenendo e sviluppando l'automazione. Fornire una comunicazione "cross-funzionale", con altri gruppi operativi tecnici, può garantire ad ottenere tutti gli strumenti di base e necessari...
Aziende e Imprese

5 motivi per cui scegliere di lavorare un anno all'estero

Con l'avvento delle crisi economica, gli italiani, più o meno giovani, si sono confrontati molto da vicino con la precarietà lavorativa o con la carenza di opportunità. Laureati o lavoratori esperti sempre più spesso scelgono allora di fuggire dall'Italia...
Aziende e Imprese

Come lavorare in tutta sicurezza all'interno di una falegnameria

Per muoversi in modo sicuro, evitare perdite di tempo, piccoli incidenti e migliorare così la qualità del lavoro, bisogna disporre di un ambiente di lavoro ordinato, pulito e sempre funzionale. Queste circostanze sono ancora più necessarie se la professione...
Aziende e Imprese

Come utilizzare la piattaforma Dapulse

Fondata nel 2012 e lanciata come avvio indipendente nel mese di febbraio 2014, Dapulse è uno strumento che trasforma il modo in cui i team lavorano insieme. La missione consiste nell'aiutare le squadre a costruire una cultura di trasparenza, consentendo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.