Come lavorare In Svezia

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La Svezia è sicuramente un paese che offre diverse opportunità di lavoro, anche se occorre documentarsi molto bene prima di partire ed internet è sicuramente la maggiore fonte di informazioni a riguardo. In questa guida, passo dopo passo, provvederò a fornire tutte le indicazioni utili su come Lavorare In Svezia. Bisogna tenere presente il fatto che il trovare un impiego in Svezia, così come in altri paesi stranieri, non è semplicissimo, nonostante in questo stato i diritti dei lavoratori siano pienamente garantiti.

24

Bisogna sapere prima di tutto che, per un qualsiasi datore di lavoro in Svezia, quando si tratta di scegliere un potenziale lavoratore fra un cittadino svedese e uno straniero, sicuramente il primo sarà più avvantaggiato, in quanto conosce molto bene la lingua locale, nonché la lingua inglese, abbastanza parlata in questo stato. Un aspirante lavoratore straniero quindi risulta avere una conoscenza riduttiva della lingua svedese e, talvolta, anche dell'inglese ed inoltre non ha esperienza per ciò che riguarda il mondo del lavoro locale. C'è da dire poi che non può garantire del tutto sul fatto che un giorno non decida di lasciare la Svezia per tornare nella sua patria o trasferirsi in un altro paese.

34

Quando ci si reca in Svezia per cercare un lavoro, in particolare a Stoccolma, è sempre bene iscriversi ad un corso di lingua svedese presso una Folkuniversetet. Terminato il corso in questione, iniziare una ricerca attiva del lavoro. Informarsi attraverso internet sulle offerte di lavoro sia a Stoccolma che sul territorio nazionale. C'è da dire che le maggiori opportunità sono offerte dal settore della ristorazione ed inoltre dai vari bar, locali, alberghi ed ostelli. Fare un giro in queste strutture per offrirsi in una delle varie mansioni. Tanto per fare un esempio, presso un ristorante si può chiedere di fare il lavapiatti o il cameriere.

Continua la lettura
44

Altro modo valido per cercare lavoro in Svezia, è il rivolgersi ad uno dei tanti Uffici di collocamento Svedesi, chiamati anche AMS e del quali c'è l'apposito sito ufficiale per consultare le offerte di lavoro. Se ci si trova ancora in Italia, è opportuno consultare il sito dell'EURES, ente che si occupa della mobilità lavorativa a livello europeo. Infine, se si possedessero le dovute competenze, è assolutamente consigliabile fare domanda come insegnante di lingua italiana, oppure, se si avesse padronanza dell'inglese o dello svedese, la domanda si può estendere anche per altre materie.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come trovare lavoro nei Paesi Scandinavi

In un periodo di crisi in cui è difficile vedere una speranza per il futuro, viene spontaneo pensare di trasferirsi in un altro Paese, che garantisca maggiori possibilità. I Welfare State per eccellenza, ovvero gli Stati che garantiscono un tenore di...
Lavoro e Carriera

Guida alle professioni più richieste all'estero

La crisi ha inginocchiato l'economia mondiale. Alcune nazioni più di altre, si stanno lentamente riprendendo. Le manovre fiscali garantiscono un sistema più solido. Offrono lavoro a connazionali e stranieri. La situazione italiana, invece, punta all'emigrazione....
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Finlandia

In Finlandia il sistema fiscale è capillare e molto efficiente. Le tasse sono alte e la pressione fiscale complessiva ammonta, nel complesso, a quasi il 45% del PIL procapite. Le imposte dirette si basano soprattutto sul reddito personale e superano...
Lavoro e Carriera

Guida al lavoro frontaliero in Svizzera

I frontalieri sono stranieri domiciliati nella zona di frontiera straniera che esercitano un'attività lucrativa entro la zona di frontiera svizzera. I Paesi che fanno parte dell'UE/AELS sono: Francia, Germania, Austria, Spagna, Portogallo, Regno Unito,...
Richieste e Moduli

Come depositare un brevetto internazionale

Per tutelare i diritti esercitati su un'invenzione occorre depositare il brevetto internazionale, il quale conferisce il diritto esclusivo allo sfruttamento della stessa e quindi alla sua vendita e commercializzazione. In altre parole, attraverso tale...
Lavoro e Carriera

Come trasferirsi in Giappone

Negli ultimi anni, il numero di giovani che cerca e trova lavoro all'estero è salito vertiginosamente. Le mete più gettonate sono la Germania, l'Inghilterra e la Svezia, per chi vuole restare in Europa, gli States e il Giappone per chi è disposto (e...
Lavoro e Carriera

Coworking: regole per andare d'accordo

Negli ultimi anni, soprattutto negli Stati Uniti, ma ormai anche in alcuni paesi del Nord Europa, come Svezia e Germania, ha preso sempre più piede il coworking, come dice la parola stessa, la condivisione dello spazio lavorativo. In pratica, un vero...
Aziende e Imprese

Come aprire una gelateria in Germania

Le gelaterie sembrano non risentire della crisi che sta attraversando diversi settori dell'economia dei Paesi europei in questi ultimi anni. I consumi medi sono cresciuti esponenzialmente, al contrario di quanto avviene per molti altri reparti dell'industria...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.